Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CRIMINAL STORY

All'interno del forum, per questo film:
Criminal story
Titolo originale:La route de Corinthe
Dati:Anno: 1967Genere: spionaggio (colore)
Regia:Claude Chabrol
Cast:Jean Seberg, Maurice Ronet, Christian Marquand, Michel Bouquet, Saro Urzý, Paolo Giusti, Max Roman, Antonio Passalia, Steve Eckardt, Claude Chabrol (n.c.)
Visite:361
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/5/09 DAL BENEMERITO MANRICO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 25/1/11 23:57 - 4468 commenti

Visto il regista, Ŕ film di sorprendente bruttezza (massacrato da Morandini), una mal riuscita contaminazione fra commedia rosa e storia spionistica, con il primo aspetto che non fa mai manco sorridere e col secondo che lascia allibiti per le assurditÓ deliranti di alcuni snodi (le facili fughe della protagonista sono pazzesche). Per la serie "stessa faccia, stessa razza", il grande Saro Urzý qui fa il greco. Si salvano solo alcune perline laterali, come il bimbo che vorrebbe provare gli occhialoni neri (poi scopriamo che si chiama Edýpo).
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Il Gobbo 18/6/11 16:37 - 3011 commenti

Non abbastanza "serio" (rispetto al genere), non abbastanza parodistico, con poco ritmo e una direzione di attori non ineccepibile: Chabrol si diverte da solo. Si salvano solo qualche stravaganza (i killers variamente agghindati chi da artista di varietÓ chi da Ollio) e qualche inquadratura ricercata. Ah, e - vabbŔ - la bellezza di Jean Seberg. Il cui marito Romain Gary, poliedrico scrittore-regista-in futuro parimenti suicida, fa il mago nel promettente (ma mendace) inizio.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Cotola 18/10/10 19:29 - 7048 commenti

Chabrol prova a mettere in burletta il genere spionistico ma non riesce pienamente nel suo intento: l'ironia, infatti, funziona solo a tratti (su tutto: gli uomini ci fanno una figuraccia mentre Ŕ una donna a mettere sotto scacco una pericolosa organizzazione criminale) e spesso i bersagli vengono mancati. Gli elementi del genere di partenza ci sono tutti ma alla fine non riesce ad appassionare e divertire sebbene non sia certo disastroso. Cast non in piena forma. Risultato: passabile ma molto stentatamente.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 11/6/19 22:32 - 8154 commenti

Un agente segreto viene ucciso mentre cerca di sventare un piano criminale contro le installazione radar USA in Grecia. La fidanzata ne continua le indagini, con l'aiuto di un altro agente, da tempo innamorato di lei.. Goffo entativo di spy story fra il serio e il faceto, fallimentare sia come action turistico-avventuroso (a parte qualche scorcio paesaggistico) che come parodia del genere. Trama confusa, dialoghi fra il banale e l'insensato, personaggi sul filo del grottesco poco divertenti e ancor meno interessanti, attori svogliati, salvo Bouquet: il film non dura tanto ma Ŕ sempre troppo.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Manrico 3/5/09 23:26 - 80 commenti

Una giovane vedova scopre chi ha ucciso il marito agente segreto e sgomina in Grecia un complotto per mettere fuori uso tutti i radar della Nato. Tra i tanti registri che poteva scegliere, Chabrol non ne azzecca uno in questo film: la suspence quasi nulla poteva essere parzialmente compensata dall'ironia che pare a volte volere trapelare, ma si ha un continuo senso di svogliatezza registica e interpretrativa. Un'ora e mezza che pare un secolo!
I gusti di Manrico (Comico - Erotico - Fantascienza)