Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA SETTA DEI DANNATI

All'interno del forum, per questo film:
La setta dei dannati
Titolo originale:The Order
Dati:Anno: 2003Genere: horror (colore)
Regia:Brian Helgeland
Cast:Heath Ledger, Shannyn Sossamon, Benno Fürmann, Peter Weller, Mark Addy, Richard Bremmer, Francesco Carnelutti, Mattia Sbragia, Mirko Casaburo, Giulia Lombardi, Maria Cristina Maccà, Paola Emilia Villa, Rosalinda Celentano, Alessandra Costanzo, Paolo Lorimer
Note:Aka "The sin eater, il mangiapeccati".
Visite:696
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/5/09 DAL BENEMERITO MCO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 13/1/18 13:11 - 2250 commenti

Helgeland ha dalla sua la bontà di un’idea: farci scorgere cosa si trova nel doppio fondo della settima profezia: personaggi la cui ambiguità si polarizza di continuo (ma diciamocelo, prevedibilmente) fluttuanti in un Vaticano equidistante un miglio verde da dialoghi che ossequiano il banale e una CGI che apre una latteria nei pressi dei menischi di chi la sorbisce. Il main-theme sa coagulare attorno a sé una certa attenzione, ma applicata la dovuta tara, per il neo-gotico biblico-ecclesiastico non offre chissà quale endorsement, e ci si domanda che sia successo a chi ci ha dato Payback.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Mco 20/5/09 1:51 - 2029 commenti

Il compianto Ledger fa la parte di un giovane che deve decidere se restare prete o spretarsi. A dargli una mano nella sua scelta ci pensa Furmann-mangiapeccati, che ha il dono di perdonare chi non può più esserlo dalla Chiesa, in cerca di un erede di tale potere. Per chi ama il genere che intreccia il Vaticano e il fantastico un gradevole modo di trascorrere un'oretta e mezza circa. Gli altri magari noteranno solo le concessioni al baracconesco. Piccolo cammeo per Rosalinda Celentano (che non spiccica una parola)!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La discesa negli antri catacombali della Città Eterna per avere informazioni da condannati all'impiccagione.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Rambo90 4/3/15 23:04 - 5586 commenti

Confuso film a metà tra il thriller e l'horror, dove la trama curiosa non riesce a risollevare un ritmo catatonico e avvenimenti decisamente noiosi. La figura del mangiatore di peccati è accattivante e poteva dar vita addirittura a una saga, ma qui è completamente sciupata. Ledger non è in parte, ma il resto del cast è peggio (compreso un Weller spaesatissimo). Impensabile che alla regia (e soprattutto in sceneggiatura) ci sia la mano di Helgeland. Mediocre.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Lucius  12/3/11 1:25 - 2700 commenti

Ha un qualcosa di fascinoso dato da un mix di elementi: le scenografie, le ambientazioni, il talento di Ledger e la storia, se non altro originale... Un giovane prete americano arriva a Roma per indagare sulla morte di un suo superiore, scopre così un omicidio legato a una catena di delitti ad opera di un personaggio assai particolare, ma alcune connotazioni anticattoliche perdono parte del loro fascino per via di personaggi alla Chinatown. Anticlericale, con effetti di computer grafica non del tutto riusciti.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Myvincent 26/5/13 12:40 - 2228 commenti

Un giovane e oramai leggendario Heath Ledger nei panni di un prete che s'inoltra nelle intricate trame di una dimensione diabolica, da cui poi verrà più che contaminato. Il soggetto è usurato e il contenuto ha pretese fin troppo filosofeggianti per un film che si trascina stancamente e noiosamente. Praticamente inutile...
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Rigoletto 14/4/19 16:34 - 1360 commenti

Discreto film che ondeggia fra un genere e l'altro senza una meta vera e propria. La storia aveva possibilità notevoli ma le potenzialità sono rimaste pressoché inesplorate. Cast poco in palla o addirittura fuori ruolo, a cominciare dal protagonista Ledger che vaga chiedendosi il perché della sua adesione a un progetto nel quale sembra non credere poi tanto. I momenti migliori (da contarsi sulla punta delle dita) li regala Weller. Il resto, mangia-peccati incluso, non sembra avere il passo giusto, complice anche una regia incerta.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Bruce 30/9/09 9:55 - 904 commenti

Originale thriller ecclesiastico-esoterico-demoniaco-fantastico, girato a Roma. Gli interpreti, su tutti Ledger e la Sossamon, sono belli e bravi, la fotografia, le scenografie e le ambientazioni sono eccellenti. Il soggetto è originale e anche intrigante. Alcune sequenze sono realizzate davvero bene. In negativo colpiscono però alcuni eccessi descrittivi, alcune forzature inutili che fanno perdere credibilità all'insieme. Insomma c'è del buono ma non basta per rendere positivo il giudizio finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incontro di Ledger al cimitero con i due bambini.
I gusti di Bruce (Giallo - Poliziesco - Thriller)