Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DRACULA CERCA SANGUE DI VERGINE E... MORì DI SETE!!!

All'interno del forum, per questo film:
Dracula cerca sangue di vergine e... morì di sete!!!
Titolo originale:Blood for Dracula
Dati:Anno: 1974Genere: horror (colore)
Regia:Paul Morrissey
Cast:Udo Kier, Joe Dallesandro, Vittorio De Sica, Stefania Casini, Dominique Darel, Milena Vukotic, Silvia Dionisio, Roman Polanski
Note:Aka "Dracula cerca sangue di vergine e morì di sete!!!". Prodotto da Andy Warhol
Visite:2993
Filmati:
Approfondimenti:1) LICENZA DI TITOLARE (TITOLAZIONI ITALIANE STRAVOLTE)
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 22
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 28/8/07 0:26 - 4585 commenti

Godibile, ma lento e statico. De Sica, in un paio di gesti, è una gioia per gli occhi, ma dev’essere stato sul set davvero pochissimo. Kier e Juerging perfetti. Dallesandro, come nel gemello Frankenstein, è il peggiore di tutti: unica espressione sempre, sia che trombi la Casini (splendida), sia che tagli la legna, il che è tutto dire. Bellissima anche la Dionisio. Frankenstein vale di più, anche perché la parte centrale di questo "Dracula" è un po’ ripetitiva.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: De Sica: "Dra - cu - la!".
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Pigro 29/1/10 9:30 - 7529 commenti

Dracula in Italia a cercar sangue di vergini: seconda incursione camp di Morrissey nell'horror, migliore della prima. La storia più compatta e la miglior padronanza narrativa e tecnica del film sono determinanti (così come il bravo Kier), ma funziona bene anche la complessità di senso del racconto: fa ironicamente capolino infatti un discorso sulla lotta di classe, curiosamente congegnato. E, anche grazie alla struggente musica di Claudio Gizzi, si insinua un sapore romantico e malinconico sulla crescente debilitazione del potente vampiro.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 17/2/12 18:04 - 5737 commenti

Divertissiment sul mito vampirico che trae potenza visiva dal paradosso e dalla sinergia di forze promiscue: la figura romantica e tragica del non-morto – illuminata ad hoc dalle luci decadenti di Kuveiller -, la comicità associata ad un’Italia cattolica ormai a corto di vergini, la coscienza di classe acquisita dal contadino-amatore-Van Helsing, l’erotismo spinto (nudi a iosa) e il grand guignol che sprizza dagli iperbolici effetti di Rambaldi. Kier impersona un vampiro anemico e malinconico, felice contrasto con il signorile calore di De Sica e l’irremovibile apatia di Dallesandro. Camp.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le supposizioni di De Sica; gli spasmi di Dracula mentre vomita il sangue “infetto”. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 8/12/07 1:29 - 7263 commenti

Simpatica parodia dell'horror, a cura di uno dei registi di punta della "Wharol's factory". Nonostante il ritmo sia piuttosto lento, a tratti il film è quasi irresistibile: non mancano alcune belle trovate che risultano davvero divertenti. Gustose e ben fatte le scene grandguignolesche. Coloratissime le scenografie e la discreta fotografia. Musiche azzeccatissime. Bravo Kier. Un po' esornativa la presenza, breve, di Vittorio De Sica, qui alle prese con la sua ultima interpretazione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutte le scene in cui Dracula ha i conati di vomito, perché ha bevuto sangue "infetto".
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Caesars 20/8/10 9:25 - 2577 commenti

Superiore al film gemello dedicato a Frankenstein, questa pellicola diretta da Morissey può vantare un cast di tutto rispetto e alcune comparsate davvero buone (Polanski e De Sica); l'unico che come recitazione non vale granchè è il pupillo di Warhol e cioè Joe Dallesandro. Non siamo a livelli molto sopra alla sufficienza ma, ad esclusione di alcuni momenti un po' troppo ripetitivi, lo spettacolo si fa seguire con discreto intesse. Sicuramente esistono parodie di horror assai superiori a questa, ma una visone il film la merita.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 28/4/08 14:35 - 4743 commenti

Ironico e con un finale inaspettatamente tragico. Un cast da urlo: il bravissimo Udo Kier doppiato da Massimo Turci e un cast femminile impressionante: Casini, Dionisio, Vukotic e la Darel. Divertente il cameo di De Sica (ma ascoltate De Sica doppiarsi nell'edizione americana, c'è da morire dal ridere!!!). Malinconiche e affascinanti le musiche, eccessivi e gustosi gli effettacci nel finale, decadenti le scenografie. Superiore a Frankenstein, a mio avviso.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 19/6/07 11:29 - 3173 commenti

Bizzarro horror Anni Settanta, strettamente legato al precedente (e migliore) Il mostro è in tavola barone Frankenstein (è girato quasi dalla stessa troupe). Rispetto all'altro film c'è meno sangue (qui è concentrato quasi tutto nel finale) e un po' più di sesso (anche se qui le scene sono un po' meno spinte). Come nel Mostro è in tavola c'è una buona atmosfera, ma il ritmo è piuttosto lento. Ottimo invece il cast, con uno strordinario Udo Kier e un ottimo Vittorio de Sica alla sua ultima apparizione. Niente male anche le musiche.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 17/2/09 15:50 - 3637 commenti

Divertente parodia dei bisogni fisici del conte Dracula che, oltre ad un cast interessante con le comparsate di Polanski (gustosa) e De Sica (abbastanza inutile), può vantare una regia capace, dialoghi e musiche appropriate. Tra gli attori spicca Udo Kier ottimamente truccato e abile nel rendere i tormenti del protagonista fino alle estreme scene di rigetto: un'interpretazione, non esagero, da premio Oscar. La qualità del film è testimoniata anche dal fatto che sono proprio le scene di sesso le più noiose.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il mio organismo non sopporta più queste umiliazioni! Tutta colpa del sangue impuro di quelle puttane!
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Matalo! 15/9/08 0:52 - 1368 commenti

Ebbi piacere di parlarne con la Vukotic mentre... facevamo la coda al supermarket e aveva un bellissimo ricordo del film. Stravagante pochade horror; lo stralunato distacco con cui narra la vicenda di questo Dracula fregnone talvolta raffredda lo svolgimento ma ha momenti divertenti. Simpatico Dallesandro contadino comunista scopaiolo. Polanski appare per amicizia nella buffa scena all'osteria. Era lì di passaggio. Stefania Casini era un fiore all'epoca. Belle musiche melanconiche di Giorgio Gizzi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dracula mangia una pagnotta intrisa del sangue di una vergine.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Herrkinski 30/3/10 22:45 - 4749 commenti

Divertente e a tratti sorprendente satira sul tema dei vampiri, non priva di un sottotesto politico/sociale semplice semplice ma comunque incisivo. Da urlo il cast, che mette insieme attori di diversa estrazione e capacità, in un surreale carosello; spiccano l'immancabile Joe Dallesandro (mitico), un bravo Kier, la Casini (mai così audace) e la Dionisio, ma pure De Sica. La componente horror è secondaria, nonostante qualche scena abbastanza sanguinosa; si ride ma non manca pure un'aura di malinconia e romanticismo, esaltata dalle musiche.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Sabryna 17/3/11 21:31 - 225 commenti

Simpatico e stravagante horror italo-americano. D'altra parte con Andy Warhol produttore non ci si poteva aspettare qualcosa di diverso. Udo Kier nei panni di un Dracula cadente e disidratato è perfetto, così come pure la Vukotic nel suo ruolo di "bruttina". Nel complesso un film non entusiasmante, ma è da vedere per il suo essere atipico, per i momenti erotici e sociali rappresentati entrambi dal contadino Mario, novello contadino e taglialegna in stile Amante di Lady Chatterley. Variegato.
I gusti di Sabryna (Fantastico - Horror - Thriller)

Trivex 13/9/08 1:04 - 1446 commenti

Originale Dracula in chiave erotica, con connotati politici ed una decisa dose di italica ironia. Udo Kier è veramente bravo, adeguandosi perfettamente agli stati psico-fisici del vampiro, in particolare nella regressione determinata dalla mancanza del prelibato alimento. La ricerca del sangue delle vergini non richiede esplicazione in quanto l'obbiettivo è chiaro ed inconfondibile, così come i riferimenti politici sono palesi, anche se non magistralmente svolti dal pur bravo Dallesandro. La storia comunque è sempre e solo quella di un vampiro... o no?
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Saintgifts 14/12/09 13:05 - 4099 commenti

Ma quando Dracula lecca avidamente, sul pavimento, il sangue della deflorazione della bella Dionisio, è da considerare sangue di vergine oppure no? Scherzi a parte il film è veramente "carino" e, nonostante alcune scene forti, mai disgustoso, sempre misurato. Ben ambientato, con musiche appropriate e anche ben recitato. Un argomento molto sfruttato dal cinema, fin dal muto e con tanti Dracula famosi (uno per tutti Christopher Lee), ma questo in chiave ironica è forse quello che apprezzo di più. Solo la brava Vukotic riesce a dissetarlo.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Rufus68 27/8/16 16:44 - 2863 commenti

Più controllato del precedente Il mostro è in tavola è anche più scoperto nelle sue allusioni politiche (l'aristocrazia che succhia il sangue del popolo) e, perciò, meno godibile nella sua vena anarchica. Anche tale episodio, tuttavia, si fa apprezzare grazie a una sotterranea verve erotica (le bellissime giovani zitelle), alla coppia Kier-Juerging e alle musiche di Gizzi, che riescono a infondere una sottile malinconia.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Giùan 7/6/12 22:11 - 2763 commenti

Perla di horror demenziale come solo Paul Morrissey, vera mente e fact(otum)ory man del "marchio" Warhol, poteva creare. Pur non disattendendo le frivolezze del divertissement, l'operazione ha una sua raffinatezza cinefila che, legittimandone l'aura cult gli ha consentito comunque di svalicare i confini della moda del tempo. Filologicamente intrigante l'ambientazione nell'autarchica campagna fascista, formidabilmente assennato il folleggiante cast, ben integrate nel soggetto le molte parentesi erotiche, malinconicamente evocativo il tema di Gizzi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le phisique di Kier e D'Alessandro; La somiglianza tra le 4 sorelle; Le fisse glottologiche di Vittorio; Lo sguardo della McKendry; I conati di sangue.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Myvincent 1/4/18 8:25 - 2432 commenti

Variazione ematofaga sulla leggenda del conte Dracula, qui in trasferta dalla Romania in Italia a caccia di vergini spose da suggere con dedizione. Il cast è straordinario e le venature ironiche ne fanno una sorta di deliziosa commedia dark, dove c'è spazio anche per un messaggio politico. Il quartetto di figliole da maritare è un quadro perfetto, così come la maschera esangue dell'ottimo Udo Kier. Gran finale da affettamenti e prosciutti sanguinolenti!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Stefania Casini che anticipa se stessa nelle atmosfere di Novecento.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Ira72 8/3/17 14:47 - 866 commenti

Quando il kitsch d'autore, il grottesco, l'ironia e l'originalità si incontrano, non può che derivarne un lavoro spassoso. A incominciare dalla traduzione italiana del titolo. Se poi l'ideatore è Andy Warhol, allora ci si trova davanti a un'opera d'arte. Dove vere e proprie icone come Polanski e Vittorio De Sica si prestano al gioco con qualche incursione improvvisata. Perché questo è: un gioco. E come tale va preso e apprezzato.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Motorship 27/10/12 17:48 - 567 commenti

Un curioso demenzial-horror diretto da Morrisey. Se Morrisey dirige, Wharol produce ed è dunque certo che il film non poteva uscire diverso. Momenti horror e da commedia si alternano magnificamente e questo grazie anche alle eccellenti interpretazioni dei protagonisti: Udo Kier in primis (Dracula), ma anche Dallessandro non è da meno, così come l'eccezionale cast femminile composto da Milena Vukotic e dalle bellissime Stefania Casini e Silvia Dionisio (entrambe da urlo). Cameo di lusso per due colossi del cinema: Vittorio De Sica e Roman Polanski.
I gusti di Motorship (Comico - Drammatico - Western)

Thedude94 23/3/20 23:27 - 457 commenti

Ottimo horror, diretto degnamente da Morrissey che attraverso movimenti di macchina interessanti ed effetti speciali degni di nota ci porta nelle vicende di un Dracula morente (Kier) in cerca di vergini in Italia. La storia varia e cambia location e genere passando da parti più frivole e divertenti fino ad arrivare a puro terrore e splatter sanguinoso. Il cast è davvero perfetto, impreziosito da un magistrale De Sica che interpreta il marchese ormai in rovina. Notevole.
I gusti di Thedude94 (Drammatico - Gangster - Sentimentale)

Maik271 15/6/18 12:17 - 436 commenti

Un Dracula piuttosto cagionevole si trasferisce in Italia, paese notoriamente molto religioso, alla ricerca di sangue di vergine per evitare morte certa. Seconda pellicola della factory Warhol il cui nocciolo è una riuscita metafora della lotta di classe caratterizzata da dialoghi spesso ironici e da un finale splatter molto raccomandato. Il cast femminile è adeguato (brava come sempre la Vukotic), quello maschile (dominato da un Kier perfetto nella parte), conta uno svogliatissimo De Sica e un Dallesandro vero eroe proletario del film.
I gusti di Maik271 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Burattino 19/10/10 10:28 - 101 commenti

Pellicola squilibrata e senza troppo ritmo, scarsi elementi di tensione e poche scene orrorifiche (dopo una lunga attesa); maggiore spazio è lasciato alle commedia ed alle grazie femminile. Per questi motivi non si viene coinvolti più di tanto e inoltre i meccanismi di approccio del conte alle donzelle risultano anche abbastanza ripetitivi. Aspettative in parte deluse, nonostante alcuni buoni momenti.
I gusti di Burattino (Animazione - Erotico - Horror)

Anna 3/2/09 23:10 - 90 commenti

Il film di brutto ha solo il titolo. Claudio Gizzi firma una splendida e romantica colonna sonora. Sensualità ed erotismo misurate e piacevoli, sottolineo il bel... corpo di Dallesandro perfetto nel ruolo del contadino comunista. Delle signore colpisce la Dionisio ma è comunque difficoltoso fare una scelta. Ironica e malinconica la figura di Dracula che fa fatica a trovare una vergine nell'Italia cattolica, carina anche la Vukovic in un ruolo a lei calzante, divertente il maggiordomo fiducioso di riuscire nel suo intento. Giusta dose di splatter per un horror.
I gusti di Anna (Musicale - Poliziesco - Thriller)