Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PORNO SHOCK

All'interno del forum, per questo film:
Porno shock
Titolo originale:Der Ruf der blonden Göttin
Dati:Anno: 1977Genere: erotico (colore)
Regia:Jesus Franco
Cast:Ada Tauler, Karine Gambier, Jack Taylor, Muriel Montossé (Vicky Adams), Ly Frey, Vítor Mendes, Aida Gouveia, Sandra Daenliker
Note:Aka "Voodoo passion", "Call of the blonde goddess", "Cris d'amour de la dèessee blonde", "Las Diosas del porno".
Visite:3006
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/9/08 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 20/9/08 14:41 - 4274 commenti

Pellicola di indicibile noia e mediocrità, opera di un regista il cui culto non riesco proprio a capire. Non funziona per nulla, né come erotico, né come storia gialla (lei non ha sposato l'ambasciatore, ma il di lui assassino, che si spaccia per il defunto...). Pessimo. La Gambier è attrice hard di fama.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Il Gobbo 16/9/12 0:07 - 3008 commenti

Esotico-erotico con venature thriling à la Dietrich, quindi del Franco meno personale ancorché fornito di mezzi al di sopra della mera sussistenza. Fra una danza e l'altra, nell'evidente disinteresse per il plot (?) tio Jess si può dedicare alla prediletta patonza, generosamente esibita dalle tre succulente valchirie. Meglio che niente (e non peggio degli analoghi cimenti di Massaccesi & c.)
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Cotola 18/9/08 13:12 - 6774 commenti

Pessimo film di Franco che non è altro che un’accozzaglia inguardabile di prestazioni ginniche che non hanno nulla di sensuale e che sono anzi mortalmente noiose come tutto il resto della pellicola, che è sicuramente una delle peggiori del regista nonché di una bruttezza assoluta. Nemmeno per gli amanti inguaribili del regista spagnolo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 2/4/11 21:16 - 4682 commenti

Sarà per il mio grande amore per Franco che mi fa giustificare tutto, ma non l'ho trovato così inguardabile. Gli attori non sono gran cosa e funzionano più da spogliati, ma nonostante questo la storia di vodoo, intrighi e delitti compiuti in stato di incoscienza (un altro tema franchiano) funzionano e le scene di sesso non annoiano, nonostante la lunghezza. Simpatica la Gambier sorella ninfomane. I franchiani apprezzeranno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La bambola vodoo bionda nell'acqua.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 8/9/12 15:47 - 3040 commenti

Probabilmente uno dei soft col maggior numero di scene di nudo della storia dell'exploitation. Per il resto c'è poco da stare allegri: la trama praticamente non esiste (a parte l'intrigo vagamente polanskiano del secondo tempo) e si allunga il brodo con interminabili scene erotiche e sequenze di riti tribali (con partecipanti rigorosamente svestiti) altrettanto interminabili. Una confezione potenzialmente raffinata crolla di fronte ad uno spirito da "buona la prima", con fotografia spesso sovraesposta e montaggio raffazzonato. Per appassionati.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza saffica, rappresentata tramite due ampi longtake (oltre due minuti ciascuno) tecnicamente (e non solo) non disprezzabili.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Buiomega71 17/8/18 0:54 - 1845 commenti

Franco si immerge nell'esoticoerotico (come in Macumba sexual) riempendolo del suo inconfondibile umore e di sprazzi succulenti del suo cinema migliore. Una vergine tra i morti viventi si sposa con Ho camminato con uno zombi e ne esce una sinfonia franchiana ipnotica e onirica (come le danze tribali), dove Olga si lascia affogare nella vasca da bagno come Irina in Un caldo corpo di femmina e la Tauler deambula con tacconi e vestaglietta rossa sexyssima tra stanzoni e rituali. Grandi scene lesbo (Gambier/Tauler) e splendida valchiria stregonesca la Montossé.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli specchi franchiani riflettono i nudi della Tauler e della Gambier; La Gambier "gioca" con la bottiglia di champagne; Il piedino zeppa su zeppa.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Fauno 15/10/18 1:36 - 1722 commenti

A parte qualche danza voodoo che può incuriosire, è un film melenso e privo d'idee. Se la fotografia non ha pecche, l'erotismo è fine a se stesso e infarcito di rozzezza e grossolanità; anche il nudo, che ne fa parte, si affloscia irrimediabilmente (mentre il tutto poteva essere gestito al meglio come componente di un luogo esotico non certo privo di poesia). Il piano criminale è misero e banalotto e l'unica a emergere un po' è la Montossé, che ha un ruolo secondario e la si nota di più per la bellezza sublime che per una bravura discretamente limitata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Lei è il primo regalo del Signor House?".
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)