Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PRIMA O POI MI SPOSO

All'interno del forum, per questo film:
Prima o poi mi sposo
Titolo originale:The Wedding Planner
Dati:Anno: 2001Genere: commedia (colore)
Regia:Adam Shankman
Cast:Jennifer Lopez, Matthew McConaughey, Alex Rocco, Bridgette Wilson-Sampras, Justin Chambers, Judy Greer, Joanna Gleason, Kevin Pollak, Kathy Najimy, Charles Kimbrough, Fred Willard, Lou Myers, Frances Bay, Philip Pavel
Visite:227
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/4/08 DAL BENEMERITO GALBO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 16/12/15
Jennifer Lopez perfetta organizzatrice di matrimoni apre subito senza rendersi troppo simpatica, nella sua impeccabilità: niente sfugge al suo controllo tanto che appena torna dal suo capo decide che è ora di diventare "socia", visto che se gli affari dell'azienda van bene è merito quasi tutto suo. Se riuscirà a guadagnarsi e concludere il contratto di un matrimonio molto importante la padrona la cosa sarà fatta. Il problema è che lo sposo è proprio il medico (McConaughey) che la salva da un investimento stradale e di cui lei s'innamora senza sapere chi sia (né lui può certo immaginare che lei è stata scelta per organizzargli il matrimonio). Commedia sentimentale tipicamente all'americana, strutturata in modo da creare un intreccio altamente improbabile (coincidenze come nemmeno San Francisco fosse un paesello di provincia) ma vagamente credibile. Chiaramente tutto si basa sulla relazione tra la Lopez e McConaughey, dapprima attratti, poi per forza di cose “lontani”, poi destinati a riavvicinarsi. E se lui deve sposarsi, anche lei sembra poter convolare a nozze con un italiano (Chambers) “sponsorizzato” dal padre, che la vorrebbe finalmente accasata. La prima parte è piuttosto spigliata, a tratti spiritosa, molto ben interpretata dalla Lopez (con un giusto mix di dolcezza e malinconia esaltate dalla notevole espressività dell'attrice) e correttamente da McConaughey, che avrà modo di far valere in futuro il proprio talento. Gli incontri tra i due sono sempre fonte di imbarazzo dall'una e dall'altra parte, con l'amica di lei (Greer) a sgranare gli occhioni per il bel medico e la sposa (Wilson-Sampras) nel ruolo dell'ingenua incapace di vedere come il fidanzato guardi la splendida organizzatrice (non troppo pensabile che una così incontri troppe difficoltà nel trovare chi cerca). Purtroppo col proseguire dell'azione tutto si incanala in direzione di una prevedibilità eccessiva e un improvviso smielamento di toni cancella progressivamente ogni traccia di commedia per perseguire lo scopo principale, quello ovvio di accoppiare i piccioncini giusti. Particolarmente antipatici i parenti italiani di lei che (con bell'idea) da anni sono iscritti a un circolo di “Scarabeo” per imparare meglio la lingua: siamo al trionfo del luogo comune, compresi maccheroni e cantatine in siciliano. Ad ogni modo i due protagonisti reggono discretamente il tutto e la regia di Shankman si rivela sufficientemente competente.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 2/4/08 7:20 - 10612 commenti

Una giovane organizzatrice di matrimoni di San Francisco, single, si innamore di un pediatra che sta per sposare una sua cliente. Scipita commediola gravata da un pessimo titolo italiano (molto meglio quello originale) che combina umorismo (la parte migliore del film) e sentimento (decisamente più stucchevole). Gravata da una sceneggiatura non memorabile e con andamento decisamente precedibile, il film si trascina stancamente verso uno scontatissimo finale e "regge" grazie ai due protagonisti simpatici e affiatati.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Cotola 20/1/12 19:19 - 6728 commenti

Filmetto costruito ad appannaggio dei due protagonisti bellocci e indirizzato al grande pubblico. Come finirà lo si capisce dopo poco tempo. Il tentativo di rinverdire i moduli della screwball comedy poteva essere interessante, ma senza gli attori e gli sceneggiatori di una volta, il risultato è perdente in partenza ed il confronto impietoso ma onestamente ingiusto ed inopportuno. Perciò il divertimento scarseggia e si sorride davvero di rado.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Stefania 21/3/10 16:12 - 1600 commenti

Lacerante dilemma per Mary Fiore (Lopez): onorare la deontologia professionale o seguire la voce del cuore? Perché Mary è una wedding planner ed è innamorata del promesso sposo della sua cliente! Un dramma umano di tale profondità poteva essere rappresentato solo con i moduli della commedia degli equivoci, con sfumature demenziali. Qualche momento genuinamente ironico c'è, ma nell'insieme la cosa è presa troppo sul serio. La Lopez, però, è meglio qui che altrove.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Giacomovie 16/2/18 19:56 - 1281 commenti

Una wedding planner per coppie facoltose non pensa a sposarsi ma provvede il "caso" a darle un aiutino. Questo accenno di trama basta a far capire la prevedibilità di questa pellicola che intrattiene simpaticamente ma anche ingenuamente. Rispetta l'ambito della commedia sentimentale da romanzo ma lo fa con poca convinzione, facendo sembrare il tutto come già visto a causa della buona idea di partenza mal sfruttata.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Parsifal68 19/10/16 8:53 - 607 commenti

Un'impeccabile organizzatrice di matrimoni si innamora del fidanzato della sua prossima cliente. Filmetto sciapo e prevedibile, che fa leva sulle grazie (non recitative purtroppo) della Lopez e sul fascino del bravo McConaughey, che più tardi avrebbe fatto di meglio. Come se non bastasse, ci sono anche dei ridicoli se non irritanti stereotipi sulla famiglia italiana che fanno venire il latte alle ginocchia, come il personaggio di Chambers (Massimo) che è oltretutto doppiato in modo imbarazzante. Pessimo.
I gusti di Parsifal68 (Comico - Commedia - Drammatico)

Festo! 3/9/18 14:20 - 47 commenti

Non possiamo condannare a prescindere un film solo perché è prevedibile: ci sono infatti pellicole che, pur sapendo fin da subito come andranno a finire, si lasciano guardare con piacere. Questo film invece no: si trascina, quasi "agonizza". Entrambi gli attori hanno partecipato a pellicole migliori; emerge leggermente il personaggio di Penny (ben doppiato da Roberta Gasparetti). Tutto sa di già visto e banale, cosa che rende la pellicola nel mentre noiosa e infine dimenticabile. E se una commedia non diverte, ha fallito tutto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cassonetto che sta per colpire la Lopez, alla quale si è incastrato il tacco in un chiusino: una forzatura incommentabile...
I gusti di Festo! (Animazione - Commedia - Giallo)