Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'ALBATROSS - OLTRE LA TEMPESTA

All'interno del forum, per questo film:
L'albatross - Oltre la tempesta
Titolo originale:White squall
Dati:Anno: 1996Genere: drammatico (colore)
Regia:Ridley Scott
Cast:Jeff Bridges, Caroline Goodall, John Savage, Ryan Phillippe, Scott Wolf, Jeremy Sisto, David Lascher, Eric Michael Cole, Jason Marsden, David Selby
Visite:379
Il film ricorda:L'attimo fuggente (a Minitina80)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/10/08 DAL BENEMERITO ENZUS79

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 8/8/09 9:34 - 10643 commenti

Film piuttosto misconoscito e considerato tra i più anonimi di Ridley Scott (che tuttavia ha fatto di peggio). Si tratta in realtà di un'opera di formazione che ha al centro il concetto della responsabilità individuale. Pur senza grandi acuti (la caratterizzazione dei personaggi non è granchè), il film risulta piuttosto spettacolare e tecnicamente ben fatto. Buono il cast.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Enzus79 18/10/08 17:21 - 1540 commenti

Nell'autunno 1960 tredici liceali americani s'imbarcano su un brigantino, nave-scuola, compiono una crociera di 6000 miglia tra il Golfo del Messico e il Pacifico finché, durante una tempesta, un'onda anomala provoca un epilogo tragico. Film pesante con qualche americanata ed un buonismo che non serve. Il peggio di Ridley Scott è Un'ottima annata, questo si avvicina.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Nando 6/1/12 16:01 - 3183 commenti

Una pellicola tendenzialmente di formazione in cui si narrano le vicende di alcuni studenti alle prese con una crociera che porterà a tragiche conseguenze. Tra il nubifragio ed il processo si assiste ai momenti migliori del film (comunque dignitosi e non eccelsi). Buoni il cast e l'analisi formativa degli adolescenti.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Belfagor 19/6/13 11:41 - 2557 commenti

Ispirato a un evento realmente accaduto, è una tipica opera di formazione che ondeggia fra momenti di autentica avventura (come la sequenza del nubifragio) e le inevitabili americanate nascoste dal velo della lezione morale. La caratterizzazione dei personaggi non è il massimo e le interazioni sono piuttosto prevedibili, ma il film conserva sempre un buon ritmo e una certa dignità, risultando buonista ma non troppo.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Piero68 27/6/16 10:37 - 2430 commenti

Film tratto da un classico romanzo di formazione anche se biografico e ispirato a una storia vera. Ma il vero problema, ambientazione a parte, è che somiglia dannatamente a L'attimo fuggente di Weir. E Bridges non ha il carisma di Williams per ricoprire il ruolo del mentore osannato dai suoi piccoli allievi. Inoltre la strabordante retorica dell'ultima parte, posticcia fino alla nausea, rovina anche quel poco di buono che fino a li il film aveva costruito. Opera che paga scotto anche per essere stata prodotta nel periodo più nero di Ridley Scott.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Minitina80 2/10/18 14:51 - 1742 commenti

Non si può negare quanto sia curato sotto l’aspetto tecnico. Tutte le scene in mare aperto sono suggestive e ben girate, in particolar modo la sequenza della tempesta che rappresenta la parte migliore. Non riesce, invece, a essere convincente nel raccontare l’avventura dei ragazzi a bordo del brigantino. A volte perde il filo, in altre paga lo scotto di non essere all’altezza delle proprie ambizioni. In queste condizioni due ore di durata risultano troppe, finendo con l’annoiare qualche volta di troppo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il fascino dell’inganno domina tutto.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Rigoletto 20/9/18 8:25 - 1228 commenti

Nel 1960 un comandante mercantile e la sua nave-scuola introducono giovani ragazzi alla vita puntando sulla disciplina, la coesione e la consapevolezza delle responsabilità. Non è un fulmine di guerra ma è un film dignitoso, firmato Ridley Scott, forse un po' stereotipato nei vari carachters ma non avrebbe potuto essere diversamente, accogliendo a bordo tante anime diverse. Nel cast, buono e funzionale, spicca imperioso il lupo di mare Bridges.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena coi delfini; Il processo.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)