Cerca per genere
Attori/registi più presenti

EXHIBITION

All'interno del forum, per questo film:
Exhibition
Titolo originale:Exhibition
Dati:Anno: 1975Genere: erotico (colore)
Regia:Jean-Francois Davy
Cast:Claudine Beccarie, Benoît Archenoul, Noëlle Louvet, Béatrice Harnois, Frédérique Barral, Michel Dauba, Ellen Earl, Patrick Segalas, Didier Faya
Visite:1307
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/4/09 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 26/4/09 10:57 - 3011 commenti

Cosa può essere più noioso del porno? Facile, le teorizzazioni e le elucubrazioni sul porno! Voilà, tal Davy (a quanto pare operante nel settore con un certo successo) convoca una star del genere come Claudine Beccarie, da noi ammirata (più o meno... ) in Inhibition, che discetta dei perchè e percome. Poi, visto che pure là nisciuno è fesso, il tutto è robustamente interpolato con sequenze in medias res. Buone intenzioni e sonno.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Renato 27/4/09 20:22 - 1495 commenti

Un film (visto grazie alla recente edizione dvd in cofanetto della NoShame) che mi ha posto un serio interrogativo: quando utilizzare il tasto FFW? Nei noiosi momenti hard e semihard, oppure quando la Beccarie inizia a cianciare sulla sua visione del sesso? Difficile pronunciarsi. Più che un film, lo definirei un assemblaggio di sequenze filmate. Ho visto di peggio, ad ogni buon conto.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Deepred89 29/11/17 11:20 - 3115 commenti

Interessante documentario su Claudine Beccarie che lascia trapelare, da un lato, un curioso contesto cinematografico hardcore "sano" e avverso agli estremismi, dall'altro, il carattere di un personaggio profondo e sfaccettato pur nelle sue contraddizioni. Qualche compiacimento (le lacrime, la scena con la madre) e un paio di momenti in cui l'hard scade nel gratuito sono i peccati veniali di un reperto curiosissimo, probabilmente molto sentito dalla sua protagonista. Ottimo doppiaggio italiano, che però attenua l'effetto "cinéma verité".
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Il ferrini 25/8/18 1:37 - 1509 commenti

Documentario sulla vita di Claudine Beccarie, attrice porno francese degli anni '70, conosciuta in Italia per Inhibition e per il suo ruolo lesbo in Calde labbra. Si tratta di un'intervista fiume che lei affronta senza alcuna ragione integralmente nuda, intervallata da alcune sequenze erotiche che la vedono protagonista. Di pochissimo interesse entrambe le cose ma forse va meglio con la parte parlata, che quantomeno fotografa il periodo d'oro dell'industria pornografica. Compiaciuto e parecchio noioso.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Faggi 15/5/18 19:09 - 1412 commenti

Decisamente tormentati, avventurosi ed estatici i primi trent'anni di Claudine Beccarie, madonnina infilzata e infilzante, dalla bellezza spigolosa, che si racconta in questo interessante film documentario. Emergono l'approccio al porno in quegli anni di pionierismo, di invenzione; e soprattutto la personalità e la vita della primadonna, dalle idee precise, alcune razionali e puntuali altre stravaganti e narcise, tracotanti o addirittura moralistiche (curioso il passaggio dove distrugge Gola profonda; senza, peraltro, averlo visto).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Sui set (certi attori e attrici hard e il loro approccio ruspante al mestiere); Le interviste fuori dalla sale a luci rosse; Le lacrime.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Ronax 21/10/19 0:01 - 840 commenti

Il film-manifesto del pornocinema francese agli esordi con la Beccarie, diva emergente del settore, che si racconta in un'intervista fiume alternata a sequenze hard che la vedono protagonista assieme ad altre più o meno note colleghe del tempo. Lo scopo di Davy sembra quella di fornire un'immagine rassicurante e umanizzata dell'ambiente del porno, frequentato da personcine ammodo e piene di buoni sentimenti. A quasi mezzo secolo di distanza, il film assume probabilmente lo status di documento storico senza che ciò lo renda però meno noioso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La lunga sequenza della masturbazione della Beccarie, quella più reclamizzata ai tempi.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Alexpi94 12/5/18 3:16 - 186 commenti

Un buon documentario sulla Beccarie, che non si sofferma (solamente) nel raccontare la Claudine "diva dell'hard", ma scava nel profondo, raccontando gioie e dolori di una giovane donna, realizzatasi solamente con la svolta nell'hardcore (che la rese finalmente una donna felice). Si parla molto di sesso, ma in una maniera felice e libera, inoltre il documentario è ben girato (scene hard incluse) e l'ho trovato assai gradevole.
I gusti di Alexpi94 (Comico - Commedia - Erotico)