Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I CACCIATORI DEL COBRA D'ORO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/1/09 DAL BENEMERITO TOMASTICH

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 27/10/14 17:18 - 5737 commenti

Laddove Hollywood investe una fortuna per Indiana Jones et similia, al nostro Margheriti basta molto meno per mettere in piedi un buon film d'avventura più spiccio ed essenziale, in grado di garantire azione (al solito, le specialità sono le esplosioni e gli scontri fisici), humour e qualche particolare raccapricciante. La coppia composta dal baldo Warbeck e da un tempestivo Steiner in vena di simpatia funziona a dovere e la Suska è alquanto avvenente, soprattutto in tenuta da selvaggia. Pigozzi sempre attore feticcio del regista.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'esecrabile combattimento tra galli trasformato in un divertente match di pugilato con l'arrivo di Warbeck e Steiner; la fossa con i cobra.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Herrkinski 8/1/11 23:40 - 4373 commenti

Avventuroso di Margheriti che ha non poche affinità (per trama, svolgimento, cast, confezione) con un altro suo film uscito due anni dopo (I sopravvissuti della città morta), tanto che ne consiglierei la visione in "double bill". Anche qui trattasi di una vicenda in stile Indiana Jones, con l'avventuriero Warbeck impegnato nel recupero di un idolo d'oro caro agli indigeni. Primo tempo un po' insipido, poi il film ingrana e tutta l'ultima mezz'ora non è per niente male. Peccato per una sceneggiatura un po' caracollante, che inficia il ritmo.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 30/6/10 2:15 - 2584 commenti

Appena guardabile. Storiella che ruota intorno a un idolo d'oro e ai guai che ne scaturiscono per averlo. Buon cast di aficionados di Margheriti (il buon Warbeck, Steiner, Pigozzi) ma film che non entusiasma troppo. Margheriti ha fatto di molto meglio, comunque una occhiatina la si può dare.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Rambo90 28/6/18 3:11 - 5772 commenti

Accettabile avventura diretta da Margheriti sulla falsariga di Indiana Jones. Certo il budget è povero e si vede, ma il ritmo non manca e la storia ce la mette tutta per tenere continuamente il protagonista al centro dell'azione. I dialoghi sono il punto più debole, zeppi di battute non troppo simpatiche e di spiegoni. Warbeck e Steiner funzionano, ma Pigozzi li batte entrambi. Finale un po' lento.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Rufus68 17/7/19 20:31 - 2618 commenti

Robettina colata giù da Indiana Jones nel solco, sempre verde, delle cover italiane di film celeberrimi (Margheriti sta a Spielberg come la Rita Pavone del martello sta a "If I had a hammer" di Pete Seeger). Poverello, ma non meschino; a mano a mano, anzi, ci si abitua all'esotismo avventuroso fatto con budget da quattro soldi sino a trovare il tutto addirittura scanzonato. Non malaccio la coppiola Warbeck-Steiner; il rinforzo pigozziano è, inoltre, sempre apprezzato. Graziose ma scialbette le biondine.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Buiomega71 7/3/11 21:36 - 2003 commenti

Davvero divertente e ben girato e forse il Margheriti/adventure più riuscito in assoluto, a cominciare dalla simpatica coppia Warbeck/Steiner fino ad arrivare alla bella e carognosa Almanta Suska. Margheriti cita i suoi gotici, con grotte zeppe di cobra, teschi e ragnatele o lo stregone avvolto dalle fiamme come la megera de La morte negli occhi del gatto. Bellissimo il finale nella caverna di lava, che ricopre ogni cosa come l'alluvione finale di Contronatura. Ottima, poi, la trovata della Suska/double. Buono lo score di Carlo Savina.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il filippino incazzoso che invade la sala armato di machete; Warbeck che spara al cobra nella stanza della Suska.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Tomastich 20/1/09 13:31 - 1197 commenti

Dal fascino esotico/archeologico dei Predatori dell'arca perduta il maestro Antonio Margheriti prende spunto per cucire intorno a David Warbeck un personaggio tra Roger Moore e l'Indiana Jones. Con grande maestria artigiana ed un budget ridotto all'osso, il grande Antonio riesce a realizzare un film degno di nota che ancora oggi può colpire gli amanti dell'avventura tout court!
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)