Cerca per genere
Attori/registi più presenti

NEMICO PUBBLICO

All'interno del forum, per questo film:
Nemico pubblico
Titolo originale:The Public Enemy
Dati:Anno: 1931Genere: gangster/noir (bianco e nero)
Regia:William A. Wellman
Cast:James Cagney, Edward Woods, Mae Clarke, Jean Harlow, Joan Blondell, Donald Cook, Beryl Mercer
Note:Il soggetto del film è basato sulla storia di un gangster di Chicago, l'irlandese Charles Dion "Deanie" O'Bannon, rivale di Al Capone ai tempi del proibizionismo.
Visite:436
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/1/09 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 1/2/09 8:23 - 10668 commenti

Bel noir, diretto da un grande regista come Wellman, non sufficientemente ricordato, che racconta l'ascesa e la caduta di un gangster nell'america dei primi anni dello scorso secolo. Caratterizzato da una regia vibrante e serrata, il film è magistralmente interpretato da grande James Cagney, che dona al suo personaggio (benchè totalmente negativo e amorale) anche accenti eroici. Molto bravi anche gli altri attori.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 27/12/10 9:19 - 7098 commenti

La prevedibile parabola di un ragazzino traviato diventato piccolo gangster durante il proibizionismo. Nell'ottimo cast spicca un carismatico Cagney dal ghigno di monellaccio. Ma l'intero film è di alto livello, per la narrazione incalzante che unisce discorso morale a discorso sociale, e per l'eccellente sensibilità visiva che si esprime in inquadrature raffinate e originali, quasi a suggerire un diverso punto di vista. A cominciare da un superbo incipit para-documentaristico di contestualizzazione della storia. Immagine finale memorabile.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Daniela 30/1/09 18:27 - 7419 commenti

L'ascesa e caduta del gangster irlandese Tom Powers a New York, dall'infanzia povera agli anni del proibizionismo e dei soldi facili. Il ruolo che dette la notorietà a Cagney, tracagnotto dai modi spicchi ma non privo di appeal (a differenza del Rico di E.G. Robinson in Piccolo Cesare, altro film fondamentale per il genere). Alcune scene, entrate nella storia del cinema (il pompelmo schiacciato sulla faccia dell'amante, il raggelante finale) compensano le parti deboli (alcuni attori sono modesti, la Harlow donna fatale è poco interessante).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il dialogo fra Tommy e il fratello reduce di guerra: Neanche le tue mani sono pulite (...) Non hai avuto quelle medaglie facendo carezze ai tedeschi.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Saintgifts 15/10/10 0:16 - 4099 commenti

Si ha l'esatta sensazione di assistere ad un film educativo (o di propaganda, se si preferisce) e la didascalia finale in un qualche modo lo conferma. Si segue la vita di Tom Powers fin da ragazzino, contrapposta a quella del fratello maggiore bravo, onesto e patriota e i motivi per cui poi Tom diventa un gangster. Anche le cinghiate del padre non servono, anzi. Ci sono alcune scene forti, dove Cagney ha espressioni crudeli che gli cambiano il volto. L'ambiente è ricostruito bene (del resto non si è distanti dagli anni raccontati). Didascalico.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Pinhead80 8/5/11 17:58 - 3113 commenti

Ascesa e declino di un gangster negli anni del proibizionismo. Il film di Welmann mi ha colpito per l'estrema crudeltà con cui sviluppa la vicenda, che non risparmia colpi bassi e scene d'antologia. Addirittura il protagonista, nonostante ci trasmetta sin da subito una profonda antipatia, finisce quasi per essere considerato "eroico" nelle sue gesta. Indimenticabile il finale. Da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Cagney che "spreme" il pompelmo in faccia alla sua donna.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Mdmaster 18/7/11 14:51 - 802 commenti

Wellman firma un gangster movie di quelli da ricordare, sporco e realistico, notevolmente moderno nonostante la vetusta età, portato avanti da un Cagney in grande forma e un ritmo serrato. I toni sono neri e cupi, la violenza tutta off-screen e, forse proprio per questo, terribilmente efficace. Perfino la fotografia riesce a essere eccezionale, con alcune scene con atmosfera da film muto, tanta è l'atmosfera che trasuda. Wellman ha colto tutti i migliori insegnamenti degli anni venti e li ha rimodernati in un gran bel film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'ultima inquadratura sul vinile che gira a vuoto; la prima rapina di Tom e Matt.
I gusti di Mdmaster (Avventura - Drammatico - Horror)

Lupoprezzo 5/5/11 0:45 - 635 commenti

Uno dei migliori esempi di gangster-movie anni 30, probabilmente secondo solo allo Scarface di Howard Hawks. James Cagney, qui nel suo primo ruolo importante e vero punto di forza del film, con la sua recitazione nervosa e scattante dà vita ad un gangster indimenticabile, destinato ad un breve regno e ad una fine incolore. Wellman si dimostra regista capace di inquadrature notevoli per l'epoca. Finale memorabile, amaro e senza consolazione.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)

Vito 6/11/18 20:11 - 524 commenti

Assieme a Piccolo Cesare il film che ha gettato le basi del gangster-movie e dal quale chiunque si sia cimentato col genere ha attinto a piene mani. Regia ottima, con un bianco e nero favoloso e uno straordinario James Cagney. Molto violento, tetro e con un finale raggelante che ha contribuito all'introduzione del famigerato Codice Hays. Capolavoro senza tempo.
I gusti di Vito (Fantastico - Horror - Western)

.luke. 14/4/12 15:35 - 89 commenti

Buon film del ricco filone di gangster movie degli anni 30. Merito soprattutto di James Cagney, eccezionale nel ruolo di un gangster del quale ci viene mostrata l'ascesa fin da ragazzino e i motivi che lo hanno spinto ad intraprendere la strada della criminalità. Per quanto la violenza non venga mai mostrata direttamente, essa ha un ruolo fondamentale. Finale da antologia. Un film che ha influenzato molti gangster movie dei decenni successivi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Neanche le tue mani sono pulite, hai ammazzato e con gusto.
I gusti di .luke. (Commedia - Drammatico - Western)

Tiz91 16/1/13 0:24 - 5 commenti

Un Cagney strepitosamente duro e, allo stesso tempo, ingenuo nella sua irrefrenabile e irrinunciabile ascesa a un potere della gloria e del massacro. Una (stra)ordinaria storia di gangster nel Proibizionismo statunitense degli anni '20 resa unica e avvincente da interpretazioni superbamente umane, crude e realistiche, e da un finale che a nessuno lascia scampo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tom Powers: "What do you mean, you could go for her yourself? You could go for an eighty year old chick with rheumatism".
I gusti di Tiz91 (Drammatico - Giallo - Western)