Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'UOMO PIù VELENOSO DEL COBRA

All'interno del forum, per questo film:
L'uomo più velenoso del cobra
Dati:Anno: 1971Genere: giallo (colore)
Regia:Albert J.Walker (Bitto Albertini)
Cast:George Ardisson, Erika Blanc, Alberto de Mendoza, Janine Reynaud, Luciano Pigozzi, Aurora de Alba, Gilberto Galimberti, Luis Induni, Gianni Pulone, Fabian Conde
Note:Aka "Human Cobras".
Visite:781
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/3/09 DAL BENEMERITO RENATO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 20/2/10 9:42 - 5737 commenti

Il tentativo compiuto da Albertini di coniugare noir d’azione e giallo ha un approdo poco felice per la convenzionalità e la mancanza di brio di una sceneggiatura che lascia come uniche tracce memorabili l’uccisione dell’innocente durante il safari – la furiosa carica dell’elefante gioca d’anticipo su Cacciatore bianco, cuore nero – e il discreto colpo di scena finale. Funzionali il volto irregolare di Ardisson, quello ambiguamente cordiale di De Mendoza e gli apporti di Hilbeck, Pigozzi, Induni.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 16/3/09 12:44 - 1495 commenti

Giallo italiano di quelli decisamente invecchiati, con esterni girati a New York ed in Kenya. A George Ardisson hanno ucciso il fratello, e così si mette alla ricerca dell'assassino con ovvia sorpresa finale. Funziona meglio la prima parte rispetto alla seconda, in cui si vede anche un inseguimento girato in mezzo alla savana; Albertini ci mette la sua solita professionalità, ma non può elevare più di tanto un film povero, anche di idee. Dignitoso, in ogni caso.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Fauno 12/3/11 11:50 - 1710 commenti

Diciamo che Ardisson ha molto del crucco e molto poco del latino... Il film è buono, ricco di colpi di scena ed atmosfere mozzafiato, ma per apprezzarlo al meglio non si dovrebbero conoscere nei dettagli altri film di Girolami, Lenzi o Martino... non al meglio la Blanc, quasi meglio la Reynaud, bravissimo come sempre De Mendoza. Se non altro gli scenari cambiano. Buoni i delitti e le scazzottate.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Dusso 14/2/13 20:00 - 1527 commenti

Thrillerino piuttosto insignificante e pure molto disonesto con lo spettatore, con solito finale visto mille volte... Non che avessi aspettative molto alte ma speravo decisamente di meglio (tra l'altro la sceneggiatura è dell'ottima coppia Luciano Martino e Gastaldi), ma anche quest'ultima è assolutamente inconsistente.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Bruce 25/1/10 18:22 - 886 commenti

Assai noioso, lento e privo di ogni spunto di reale interesse. Non è un giallo all'italiana, non è un poliziesco, c'è un minimo di thriller ma non basta. Non si capisce dove si voglia andare a parare, così si gira per il mondo ma senza alcun trasporto e convinzione. Da scorrimento veloce e poi cancellare.
I gusti di Bruce (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Uomomite 6/8/11 23:56 - 175 commenti

Un tizio dal torbido passato, indaga sulla morte del fratello, prima a New York, poi in Kenya. Tra un "Parla, bastardo!" e "cosa sai della morte di mio fratello?", Bitto Albertini, ci mostra gnu, struzzi, gazzelle e, culmine dell'emozione, un elefante ferito. Regia piatta che più piatta non si può, intreccio scontatissimo. Ardisson e de Mendoza se la cavano (meglio il secondo del primo), la Reynaud è insopportabile, Picozzi ha un piccolo ruolo ma è, come sempre, perfetto. Il mezzo punto in più è in suo onore.
I gusti di Uomomite (Fantascienza - Horror - Poliziesco)

Alexpi94 17/7/18 20:35 - 174 commenti

Gialletto anomalo diretto da Albertini (ancora una volta sotto pseudonimo) che non riesce a convincere del tutto. Il protagonista (Ardisson) non risulta troppo in parte; possiamo almeno consolarci con la brava Blanc (qui davvero molto bella e adeguata). Graziose musiche di Cipriani arricchiscono il tutto, anche se la fiacchezza generale non riesce a far decollare completamente l'opera. Non malvagio, ma lentuccio. Ad ogni modo guardabile!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I primi piani sul volto della conturbante Blanc.
I gusti di Alexpi94 (Comico - Commedia - Erotico)