Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GREMLINS 2 - LA NUOVA STIRPE

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 16
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/6/07 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 19/11/19
Rumoroso spettacolo paracircense che poco ha a che vedere coi ritmi cadenzati e l'atmosfera fiabesca del numero uno. Meglio, si dirà, in un oceano di sequel che si limitano a replicare quanto detto nel modello per esser certi di non sbagliare. Purtroppo, come noto, cambiare non significa necessariamente migliorare. In questo caso si recupera parzialmente in simpatia ma si affolla la scena di talmente tanti gremlins impazziti che l'effetto è quello delle più caotiche e meno divertenti sequenze dei muppets in cui i celebri pupazzi urlavano e sbraitavano in gruppo facendo tutti un po' quel che capitava. E dire che i primi minuti sembravano riprendere in pieno lo spirito del prototipo, con il cinese (Luke) custode di Gizmo che resiste con saggezza a chi pretende di comprargli il negozio per far spazio a un gigantesco palazzo. Il palazzo si farà lo stesso, naturalmente (a cinese morto), e nel laboratorio ai piani alti in cui si studiano la clonazione e molto altro (diretto nientemeno che da Christopher Lee!) finirà proprio Gizmo, tenero come sempre, con le sue orecchione basse e gli occhi enormi. Billy (Galligan) e Kate (Cates), che nel grattacielo lavorano e recuperano il loro piccolo amico, ricordano bene che non va bagnato e che non gli va dato da mangiare dopo la mezzanotte, ma a farlo ci pensa uno degli inservienti (Astin): nel fallito tentativo di riparare un rubinetto schizzerà Gizmo il quale, contorcendosi, sparerà dal proprio corpo le malefiche uova pelose contenenti gli odiosissimi mostriciattoli suoi simili. Il danno è fatto e da qui prende l'avvio quasi un altro film, dapprima con gli orsetti pelosi e dispettosi che iniziano a far danni, poi con i mostri veri e propri, neri e più grandi, che si moltiplicheranno a dismisura distruggendo tutto e tutti in un imprevedibile crescendo catastrofico che purtroppo presto stanca. Dante, come già nel numero uno, gioca la carta del citazionismo spinto infilando una miriade di omaggi e riferimenti al cinema e al mondo che al cinema gira intorno (in una scontatissima meta-gag c'è pure il celebre critico Leonard Maltin che spara a zero sul primo Gremlins mostrandone la videocassetta) mandando in sollucchero gli appassionati che amano divertirsi a riconoscerli; non può però essere solo questo a giustificare una simile accozzaglia indiscriminata di dispetti infantili, numeri musicali da muppet show (per l'appunto), scherzi da cartoni animati (non un caso che il film si apra e si chiuda su una divertita presa in giro dei Looney toones) e gag spesso più elementari di quanto non si voglia far credere. Perché nel film non c'è altro, sia chiaro. La trama non esiste, i dialoghi sono anonimi quanto il cast (Galligan e Cates sembravano molto più indicati alle atmosfere sognanti del primo capitolo che al rutilante bailamme di questo sequel), il gremlin che straparla con terminologia forbita e occhialini (doppiato da Gammino) non ha ragion d'essere, la gremlin in abito da sposa fa pensare a Miss Piggy e Gizmo continua imperterrito a intenerire con sguardi languidi e tristi (ma quando cammina mette in mostra un'animazione assai deficitaria). Stereotipati tutti i personaggi negativi, scialbi quelli positivi per una sorta di cartoon mascherato che se non fosse per la solita messe di citazioni si potrebbe credere indirizzato esclusivamente a un pubblico di ragazzini; che però preferiscono i cartoni "veri" (e non a caso gli incassi hanno deluso ampiamente).
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 2/11/07 7:29 - 11008 commenti

Dopo qualche anno dalla realizzazione del primo episodio, il regista Dante ripropone le vicende dei piccoli mostri spostando il registro narrativo da quello intimistico familiare ad un contesto più ampio ma anche più dispersivo (i mostri questa volta si impadroniscono di un intero edificio e non manca il solito scienziato pazzo). Benché tecnicamente meglio realizzato però, il film appare troppo dispersivo e manca l'umorismo graffiante, che fa qui posto ad una sorta di commedia horror demenziale. Non molto riuscito.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Undying 3/11/07 19:40 - 3875 commenti

Non si sentiva la necessità di un sequel: già il primo capitolo aveva, a suo modo, scritto la parola fine. Di certo il maggior utilizzo di effetti speciali è l'unico motivo che sta alla base dell'intera operazione, resa sufficiente grazie all'inserimento, nel cast, dell'icona horror per eccellenza (Christopher Lee) ed impreziosita dalla rimarcata presenza di una Phoebe Cates lontana dall'adolescenza, quindi ancora più appetibile. Da visionare -in carenza di meglio- nel clima invernale, limitrofo alla vigilia di Natale...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 8/6/07 9:10 - 4363 commenti

Gremlins 2 nasce sull’onda dei primi esperimenti genetici. Quasi tutto ambientato al chiuso, in un palazzone di una multinazionale con annesso laboratorio di esperimenti (gestito da Christopher Lee: la vera nota lieta della pellicola, che mentre osserva il gremlin pipistrello solleva il labbro mostrando i canini, memore del suo passato cinematografico vampiresco). In generale, il film è un guazzabuglio con molti pupazzi, effetti (stop motion compresa) e qua e là uno humor più passabile del primo episodio. Vedibile con allegrezza e leggerezza.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 18/10/08 18:04 - 5737 commenti

Dante bissa il successo della pellicola da lui diretta sei anni prima: la formula è la medesima (horror, favola, ironia), ma il ritmo molto più forsennato e per questo certamente debitore della caoticità degli anni Novanta. Anche la propensione cinefila è ancora più marcata (si va dai film ai cartoni animati e si mette a contratto l’immenso Christopher Lee), così come le concessioni al grottesco: indimenticabile a tal proposito il Gremlin tuttologo. Pirotecnico.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Schramm 28/9/17 16:17 - 2369 commenti

Anche col carico da 180, tutto il potenziale del franchise dirotta in zona injokes, in una massa critica applicata a tutto lo scibile filmico e culturale, convogliante citazioni e rimandi in un entropico e quantistico dedalo che ha l'incalcolabile per password. Dove perde in vera cattiveria, ne guadagna la qualità e la quantità delle trovate, tutte irresistibili, e un integrativo pizzico di orripilatio spezia ancor più il gioco, sin da farne ideale incubo di Muppets e Banana Splits, ma non dello spettatore e meno ancora del cultore horror, per cui un terzo goremlins resterà un sogno bagnato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La genialissima irruzione metafilmica che cortocircuita e fagocita carpenterianamente tutto, risolta da Hulk Hoogan!
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 22/1/08 13:15 - 7108 commenti

Sei anni dopo tornano sullo schermo gli scatenati mostriciattoli ancora più vispi e dispettosi che mai. Il risultato è solo di poco inferiore al primo capitolo. Merito di una sceneggiatura ancor più frenetica che infarcisce la pellicola, ancora una volta, di citazioni cinefile raffinate e divertenti e di un umorismo di grande presa che spesso sfocia nel grottesco. Ancora una volta il divertimento è più che assicurato.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Vstringer 15/3/10 2:22 - 349 commenti

Dopo il buon successo del primo capitolo, Joe Dante abbandona ogni velleità "seria" e punta tutto su un umorismo talvolta demenziale, talvolta sufficientemente colto (con svolazzi cinefili inclusi, oltre a Lee c'è un cameo di John Astin) da catturare l'interesse dei grandi: tuttavia, il film rimane soprattutto film per ragazzi, dalla struttura esile e dall'incedere abbastanza prevedibile. Poco da dire sul cast, la regia è attenta e ben ritmata, gli effetti speciali adeguati. Si ride quanto basta.
I gusti di Vstringer (Commedia - Drammatico - Musicale)

Ciavazzaro 16/6/08 11:44 - 4730 commenti

Scanzonatissimo e coloratissimo secondo capitolo della serie dei Gremlins, con ottime trovate comiche. Anche gli effetti speciali funzionano. Grande parata di star: John Astin, Lee, la Freeman, la partecipazione di Daffy Duck e Roger Rabbit nei titoli di testa e di coda! Ben riuscito.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Herrkinski 27/4/09 15:42 - 4518 commenti

Incredibile baracconata, che sancisce il passaggio dei gremlins dagli anni '80 ai '90. Gli elementi horror vengono ulteriormente diluiti a favore di quelli comico-demenziali e il numero di citazioni cinefile aumentano a dismisura, insieme a svariati siparietti metacinematografici di dubbio gusto stilistico (anche se la gag dei Gremlins che distruggono la pellicola del film al cinema deve esser stato divertente). SPFX ottimi, ma il film è troppo stupido per esser guardato con serietà: forse l'intento era quello parodistico, ma spesso si esagera.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 10/5/09 23:40 - 2612 commenti

Non è all'altezza del primo ma diciamo che se la cava. Questa volta i mostriciattoli si prendono un intero edificio e vogliono una sorta di riconoscimento. Tutto sommato piacevole, anche se chi ha visto il primo episodio non lo apprezzerà troppo.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Lovejoy 7/9/08 13:29 - 1825 commenti

Divertente seguito di un film culto degli anni '80. Più ironico e meno lugubre, con tre quattro momenti da mandare a memoria. Tra gli altri: i Gremlins che si vendicano del critico Leonard Maltin, colpevole di aver stroncato il primo film; i Gremlins che cantano New York New York. Bella regia di Dante, ritmo implacabile e ottimo cast. Con menzione particolare per i sempre grandi Christopher Lee e Dick Miller. Bella colonna sonora.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 28/7/07 19:32 - 1896 commenti

Nonostante fossero già validi, gli effetti speciali sono migliorati e anche di molto; i Gremlins (questa nuova stirpe) sono anche più incattiviti e pericolosi e fanno veramente di tutto... il problema è che Joe Dante decide di abbandonare quella atmosfera horrorifica e semiseria di prima per far affogare il tutto nella pura demenzialità. Forse è per questo che, nonostante sia fatto meglio, il film sembra essere inferiore al primo. E dal secondo tempo in poi tutto diventa una gran baracconata, in un certo senso un grande spreco di idee...
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Minitina80 6/1/19 10:14 - 2076 commenti

Dante è un regista tutt’altro che banale e anche in un contesto apparentemente disincantato come quello dei Gremlins riesce a esprimere qualcosa di pungente. Dai titoli di testa si intuisce subito che l’approccio è ancora più orientato verso la satira e l’irrisione, tralasciando ogni rimando all’horror. Si svolge quasi completamente all’interno di quella Clamp Tower che sembra fare il verso alla più celebre Trump Tower e al suo proprietario, simboli di una certa classe sociale americana. Chi ama i Gremlins avrà modo di divertirsi.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Il ferrini 29/12/17 23:38 - 1526 commenti

Se già il primo capitolo era folle qui siamo al delirio (geniale la gremlin innamorata ma anche l'intellettuale occhialuto). Gli effetti speciali segnano un deciso passo in avanti e l'azione è ancora frenetica. Spassosi il cameo del wrestler Hulk Hogan e in generale l'ironia - talvolta macabra, come nel caso del tritacarta - che pervade la pellicola. Operazione surreale e forse anche un po' ruffiana, però decisamente riuscita.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Tomastich 6/6/13 11:25 - 1213 commenti

Il primo capitolo era un gioiellino natalizio, dove horror, ironia e malinconia da villaggio si univano in un fantastico mix, riflesso dell'anno 1984. Questo sequel del 1990 punta tutto sulla tecnologia contenuta in un grande grattacielo newyorkese (un po' troppo alla Demoni 2) da dove i gremlins minacciano tutta la città. Più demenziale ma peggio curato.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Digital 29/12/14 19:39 - 1071 commenti

Nel cinema vige una regola secondo cui i seguiti non son mai all'altezza del capostipite. Gremlins 2 direi che la segue scrupolosamente. Colpa di una regia che, dopo un inizio tutto sommato decoroso, sbraca completamente, alzando di molto l’asticella della demenzialità con situazioni deliranti e dialoghi sopra le righe (teoricamente pensati per smuovere il sorriso, ma che praticamente lasciano indifferenti). Un mezzo disastro, in buona sostanza.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)