Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LE NOTTI EROTICHE DELL'UOMO INVISIBILE

All'interno del forum, per questo film:
Le notti erotiche dell'uomo invisibile
Titolo originale:La Vie amoureuse de l'homme invisible
Dati:Anno: 1970Genere: horror (colore)
Regia:Pierre Chevalier
Cast:Howard Vernon, Brigitte Carva, Fernando Sancho, Paco Valladares, Isabel Del Ria, Evane Hanska, Eugenie Berthier
Note:Aka "La morte invisibile", "Orloff And The Invisible Man"
Visite:2490
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/6/08 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 29/3/09 22:47 - 3875 commenti

Medico diretto al castello del dottor Orloff (Howard Vernon) lungo il tragitto ha conferma di quanto quest'ultimo sia poco stimato dalla popolazione locale. Lo strano inventore, infatti, sostiene di aver dato vita ad una creatura invisibile, lìgia agli ordini ed intelligente. Il motivo per cui il medico è stato chiamato è da ricercare nella presunta follia di Cecile, figlia di Orloff. Scopriremo, poi, che l'uomo invisibile è in realtà un pericoloso "gorilla" stupratore! Effetti speciali penosi, per questo apocrifo sul personaggio creato da Franco, vanno di pari passo con una storia delirante.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 21/3/12 23:35 - 3011 commenti

Tutto un vagolare, nel bosco, nei corridoi del castello, nelle sue segrete, senza costrutto. Il medico (impersonato da una specie di Pagliai spagnolo) è un deficiente, Orloff un rintronato; attori alla deriva, anche i cari Vernon e Sancho, musiche non accreditate e bruttissime, effettini incommentabili. Catastrofe.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Cotola 14/11/08 0:07 - 6862 commenti

Immonda porcheria che sfida il ridicolo sin dal titolo. Piena di luoghi comuni e di scene goffe, non riesce a creare il benché minimo briciolo di tensione e l’unica cosa che riesce a fare l’inetto regista è quella di far dimenare nude le ignobili attrici (gli attori non sono certo meglio). La creatura (quando è visibile) è una delle più risibili che si siano mai viste.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 24/6/08 12:17 - 4709 commenti

Tedioso e apocrifo seguito della saga del dr. Orloff (dopo Gritos En La Noche di Franco), diretto con la mano sinistra da Chevalier. Il cast è indegno (eccezion fatta per Vernon che cerca inutilmente di salvare il film dal disastro) e le attrici possono solo mostrarsi nude e ansimanti. In questo capitolo Orloff crea un mostro invisibile che come nutrimento ha bisogno di sangue umano. Un dottore arrivato sul posto indaga. C'è pure Sancho.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Daidae 21/1/09 11:03 - 2545 commenti

Filmetto abbastanza squallido, bellissima l'ambientazione (castello medievale nel sud della Francia), pessimo tutto il resto, a iniziare dalla recitazione degli attori passando per la scemeggiatura e terminando col ridicolo trucco della creatura. La storia poi non è delle più originali...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando viene mostrato l'aspetto della creatura; L'amplesso dell'uomo invisibile.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Lucius  6/9/15 21:16 - 2700 commenti

Nella storia del cinema c'è chi ha avuto a disposizione una location di pregio senza saperla neppure sfruttare appieno o chi (mi viene in mente il caso di Somewhere) non l'ha fatta neppure vedere. Qui, al contrario, siamo al cospetto di un regista che si comporta come un agente immobiliare, portando la macchina da presa quasi in ogni anfratto del castello. Con queste premesse, come può un film essere funzionale? Si conderi anche l'orribile titolo italiano e les jeux sont fait. A buon intenditore, poche parole.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Lythops 25/12/18 18:56 - 972 commenti

Molto ingenuo e altrettanto primitivo, con vistosi errori di montaggio e una fotografia che risente di imperdonabili errori di illuminotecnica, ha un suo "fascino" che deriva dall'improvvisazione sfociante in comicità involontaria provocata da attori per nulla convincenti. Si rimpiange Sancho in costumi messicani. Naturalmente non c'è nulla di erotico e si tratta di un film che poteva intrattenere il pubblico di quegli anni quando, in estate, si frequentavano le sale anche perché dotate di aria condizionata.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Von Leppe 17/10/11 19:23 - 909 commenti

Lento, sullo stile di Jess Franco e seguito di uno dei suoi personaggi (il dottor Orloff, che in questa circostanza crea un essere invisibile). Ottime ambientazioni gotiche e costumi; peccato invece per la fotografia: piatta, troppo luminosa negli interni, anche se in alcune sequenze sotterranee azzarda un colore rosso. Un film fiabesco ed erotico che a me piace abbastanza, compresa la rivelazione finale. Attori non al massimo ma ci sono Howard Vernon che riempie la scena, Fernando Sancho e i nudi nel castello.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Ronax 23/9/12 19:25 - 789 commenti

Inutile precisare che in questo rozzissimo horror, confezionato con mezzi eufemisticamente amatoriali da un epigono di Jess Franco, delle notti erotiche millantate dal titolo farlocco italiano non c'è alcuna traccia. Il pazzo di turno, invece di limitarsi a riportare in vita i cadaveri come la maggior parte dei suoi colleghi, inventa un uomo invisibile che ne fa di cotte e di crude, soprattutto con le discinte donzelle che popolano il maniero. Sceneggiatura, effetti speciali e recitazione al di sotto di ogni standard possibile e immaginabile.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Hearty76 11/2/19 10:12 - 201 commenti

Inutilissimo film che non suscita né brividi né risate, realizzato male e molto noioso. I personaggi sono ridicoli e privi di carattere. I dialoghi, già inverosimili di per sé, risultano troppo diluiti e quasi per niente funzionali alla trama. Gli effetti "speciali" trascendono in una dozzinalità che addirittura intenerisce. Per assurdo la parte migliore l'ha proprio il presunto uomo invisibile, che appunto non deve metterci la faccia, al di là di un momento profondamente trash. D'erotico non c'è assolutamente nulla, semmai di parecchio narcotico.
I gusti di Hearty76 (Comico - Horror - Sentimentale)

Bullseye2 23/9/16 1:27 - 61 commenti

Folle, ridicolo, zeppo di errori di regia e buchi di sceneggiatura... ma assolutamente adorabile! Questa variante gotico-erotico poveristica dell'uomo invisibile scorre assolutamente divertente per tutta la sua breve durata, risultando una visione piacevole per l'amante dell'horror bizzarro anni '70. Howard Vernon e Fernando Sancho unici attori validi, gli altri arrancano cercando (invano) di tenere il passo. Ad ogni modo, un esempio di come (nel bene e nel male) era follemente bello il cinema di quegli anni, anche negli episodi più marginali.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'apparizione dell'uomo invisibile, ovviamente.
I gusti di Bullseye2 (Erotico - Poliziesco - Western)

Atalukniek 27/12/18 17:08 - 1 commenti

Ecco un quasi capolavoro del Cavalier Piero, già assistente, tra gli altri, di Renè Clement, da cui pare aver assorbito il peggio (e non è un difetto). Notevole in tutto, a partire dalla fotografia (pellicola scaduta?) proseguendo con la recitazione (Howard Vernon non tradisce mai) e gli effetti speciali (di Juan Fortuny, responsabile del favoloso Crimson). Giunto sui nostri schermi in una versione tagliata.
I gusti di Atalukniek (Fantascienza - Fantastico - Horror)