Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ROLLING THUNDER

All'interno del forum, per questo film:
Rolling thunder
Titolo originale:Rolling Thunder
Dati:Anno: 1977Genere: action (colore)
Regia:John Flynn
Cast:William Devane, Tommy Lee Jones, James Best, Linda Haynes, Dabney Coleman
Visite:699
Filmati:
Approfondimenti:1) I FILM SULLA GUERRA IN VIETNAM
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/1/09 DAL BENEMERITO PATRICK78

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Capannelle 20/5/09 10:01 - 3540 commenti

Racconto asciutto e basato su una solida regia. Tipico revenge nella trama, si sviluppa secondo un filo più elaborato e impreziosito dai flashback sull'esperienza nelle prigioni vietnamite. Rane deve molto ai personaggi di Eastwood e serve un paio di assist interessanti per la saga di John Rambo. Caratteri aspri senza troppi fiocchetti e dialoghi ben impostati. Difetti: qualche lentezza e fotografia migliorabile. Finale interessante come ambientazione, anche se troppo western.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Herrkinski 19/6/10 12:11 - 4295 commenti

Con un titolo così ti aspetteresti azione e violenza a tutto spiano, da questo revenge-movie. E invece il regista sceglie la via dell'introspezione psicologica, dei silenzi; non stupisce quindi vedere tra gli sceneggiatori Schrader, fresco di Taxi driver, altro film dove l'aspetto psicologico era fondamentale. Qui però si avverte qualche lentezza di troppo e passa un'ora prima di vedere un minimo d'azione. La resa dei conti finale, brutale almeno quanto certe cose di Peckinpah, merita la visione, ma nel complesso il film è riuscito solo a metà.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Patrick78 11/1/09 18:20 - 357 commenti

Il maggiore dell'esercito americano Charles Rane (William Devane) torna dalla guerra in Vietnam, lo decorano e premiano con alcune migliaia di dollari. Per tutta risposta alcuni balordi lo derubano, gli uccidono moglie e figlio, mentre a lui amputano metà braccio! Unico modo di dimenticare è farsi giustizia nei confronti dei malviventi con l'aiuto di un reduce (Tommy Lee Jones). Straordinario, secco, violento, il miglior film di vendetta in assoluto mai portato sullo schermo con un finale in stile Mucchio selvaggio. Da vedere e rivedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sparatoria finale!
I gusti di Patrick78 (Animali assassini - Azione - Horror)

Rambo90 27/8/18 16:31 - 5674 commenti

Buon film di vendetta, mescola la classica irruzione casalinga che dà il via alla storia con i traumi post-Vietnam del protagonista. Forse un po' troppo lento in alcuni punti, comincia a decollare dopo la prima metà per poi sfociare in una parte finale decisamente emozionante. Devane è in parte, Jones ancora acerbo ma in un paio di occasioni sfoggia già il suo sardonico ghigno. Ottime le sparatorie.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Rocchiola 12/6/19 8:58 - 533 commenti

Revenge movie con protagonista un silente reduce dal sud-est asiatico dotato di moncherino uncinato. Sopravvalutato cult tarantiniano retorico e semplicistico nella sua grezza applicazione della legge del taglione. La prima parte è lenta e i personaggi non vengono adeguatamente caratterizzati. Sul versante action buono il finale nel bordello tra Taxi driver e Getaway, ma il regista non ha la classe di Scorsese e Peckinpah. Irriconoscibile il tocco di Schrader, la cui sceneggiatura è stata rimaneggiata. Uno dei cattivi è il Rosco di Hazzard.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La mano frantumata nel tritarifiuti; I ricordi della prigionia in Vietnam che ritornano durante la tortura dei rapinatori; La resa dei conti finale.
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)

Alex1988 7/2/16 18:11 - 515 commenti

Per Schrader ripetere il successo di Taxi driver non poteva essere un'operazione facile. E infatti questo film, citato come uno dei preferiti di Tarantino, ha poco di memorabile. Il plot è abbastanza semplice e non è difficile da seguire anche se, in quanto a ritmo, è piuttosto prolisso. Un po' di azione soltanto nel finale.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)