Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• LEPRECHAUN 6 - RITORNO NEL GHETTO

All'interno del forum, per questo film:
• Leprechaun 6 - Ritorno nel ghetto
Titolo originale:Leprechaun: Back 2 tha Hood
Dati:Anno: 2003Genere: horror (colore)
Regia:Steven Ayromlooi
Cast:Warwick Davis, Tangi Miller, Page Kennedy, Sherrie Jackson, Laz Alonso, Sticky Fingaz, Keesha Sharp, Sonya Eddy, Beau Billingslea
Note:Sesto capitolo della saga, uscito da noi direttamente in dvd.
Visite:170
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/9/09 DAL BENEMERITO MCO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Herrkinski 28/1/19 4:30 - 4376 commenti

Visto il buon responso di pubblico del precedente si cerca di replicare riportando ancora una volta il leprechaun nel ghetto; questa seconda versione blaxploitation della longeva serie non raggiunge il livello di divertimento del precedente e salvo qualche discreta battuta del caro mostriciattolo non c'è molto da stare allegri, anche a causa di una confezione para-televisiva abbastanza sciatta e di uno script veramente superficiale. Per chi s'aspettava almeno un po' di rap, questa volta il film latita anche dal punto di vista musicale. Modesto.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Mco 16/9/09 16:00 - 2066 commenti

Sesta fatica per il simpatico leprecano (o leprecaone?) Davis, che qui accusa stanchezza eccessiva accentuata dalla presenza di toni da black comedy televisiva esagerati. Le idee vengono a latitare e il regista non sembra all'altezza dei predecessori. Peculiare, quasta sì, la scelta di girare un horror "all blacks".
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Anthonyvm 22/7/19 0:48 - 939 commenti

Un passo indietro rispetto al precedente capitolo. L'inizio con un libro illustrato i cui disegni prendono vita e narrano la storia del leprecano (ribattezzato leprecaone) è la parte migliore. L'azione si sposta poi nel ghetto e il film tenta persino di fare il serio (gli sguardi drammatici dei travagliati protagonisti, la criminalità dilagante). Quindi niente rap finale di Davis, questa volta. Le gag ci sono, ovviamente, alcune anche buone ("ninja" usato al posto di "nigga"), ma nel complesso si ride meno. Prodottino mediocre, per completisti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le animazioni abbozzate e fascinose del prologo; La gaffe del compratore bianco davanti allo spacciatore nero; I proiettili con punta al quadrifoglio.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)