Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CLOWNHOUSE

All'interno del forum, per questo film:
Clownhouse
Titolo originale:Clownhouse
Dati:Anno: 1989Genere: horror (colore)
Regia:Victor Salva
Cast:Nathan Forrest Winters, Brian McHug, Sam Rockwell, Michael Jerome West, Byron Weible, David C. Reinecker
Visite:736
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 14
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 31/7/09 DAL BENEMERITO TOMASTICH

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 7/1/16 14:59 - 3875 commenti

Thriller adolescenziale senza spargimento di sangue ma con uno sviluppo della tensione davvero raro e ben costruito. Il lungometraggio di esordio di Victor Salva evidenzia la buona tecnica di cui il regista è capace, in grado poi di confluire qualche anno dopo nel riuscito Jeepers Creepers. In Clownhouse a incutere timore sono le paure infantili, le favole macabre, il dualismo dei simboli (qui il clown moltiplicato per tre) mai designabile come buono o cattivo. Ottimo il ritmo, sempre in crescendo sino al liberatorio finale...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il manichino impiccato all'albero per Halloween; L'assedio dei tre reali clowns.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 9/5/12 11:01 - 4354 commenti

I clown Cheezo, Bippo e Dippo (bei nomi...idioti persino per un pagliaccio) vengono sostituiti da tre super imbecilli che non riescono neanche a tenere testa a dei ragazzini. Non so cosa volesse fare il regista, ma ne è scaturito un filmaccio nè horror nè demenziale. E' tutto grossolano e girato senza un minimo di inventiva. Al massimo, riesce a creare un po' di aspettativa all'inizio, soprattutto quando i tre vengono a contatto con i trucchi usati dai clown e iniziano a spalmarseli (l'occhio da matto non è male). Ma poi, poco per volta, le braccia cadono e la delusione è pressochè totale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Collo ritorto; Volo da clown dal balcone, ma senza materasso sotto.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Schramm 19/5/10 11:02 - 2355 commenti

Coulrofobi di tutto il cosmo, disgiungetevi pure, ché non è proprio il caso di urlare "si Salva chi può!". Certo, ci sono i tre piccoli pagliaccin, sono tre e malignin, ma a chi dal set li manda in avanscoperta non regge proprio la pompa, e già al decimo minuto si bramano impazientemente i titoli di coda. Non c'è atmosfera, non c'è sangue, non c'è ritmo, non ci sono attori degni d'esser chiamati tali manco per scherzo, ma il doppiaggio riesce a fare ugualmente paura. Per bruttezza, beninteso. Insomma, se non l'avete capita, zero spaccato su tutta la linea.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Herrkinski 11/11/09 22:56 - 4475 commenti

Piccolo teen-horror e lungometraggio d'esordio di Victor Salva, più noto per aver diretto i due Jeepers Creepers. La storia non è nulla di originale e gioca sia con l'immaginario ambiguo (bene/male) dei clown (come King nel suo IT), sia con il classico tema slasher del killer mascherato (in questo caso, I killers, dato che i clown assassini sono tre). L'assoluta assenza di sangue potrebbe scoraggiare i fan degli slasher più violenti, infatti il film punta tutto sull'atmosfera (buona, altresì) e sui dialoghi, risultando comunque un prodotto gradevole.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Rambo90 13/10/19 16:00 - 5925 commenti

Un discreto horror per ragazzi, con qualche reminiscenza dei racconti brevi di King ed echi dei Goonies. La regia è molto curata, con un'attenzione particolare per le atmosfere date dalla messa in scena e un paio di sequenze di buona tensione. Non ci sono classici jumpscare ma una serie di apparizioni clownesche inaspettate (tra luci e ombre) che danno i brividi. Trio di protagonisti (tra cui Rockwell al debutto) azzeccato, finale un po' frettoloso. Non male.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Minitina80 6/3/17 18:49 - 2020 commenti

In epoca ancora non sospetta ci pensa Victor Salva a materializzare la paura per i pagliacci. Il tutto viene riproposto in chiave adolescenziale e senza alcun spargimento di sangue visibile agli occhi. Probabilmente mirata la scelta di non approfondire la psicologia dei tre clown né di far pronunciare loro parola, come fossero la personificazione di un incubo dalle radici sconosciute. Da ricordare il tocco fine nella costruzione delle scene che lo distingue da tanti simili di bassa manifattura. Non un capolavoro, ma di sicuro godibile.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Tomastich 31/7/09 11:17 - 1209 commenti

Prima di It c'era Clownhouse. L'incubo dei bambini sotto forma di pagliaccio è una tematica che in ottica di teen-slasher. Nella media la recitazione, mentre leggermente basso il livello di pazzia dei clown.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Anthonyvm 27/5/18 22:49 - 1093 commenti

Discreto horror sul tema della home invasion che va a sfruttare uno dei timori più emblematici dei bambini (e non solo), ovvero la paura dei clown, qui personificata da tre pagliacci omicidi che assediano altrettanti ragazzini in casa da soli. Il meccanismo è semplice quanto efficace, la tensione non raggiunge mai livelli insostenibili ma si mantiene costante per tutta la durata. Un filmetto minore, un po' noioso a tratti, ma che rimane impresso. Forse però le accuse di molestie rivolte poco dopo al regista Salva inquietano più del film stesso.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Digital 19/7/12 16:19 - 1059 commenti

Devo ammettere che come horror para-adolescenziale svolge ampiamente il proprio dovere. Victor Salva è infatti regista dignitoso e riesce a cavare del buono anche da un soggetto piuttosto esangue come quello di questo film. Tra l'altro i ragazzini protagonisti della vicenda sono sorprendentemente bravi (Sam Rockwell, in particolare) e l'assedio finale alla villa, pur essendo parco di emoglobina, regala buoni momenti di terrore.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Jena 15/5/16 14:16 - 1047 commenti

Buon thriller adolescenziale che sembra venire direttamente da certe opere kinghiane, stile It o Stand by me. Salva è bravo nel rappresentare le paure che tutti noi adolescenti abbiamo avuto, del buio o di quelle figure inquietanti che sono i clown e che solo l'amicizia ci hanno fatto affrontare e superare. il capoclown è veramente inquietante e pur non essendoci praticamente sangue la buona regia ci regala più brividi di tanti film di massacri sanguinolenti odierni. Presente anche un giovanissimo Sam Rockwell.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incubo iniziale; La visita all'indovina del circo stile Il tunnel dell'orrore; L'impiccato; Il clown assassino.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Mdmaster 21/12/10 19:42 - 802 commenti

Uscito otto anni dopo il tremendamente superiore Tunnel dell'orrore. Salva dimostra di non essere regista particolarmente dotato, sprecando un cast di ragazzi bravino (tra cui s'intravede un giovanissimo Sam Rockwell) e una idea di partenza discreta con un ritmo blando, effetti sostanzialmente assenti e il minimo sindacale di tensione. Piacerà a chi si digerisce qualsiasi horror anni ottanta o da chi ha proprio terrore di It, gli altri possono anche astenersi.
I gusti di Mdmaster (Avventura - Drammatico - Horror)

Skinner 10/1/10 21:35 - 595 commenti

Niente di che. Slasher monotono e povero di trovate e a parte alcuni flash anche abbastanza annacquato in quanto a gore e violenza. Suspence televisiva, qualche spunto iniziale riguardante le dinamiche familiari lasciato rapidamente cadere, confezione povera. Salva avrebbe fatto molto di meglio.
I gusti di Skinner (Commedia - Drammatico - Western)

Gabigol 25/10/17 14:24 - 383 commenti

La regia contribuisce alla costruzione di un'atmosfera inaspettatamente tesa, visto il target a cui la pellicola fa riferimento; bene anche il cast, che probabilmente fa il massimo nell'interpretare tre stereotipi inevitabili, in film di questo tipo. Peccato che manchi un'introspezione più marcata, sia completamente assente lo humour (difetto grave!) e ci siano delle dinamiche ripetitive durante la piega "home invasion" degli ultimi trenta minuti. Un po' poco per essere considerato precursore brillante delle pellicole incentrate sui clown.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il manichino, forse l'unico dettaglio della narrazione davvero brillante e capace di impreziosire il film oltre i suoi meriti.
I gusti di Gabigol (Animali assassini - Fantastico - Horror)

Uomomite 25/2/11 3:45 - 175 commenti

Interessante low budget anni '80 con pagliacci assassini. La logica è quella dell'assalto al fortino, però gli asserragliati non sono militari ma inermi ragazzini. Insomma, Mamma ho perso l'aereo (con un anno di anticipo). Le psicologie dei personaggi sono stereotipate ma credibili (il bullo, il piscialletto, il giusto), l'atmosfera notturna è ben resa, la trovata del manichino impiccato è di grande effetto. Ah, dimenticavo: la recitazione è di ottimo livello, molto professionale (so che per qualcuno questi dettagli sono importanti).
I gusti di Uomomite (Fantascienza - Horror - Poliziesco)