Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HELL NIGHT

All'interno del forum, per questo film:
Hell Night
Titolo originale:Hell Night
Dati:Anno: 1981Genere: horror (colore)
Regia:Tom DeSimone
Cast:Linda Blair, Vincent Van Patten, Peter Barton, Kevin Brophy, Jenny Neumann, Suki Goodwin
Visite:704
Il film ricorda: Halloween - La notte delle streghe (a Undying), La notte dei demoni (a Brainiac)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/12/08 DAL BENEMERITO HERRKINSKI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Herrkinski 10/12/08 18:54 - 4439 commenti

Tra i primi esempi di puro slasher anni '80. "Hell Night" è un film che, pur peccando di rara prevedibilità e mettendo in scena parecchi luoghi comuni dell'horror (macchine che non partono, cadaveri che compaiono all'improvviso, porte scricchiolanti e via dicendo), riesce ad sollevarsi dalla media grazie a un buon manipolo di attori (tra cui una giovane Linda Blair post-Esorcista), a un tasso di splatter tutto sommato ragguardevole e a una buona atmosfera. Belle le location gotiche e per una volta tanto buona anche la fotografia. Da rivalutare.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Brainiac 24/5/09 13:05 - 1081 commenti

Il solito manipolo di adolescenti decerebrati chiusi nell'ennesima villa in cui dapprima verranno scherzati dagli ilari amici e poi, finalmente, massacrati. Nonostante questo tripudio di clichè (non manca lo scheletro nell'armadio) il film non è malaccio. L'idea di far vestire in maschera i ragazzi dona un'aura gotica alla pellicola e la Blair ha un'indubbia carica sessuale. Il resto degli attori se la cava e qualche effetto coglie il bersaglio (la ragazza che si specchia). Insolitamente piacevoli i dialoghi, ma la visione risulta un po' faticosa.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Mco 15/9/19 21:56 - 2086 commenti

Bodycount autentico, con misterioso assassino intento a far fuori giovani in procinto di entrare in una confraternita prestigiosa. La location e le atmosfere sono ideali per trasmettere un senso di tensione allo spettatore, che subodora presto chi possa essere il responsabile dello spargimento di sangue ma che al contempo danza sulle note di Dan Wyman sino all'epilogo. Il livello di spettacolarizzazione è piuttosto elevato, i colpi a effetto sempre dietro l'angolo e il cast ben assortito (c'è anche una prosperosa Linda Blair). Da rivalutare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I cadaveri al desco.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Pumpkh75 10/6/18 15:09 - 1207 commenti

Oltreoceano se ne leggono spesso recensioni adoranti. Tutto ciò per la bella magione gotica in cui è girato, per l’impennata della mezz'ora finale e per lo sballonzolare del décolleté di Linda Blair? Ad emergere piuttosto sono il cast inadeguato (in primis il mascellone di Peter Barton), una metà abbondante di film assolutamente soporifera e il fatto che non affondi né nel sangue né nel sesso, peccato mortale per uno slasher dell’epoca. De gustibus, ma di certo non è il miglior horror della storia.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Digital 28/5/11 20:01 - 1036 commenti

Discreto slasher impostato sul classico meccanismo del body count che si fa apprezzare grazie alla location della spettrale villa e dai vari omicidi che nel corso della pellicola si susseguono con cadenza sempre più regolare. Cast di giovani attori che, fatta eccezione per la Blair, non avevo mai visto in precedenza ma che tutto sommato offrono dignitose performance. Senza essere niente di che si rivela meglio di molti coevi film del periodo.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Kekkomereq 17/1/12 19:22 - 359 commenti

Linda Blair continua la sua linea di B-movie horror con questo film indipendente a basso costo. Hell Night ha buone atmosfere, una discreta regia, ma un pessimo cast e una scadente attrice (la Blair, tanto per cambiare). La sceneggiatura è la solita storia cotta e stracotta di un gruppo di sfigati chiusi in una casa stregata. In questo caso però la storia è intrigante e gli effetti speciali accettabili. La scena migliore è quella finale, girata veramente bene.
I gusti di Kekkomereq (Azione - Horror - Thriller)