Cerca per genere
Attori/registi più presenti

INCUBUS

All'interno del forum, per questo film:
Incubus
Titolo originale:Incubus
Dati:Anno: 1985Genere: corto/mediometraggio (colore)
Regia:Guido Manuli
Cast:(animazione)
Note:Visibile qui: http://www.youtube.com/watch?v=ViCyI6dGYKk
Visite:167
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/5/09 DAL BENEMERITO FORD

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 23/5/18 5:53 - 10606 commenti

Un bel cortometraggio di Guido Manuli il cui protagonista è un omino pacioso, che vive una serie di incubi, uno di seguito all'altro, senza soluzione di continuità. L'autore dimostra una notevole fantasia creativa nell'immaginare situazioni angosciose (riguardanti il corpo del protagonista e altro), che trasmettono una certa inquietudine anche allo spettatore. Ipnotica colonna sonora, adeguata alla narrazione.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 26/8/09 8:38 - 7061 commenti

Allucinante (e umoristica) sequenza di incubi, uno dentro l'altro, di un signore normale in una "normale" città dei nostri giorni. Un cartone ansiogeno e claustrofobico per la struttura narrativa, che non lascia scampo: quando l'incubo arriva all'apice, l'omino si sveglia, ma in realtà è ancora dentro il suo incubo, nutrito dalle più agghiaccianti fobie moderne. Bello il tratto fumettistico del disegno di Manuli, vero campione dei corti animati italiani. Da vedere (ma non prima di andare a letto...).
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Viccrowley 14/9/14 10:29 - 683 commenti

Come scriveva Poe, cos'è la vita se non un sogno dentro a un sogno? Un grigio omino rientra dal lavoro nel suo minuscolo appartamento e precipita in un vortice di sogni/incubi a scatole cinesi che riprendono e amplificano le ansie, le ossessioni e le fobie del civilizzato (?) uomo moderno. Surreale e kafkiano, il corto di Manuli richiama alla memoria i disegni animati di Gilliam dei Monty Python scatenandosi in fantasie deliranti che alla fine del breve viaggio ci lasciano con parecchia inquietudine.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Ford 1/5/09 14:04 - 582 commenti

Nello sfondo grigio di un'anonima città un personaggio altrettanto anonimo se ne va a letto e ne nasce un sogno - o meglio un incubo - come direbbe Elio "strutturato a matrioska": un incubo si succede all'altro, uno più divertente e irriverente dell'altro (in quale cartone capita di vedere una bambina incinta che accusa il protagonista di essere il padre?). Il finale è un piccolo colpo di genio...
I gusti di Ford (Animazione - Commedia - Horror)