Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FRANKENSTEIN E I MOSTRI DELL'INFERNO

All'interno del forum, per questo film:
Frankenstein e i mostri dell'inferno
Titolo originale:Frankenstein and the monster from Hell
Dati:Anno: 1974Genere: horror (colore)
Regia:Terence Fisher
Cast:Peter Cushing, Shane Briant, Madeline Smith, David Prowse, John Stratton, Michael Ward, Elsie Wagstaff, Norman Mitchell, Clifford Mollison, Patrick Troughton, Philip Voss
Note:Aka "La creatura di Frankenstein" o "Frankenstein e il mostro dell'inferno". E' l'ultimo film diretto da Terence Fisher.
Visite:1304
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 18/9/07 21:57 - 3875 commenti

Al posto di temi gotici e ambientati in epoche passate, il nuovo cinema horror (lanciato da H. G. Lewis e George A. Romero) persegue le vie più moderne delle metropoli alla ricerca di serial killer o mostruosità derivate da conseguenze di dubbia morale scientifica. È in questo periodo che Fisher gira uno dei film più estremi della Hammer puntando ad uno stile inusuale per la casa: lo splatter. Coniungando le tematiche care (Frankenstein ed il gotico) con la nuova ondata a base di sangue, gira uno degli ultimi gioielli Hammer.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le operazioni "cerebrali" a cranio divelto...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Pigro 14/9/10 8:54 - 7124 commenti

Rinchiuso nel manicomio criminale, Frankenstein continua i suoi esperimenti con l'aiuto di un giovane medico e di una ragazza muta. La storia cerca di rigirare la solita frittata del mostro creato in laboratorio, con qualche spunto originale e soprattutto con una consistente vena splatter, in certi punti piuttosto disgustosa. Certo, la creatura è davvero orribile, anzi proprio esagerata nei suoi attributi ferini alla King Kong, ma nel complesso il film è vedibile, anche grazie alla buona coppia di attori Cushing-Briant.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 3/10/15 11:11 - 5737 commenti

Ancora un episodio hammeriano di Frankenstein, sempre più privo di continuità narrativa con i precedenti, sebbene nel finale torni alla riscossa scientifica del secondo capitolo. Poche le innovazioni narrative, se non una marcata attitudine verso la violenza, lo splatter e cenni scioccanti (il padre incestuoso). Ridicolo l'aspetto scimmiesco della nuova creatura. Particolarmente signorile e magnetico Cushing nella sua mise aristocratica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il sadico trattamento con la pompa antincendio adoperata sul nuovo degente del manicomio.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 9/8/18 13:24 - 7435 commenti

Un giovane medico finisce rinchiuso in manicomio per aver voluto proseguire le sperimentazione del dr.Frankenstein, dato per morto ma in realtà... All'ultima regia, Fisher ci cimenta ancora con uno dei suoi personaggi preferiti firmando un horror riuscito a metà: se la prima parte è una interessante variazione sul tema, la seconda frana per colpa di un "look" della creatura più ridicolo che spaventoso, analogamente a quanto avvenuto con la patetica Gordone nello Sguardo che uccide. Peccato perché l'ambientazione è suggestiva e Cushing veste i panni del mad Doctor con la consueta eleganza.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 17/3/16 10:31 - 2072 commenti

Pur con un budget ridotto e uno script derivativo, Fisher riesce a conferire all'ultimo capitolo della saga una sua peculiarità: è il più radicale nel mettere in scena il lavoro sporco del mad doctor, spingendosi in sequenze sanguinarie ancora oggi disturbanti. Tra i lugubri corridoi del nosocomio, gli internati rivelano un'intelligenza sovversiva e un'umanità alternativa all'abiezione istituzionalizzata dal potere scientifico. Dolente e grottesca, la creatura, oppone a un corpo primordiale un intelletto sopraffino. Grande magnetismo di Cushing, crepuscolare e decadente. Sottostimato.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 3/3/08 14:35 - 4687 commenti

Ultimo film della saga di Frankenstein che presenta un barone avvilito, che si sta avvicinando alla morte ma che nel finale avrà una nuova carica di vita, tornando il Frankenstein dei bei vecchi tempi. Il film presenta pesanti dosi di sangue, è ben realizzato, conta su interpretazioni perfette (su tutti assolutamente Peter Cushing nel ruolo del barone), su ottime musiche e un'atmosfera tutta hammeriana. Da vedere senza ombra di dubbio.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Lovejoy 28/12/07 21:38 - 1825 commenti

Quinto e ultimo film dedicato dalla Hammer alle sanguinarie imprese del celebre Barone Frankestein, ovviamente interpretato da un sempre più emaciato Peter Cushing. Più cupo dei precedenti, con un Frankestein disilluso ma mai domo. Anzi, pronto ad una nuova sfida. Ambientato in un tetro manicomio dove è il ricatto a far muovere il mondo. Bella regia essenziale di Fisher, al suo ultimo film. Buono il cast. Oltre a Cushing da segnalare la bella prova di Brian, della Smith e di Stratton nel ruolo del direttore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'apparizione di Frankestein; l'operazione; il finale.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Myvincent 29/1/17 12:24 - 2151 commenti

Divagazioni sul tema "Frankenstein", dove ancora una volta la bieca scienza umana prova a controllare la natura che, rattoppata alla bell'e meglio, saprà prendersi la propria rivincita. Il mostro in questione è una specie di King Kong dalle labbra carnose, dietro cui lavoreranno l'immarcescibile dottore aiutato da un giovane adepto. Di sottofondo le urla forsennate di un manicomio criminale, in cui lo scempio e le crudeltà verranno mostrate senza tante censure. Su tutto grava la professionalità del grande Peter Cushing.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Minitina80 2/8/15 0:18 - 1810 commenti

Nulla da eccepire, come al solito, sulla prestazione di Cushing che, oltre al mestiere, possiede i tratti somatici giusti per questo genere di pellicole. Non è tra le migliori rivisitazioni del mito di Frankenstein a causa di un incedere pachidermico e privo di sussulti. Inoltre il trucco della creatura è talmente malriuscito da farlo apparire improponibile e goffo. Non aggiunge nulla di meritevole a quanto realizzato fino a quel momento rendendolo, pertanto, superfluo.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Ryo 7/1/12 16:27 - 1724 commenti

Ottima messa in scena per quanto riguarda i set e i costumi in pieno stile Hammer. Peter Cushing, ottimo caratterista, è in ottima forma e la sua recitazione è al di sopra di tutti. Il mostro è obbrobrioso e originale, ma la consistenza della gommapiuma è troppo evidente. I tempi sono estremamente lenti, quasi soporiferi e non c'è mai tensione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo squartamento del mostro.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Von Leppe 1/2/13 21:05 - 883 commenti

Inizia molto bene con un degno allievo del famigerato barone Frankenstein che segue la stessa sorte del maestro e si ritrova internato in un manicomio. Svelati i misteri iniziali, la trama comincia a incorrere in forzature e a diventare piatta nell'ambientazione. Comunque ben ricostruite le scenografie dei corridoi grezzi degli interni della clinica e, sopratutto, non ci si annoia grazie ai vari dettagli gore inseriti in un tipico film Hammer. Il mostro è originale e Peter Cushing, malgrado l'età, si mantiene agile.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)