Cerca per genere
Attori/registi più presenti

INNOCENZA COLPOSA

All'interno del forum, per questo film:
Innocenza colposa
Titolo originale:Under suspicion
Dati:Anno: 1991Genere: thriller (colore)
Regia:Simon Moore
Cast:Liam Neeson, Laura San Giacomo, Kenneth Cranham, Maggie O'Neill, Alan Talbot, Malcolm Storry, Martin Grace, Alphonsia Emmanuel, Kevin Moore, Alex Norton, Kenneth Hadley
Visite:758
Filmati:
Approfondimenti:1) SPIAZZATI DAL FINALE - FILM CON FINALE A SORPRESA
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/4/08 DAL BENEMERITO HACKETT POI DAVINOTTATO IL GIORNO 11/7/18
Il primo salto indietro ci porta al 1957, quando Tony (Neeson), un poliziotto in servizio di guardia a una villa, sale in casa e in assenza del proprietario gli avvicina la moglie (O'Neill) sotto la doccia e se la fa. L'uomo però torna prima del previsto, imbraccia il fucile e per errore fa fuori un collega del mariuolo, il quale ritroviamo due anni dopo ridotto a fare il detective privato che organizza falsi adulteri per sbarcare il lunario. Ha poi sposato la fedifraga e la usa per fotografarla in flagrante tradimento con i mariti che pagano per poter in seguito divorziare dalle loro mogli grazie a una bizzarra legge dell'epoca. Quando però a morire è proprio lei, trucidata nella camera d'albergo dove Tony era andato per scattare le foto di rito, il sospetto numero uno diventa lui. Assieme pure alla compagna (San Giacomo) dell'ucciso, un pittore di fama che già aveva divorziato dalla moglie tempo prima. Si comincia a indagare e gli indizi non sembrano prendere troppe direzioni, soprattutto dopo un testamento che lascia tutto alla compagna e la scoperta che alla vittima è stato tagliato il pollice perché è con la sua impronta che prima di venderli firmava i quadri di cui la sua casa è ancora zeppa. Con una ricostruzione d'epoca piuttosto valida e un protagonista indubbiamente di valore come Neeson il film, scritto e diretto da Simon Moore, procede incappando in qualche fumosità di troppo e senza trovare nella San Giacomo la femme fatale che il look in tema vorrebbe proporre. E' evidente che l'intera costruzione poggi sull'attesa che genera la soluzione finale, ma nonostante una tensione inoculata a forza il colpo di coda non stupisce granché (fors'anche per i confini rigidi entro cui si muove la vicenda) e i titoli di coda giungono quando si desidererebbe una svolta ulteriore che possa gratificare davvero lo sforzo di chi ha seguito la storia fin lì. I rimpalli di accuse si fanno puerili così come la prova finale, conseguenza naturale di uno sviluppo semplicistico. Ci sono comunque bei momenti, una Brighton sul mare che si apre sotto un cielo grigio tipicamente inglese, una regia sufficientemente spigliata che sa come condurre in porto il film mantenendosi saldamente all'interno dei binari del genere, una fotografia elegante che valorizza il buon lavoro di ricostruzione e una riuscita doppia indagine parallela (quella del poliziotto amico ed ex collega di Tony e quella di Tony stesso).
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 31/8/12 7:08 - 10645 commenti

Un buon thriller diretto da Simon Moore ed interpretato dall'allora giovane e promettente Liam Neeson, che interpreta in maniera convincente un piccolo truffatore coinvolto in un gioco più grande di lui. Decisamente di buon livello la ricostruzione d'epoca (il film è ambientato nella provincia inglese alla fine degli anni '50), che si avvale di una suggestiva fotografia. Buon ritmo e prova convincente della regia.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Homesick 29/11/13 15:57 - 5737 commenti

La derivativa sceneggiatura si avvantaggia della brevità e di un’improvvisa impennata di tensione in dirittura d’arrivo – l’angosciante lotta contro il tempo, peraltro comune a molti altri thriller e resa in Italia con maggior efficacia da Fulci – per concludere con un doveroso coup de théâtre. Tra il truffaldino Liam Neeson e una Laura San Giacomo poco adatta al ruolo di femme fatale si pone Kenneth Cranham, poliziotto tenace e amichevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: «Voi dovreste vergognarvi!!!»; l’attesa nel braccio della morte; il rinvenimento della prova.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 7/8/18 22:56 - 7409 commenti

Ex poliziotto dedito a truffe divorziste si trova implicato nell'omicidio della moglie, sua complice nel lavoro, e dell'ultimo cliente, un pittore ricco e famoso... Thriller potabile che può contare sulla presenza di Neeson, giovane e molto attraente, e su un buon Granham nel ruolo di un ispettore che crede nella sua innocenza nonostante le prove contrarie. Convince meno San Giacomo ed anche l'epilogo, che prevede prima una corsa contro il tempo e poi un colpo di scena che ribalta il senso della vicenda, appare effettistico e piuttosto forzato.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 28/10/13 17:32 - 3034 commenti

Siamo nel 1991 ma sembra di essere dieci anni indietro, il che (cult come La casa ce lo ricordano) talvolta può anche giocare a favore. Completamente estraneo alle atmosfere patinate del thriller post'80, Innocenza colposa ammalia col clima freddo e invernale dell'Inghilterra anni 50 mentre vicenda e ritmo (fin troppo svelto, va detto) tengono inchiodati e se alcuni passaggi (la femme fatale, il countdown) appaiono risaputi, il finale sterza verso territori inattesi e convince alla grande, peraltro anticipando un noto Allen. Da recuperare.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Hackett 7/4/08 20:37 - 1558 commenti

Buon thriller con ambientazione, insolita, nell'Inghilterra del 1959. Un noir a tinte forti dove un bravo e ancora semi sconosciuto Liam Neeson veste i panni di un piccolo detective che vive di espedienti e piccole truffe che un giorno si trova invischiato in un gioco più grande di lui, una spirale di morte che gli si stringe sempre più intorno. Ottimi la sceneggiatura, gli interpreti e le ambientazioni; finale memorabile. Da riscoprire assolutamente.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Rambo90 23/10/12 14:44 - 5322 commenti

Un bel giallo, con una riuscita ambientazione anni cinquanta e un intreccio intrigante. Si adagia un po' nella seconda parte perdendo qualche colpo, ma il doppio colpo di scena finale è notevole. Liam Neeson è molto bravo, a suo agio nel ruolo dell'investigatore dimesso e pieno di debiti, un po' meno in parte la San Giacomo. Bella anche la colonna sonora. Da vedere.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Nicola81 25/3/15 19:53 - 1495 commenti

Ambientato negli anni '50 in una città inglese in cui sembra non sorgere mai il sole, è un giallo fin troppo conciso (dura appena 80 minuti), ma dall'intreccio ben costruito e con una bella accelerazione conclusiva. Alterno il contributo del cast: se Neeson tutto sommato se la cava e Cranham è ottimo nei panni del poliziotto diviso tra amicizia e senso del dovere, risulta sbagliata la scelta di affidare a una non irresistibile Laura San Giacomo il ruolo della femme fatale di turno. Scialba la colonna sonora.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Faggi 16/2/17 15:03 - 1240 commenti

Thriller incline all'artificioso, con buone idee (l'intrigo non è male) alle quali la messa in scena rende giustizia solo in parte. A tratti sembra un noir postmoderno (per usare una parolaccia), fornito com'è di protagonista sotto minaccia mortale, una femmina fatale, poliziotti ambigui, eredità contese e vedove lasciate a secco di capitale. Il finale spiazzante fa guadagnare mezzo pallino in più ma l'insieme imbarca acqua.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Ultimo 31/3/17 13:44 - 1143 commenti

Discreto thriller ambientato negli anni 50, con protagonista un convincente Liam Neeson nei panni di un detective accusato di omicidio. Non tutto fila liscio, ma la breve durata (circa un'ora e venti) permette al prodotto di arrivare alla conclusione senza noia. Riuscita l'ultima parte "all'ultimo respiro". Non male, nel complesso.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Anthonyvm 12/7/18 23:14 - 607 commenti

Meritevole di una riscoperta, questo buon thriller che riesce a condensare la giusta suspense e i giusti colpi di scena in nemmeno 80 minuti, pregio decisamente invidiabile. Convincente Liam Neeson nei panni del truffatore protagonista, buona ricostruzione d'epoca (con riferimenti storici interessanti, riguardo alle leggi sul divorzio e l'omosessualità in Inghilterra), qualche sequenza memorabile e un'ottima parte finale che lascia lo spettatore col fiato sospeso. Non tutto funziona, ma per un giallo dei primi anni '90 non è affatto male. Good!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La corsa contro il tempo; Il finale a sorpresa.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)