Cerca per genere
Attori/registi più presenti

D.O.A. - CADAVERE IN ARRIVO

All'interno del forum, per questo film:
® D.O.A. - Cadavere in arrivo
Titolo originale:D.O.A. - Dead On Arrival
Dati:Anno: 1988Genere: thriller (colore)
Regia:Rocky Morton, Annabel Jankel
Cast:Dennis Quaid, Meg Ryan, Charlotte Rampling, Daniel Stern, Jane Kaczmarek, Christopher Neame, Robin Johnson, Robert Knepper, Jay Patterson, Brion James, Jack Kehoe
Note:Remake di: "L'uomo che cerca il suo assassino" del 1931 e "Due ore ancora" del 1950.
Visite:434
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/3/09 DAL BENEMERITO CAESARS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 10/3/09 5:44 - 10786 commenti

Terza volta cinematografica per un soggetto già portato sullo schermo per due volte. L'azione si svolge stavolta in un campus universitario texano (ad Austin) dove un professore è accusato di avere ucciso la ex moglie e l'amante di lei. Sebbene non originale dal punto di vista del soggetto e degli spunti narrativi, il film di Rocky Morton e Annabel Jankel è ben realizzato, con numerosi colpi di scena ed un cast all'altezza.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Cotola 31/8/09 22:57 - 6867 commenti

Deludente remake moderno di un piccolo classico del noir che non raggiunge minimamente i risultati della pellicola precedente. Rispetto al film di Mathé, che era una vera e propria "bomba a orologeria", mancano sia la suspence che la tensione narrativa. Brutto anche lo scioglimento finale (sai che novità!) che spiega perché il professore sia stato avvelenato. Chi ha amato il precedente ne stia alla larga.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 8/3/09 11:39 - 7711 commenti

Non originale (è un remake) ma bella l'idea di partenza dell'uomo avvelenato che sa di avere poche ore di vita e cerca di sfruttarle per scoprire chi ha ucciso la moglie e il giovane amante facendolo poi apparire colpevole degli omicidi, per cui l'indagine personale è complicata anche dalla necessità di sfuggire all'arresto. Lo svolgimento però non è molto convincente, in particolare nella soluzione dell'intrigo troppo debole e lambiccata. Nell'azione Quaid se la cava, ma non sembra una persona di fronte alla morte imminente. Comunque vedibile.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 6/3/09 13:47 - 2424 commenti

Remake di un film del 1931 diretto da Robert Siodmack (poi già riproposto, nel 1950, da Rudolph Matè), che si lascia vedere con piacere, almeno da chi (come il sottoscritto) non ha il piacere di conoscere questi predecessori. La storia è quella di un uomo, Dennis Quaid, che essendo stato avvelenato ha solo 24 ore di tempo per scoprire da chi e perché. Nel frattempo le cose si complicano causa doppio omicidio (ex-moglie e il di lei amante) del quale viene accusato. Non indimenticabile, ma ben girato e con interpreti all'altezza della situazione.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Rambo90 24/2/19 22:32 - 5586 commenti

Affatto male. Un thriller intrigante e dal ritmo vorticoso, diretto in modo particolare, a metà tra uno stile classico e uno più moderno con inquadrature bizzarre e montaggio sincopato. La trama regge, anche se l'identità dell'assassino non è così difficile da indovinare per chi bazzica il genere. Quaid bene in parte, leggermente acerba Meg Ryan che farà di meglio in seguito, glaciale la Rampling. Buono.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Stefania 5/4/10 18:00 - 1600 commenti

Ha una bella spada di Damocle sulla testa, il professor Dexter, morto che cammina: nel giro di ventiquattro ore, ricopre due ruoli assai scomodi: vittima e presunto colpevole. Un personaggio hitchcockiano, costretto a lottare aiutato solo da una ragazza innamorata. La suspence, il senso d'urgenza, di disperata corsa contro il tempo non sono abbastanza forti: il film lo si ricorda più come una fotografia impietosa e un po' sarcastica delle meschinità dell'ambiente accademico. Il che è poco, per un thriller. Rampling dark lady, limpida Meg Ryan.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Nicola81 13/4/19 19:31 - 1597 commenti

Trattandosi di un remake non si può parlare di originalità, ma l'idea dell'uomo cui restano poche ore di vita per scoprire chi lo ha avvelenato mortalmente e scagionarsi a sua volta dall'accusa di omicidio rappresenta qualcosa di veramente insolito. La non imprevedibilità circa l'identità del colpevole e la banalità del movente smorzano la complessità di un intreccio dai contorni noir in cui affiorano echi da tragedia greca. Ritmo e tensione soddisfacenti, Quaid piuttosto in parte, Meg Ryan sempre uguale a sé stessa, glaciale la Rampling.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Tomastich 21/8/10 9:05 - 1191 commenti

I remake fino a 20-25 anni fa avevano un senso e questa pellicola ne è la conferma. Un buon meccanismo thrilling, l'ambientazione scolastica (una mia passione) e buoni attori fanno sì che la pellicola ne guadagni in punti. Punti che aumentano per le scene in bianco e nero poste all'inizio e alla fine: un tributo al film originale.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)