Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL LADRO DI BAMBINI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/9/08 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 25/9/08 5:52 - 11008 commenti

Un giovane carabiniere calabrese è incaricato di accompagnare due ragazzini, figli di una prostituta fino in Sicilia, in cerca di un istituto di accoglienza. Bellissimo film di Gianni Amelio, in cui è particolarmente curata la storia del rapporto tra l’adulto e i piccoli protagonisti che inizialmente si respingono e poi legano sempre di più. Rilevante inoltre il ruolo che il film esercita di reale e toccante testimonianza umana della provincia meridionale italiana. Eccellente la prova di tutto il cast.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 10/1/09 11:55 - 7378 commenti

Carabiniere porta due ragazzini da Milano a un collegio al sud dopo l'arresto dei genitori. Purtroppo ho perso parecchie battute per l'audio terribile (fonica pessima) e per la pronuncia biascicata di molti attori. La storia del viaggio che fa avvicinare mondi umani diversi è bella anche se non originale. Il problema è che non c'è molto altro, qualche scena bella e una dura e coraggiosa "oggettività" registica, ma la storia langue e procede stentata (e incongruente). Notevole la scelta delle location. Sopravvalutato.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Mco 7/1/11 17:48 - 2099 commenti

Gran film di Amelio sui rapporti umani e sulle differenze di interagire che essi stessi possono evidenziare a seconda della vita. Qui da un lato un carabiniere, retto e onesto, si contrappone a un duo di giovanissimi che dall'esistenza hanno imparato solo la diffidenza e la violenza. In più un ritratto essenziale del meridione, nudo e crudo, bello e desolante al tempo stesso. Sentimenti ben espressi, ciascuno a modo suo, dai protagonisti che regalano un'oretta e mezza circa di emozioni pure.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Pinhead80 3/9/15 15:31 - 3537 commenti

Gianni Amelio è un grande regista perché riesce sempre a portare sul grande schermo storie vere e appassionanti. Due poveri bambini vengono affidati a un carabiniere affinché questi li accompagni in un istituto romano. Il viaggio lo cambierà radicalmente. Ho avuto la fortuna di leggere prima il libro e di vedere dopo il film apprezzando quest'ultimo ancora di più. La scelta dei protagonisti è azzeccatissima a partire da Lo Verso che riesce a mettere grande intensità e forte immedesimazione nel ruolo che interpreta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena al mare.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Nando 13/9/16 12:49 - 3353 commenti

Un lungo viaggio della speranza che coinvolge un giovane carabiniere e due bambini già segnati dalla durezza della vita. Realistico e privo di fronzoli, il film mostra la grande capacità di Amelio di raccontare il quotidiano con estrema semplicità e chiarezza, lontano dai soliti luoghi comuni. Lo Verso ottiene la sua consacrazione e i due giovani protagonisti lo supportano degnamente.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Paulaster 15/12/16 11:05 - 2399 commenti

Storia narrata senza pietismi o drammaticità gratuite, perché il tema della bambina prostituìta e delle conseguenti difficoltà a piazzare i due fratellini è tosta e a rischio di cadere nella retorica. Amelio sottolinea invece l'ipocrisia di chi si scandalizza ma è pronto a puntare il dito e le promesse che portano a nulla. Nel viaggio l'Italia è resa spoglia, polverosa, con gli ubriachi alle fontane; anche il corredo sociale è specchio della povertà d’animo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le botte tra i due fratellini.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Mickes2 27/5/13 18:59 - 1551 commenti

Road-movie esistenziale schierato dalla parte degli sconfitti, inermi dinanzi all’indifferenza di tutto un paese, quell’Italia così bella fuori e brutta dentro. La mano realista di Amelio non risparmia nessuno: dall’annichilente ipocrisia delle istituzioni al cinismo delle persone normali che, spaventate da ciò che non conoscono, girano lo sguardo ricacciando ogni appiglio d’umanità. Nemmeno l’istruzione (intesa come conoscenza) riesce a trarre in salvo l’innocenza, ora perduta per sempre, spenta dentro gli occhi già disillusi di un’infanzia rubata.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Gabrius79 23/10/14 0:45 - 1125 commenti

Gianni Amelio dirige magistralmente questo bel film con un Enrico Lo Verso davvero molto bravo. Il merito della riuscita va anche all'ottima recitazione dei piccoli Valentina Scalici e Giuseppe Ieracitano. Le emozioni e i momenti teneri si susseguono e commuovono perché riescono a centrare il bersaglio. Davvero un film sorprendente.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Nancy 26/12/12 16:46 - 770 commenti

Un buon film che risente solo di un po' d'inaccuratezza nella confezione: la fotografia non valorizza certe scene come avrebbe potuto fare. La storia è semplice ma intensa, un viaggio nel Sud interiore ed esteriore: il protagonista incarna infatti certi valori ma ovviamente sarà lui a pagarne le conseguenze in un mondo in cui anche i bambini non sembrano poi essere così innocenti e indifesi. Alcune lentezze nel primo tempo, ma nel complesso il film scorre bene e appassiona.
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Alex1988 30/3/19 18:28 - 570 commenti

Una dolce storia riguardante due bambini la cui madre, accusata di aver indotto la figlia a prostituirsi, viene arrestata e i ragazzi vengono momentaneamente dati in custodia a un giovane carabiniere. Nel corso della storia i tre protagonisti si avvicineranno sempre più, fino al sospeso finale. Amelio sa toccare le corde giuste e, nonostante qualche piccola caduta di ritmo qua e là, dà vita a un film da apprezzare. Gran premio della Giuria a Cannes.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)

Maxx g 19/1/15 18:56 - 443 commenti

Ho visto questo film con una certa curiosità, dopo aver letto buone critiche nelle riviste dell'epoca. Onestamente non ne sono rimasto estasiato, anche se la prova del giovane Lo Verso è più che convincente. I due bambini, seppure discreti, non suscitano affatto la simpatia dello spettatore. La vicenda si riesce a seguire ma non convince appieno per come si risolve. Forse è meglio concentrarsi su altre sue prove.
I gusti di Maxx g (Comico - Horror - Western)

Hearty76 19/8/19 3:53 - 215 commenti

Un giovane carabiniere calabrese deve scortare una ragazzina e suo fratello minore in Sicilia, dove li attende un istituto di accoglienza. Storia cruda d'un viaggio difficile e avventuroso, appeso e sospeso tra i silenzi della rabbia e delle speranze sotterrate dal dolore. Fra una sosta e l'altra un inaspettato senso paterno riesce a far breccia nei cuori induriti, laddove il ritratto terrigno d'una società meridionale tanto bucolica quanto lapidaria non lascia respiro. Finale commovente, adagiato sul bordo di un tacito lirismo quasi redentore.
I gusti di Hearty76 (Comico - Horror - Sentimentale)