Cerca per genere
Attori/registi più presenti
LA GIORNATA DAVINOTTICA di DOMENICA, 13 GENNAIO 2019
Se volete inserire voi una segnalazione, è sufficiente che andiate nella scheda del film il cui passaggio volete segnalare e clicchiate (sotto al titolo) su IN TV/SATELLITE: troverete il modulo da compilare.
 
MATTINA
10:25
Rai Movie
RITA, LA FIGLIA AMERICANA
() avvistato da Caesars
Se non ci fosse Totò sarebbe inguardabile, ma c'è, per cui arriva a *½. Musicarello che mescola non armoniosamente la Pavone e i Rokes. Capucci, coproduttore, si limita a sorridere ininterrottamente. La Pavone ce la mette tutta, ma non è un attrice, puntando sul brio. [B.Legnani]
 
POMERIGGIO
14:00
Cielo
IL FURORE DELLA CINA COLPISCE ANCORA
(media ) avvistato da Lodger
Il film che ha fatto innamorare molte persone delle arti marziali. Chen cerca di rifarsi una vita e trova lavora presso una fabbrica di ghiaccio, ma troverà solo inganni e morte sulla sua strada... Rispetto ad altri film del grande Bruce Lee si cerca di privilegiare la storia ai combattimenti. Il risultato è buono, anche se si vedono le pecche di una produzione molto risicata. Forse la sua forza "furore" deriva proprio da questa semplicità. [Pinhead80]
14:50
Rete 4
DRIVER L'IMPRENDIBILE
(media ) avvistato da Caesars
Notevole poliziesco dalle atmosfere livide e notturne ottimamente fotografate e magnificamente diretto da Walter Hill che gira splendide scene di inseguimenti alle quali alterna momenti di quiete “filosofica” che servono a inquadrare meglio i due protagonisti principali. Sceneggiatura essenziale e ciononostante ritmo teso e serrato. [Cotola]
 
SERA
21:00
Iris
THE PRESTIGE
() avvistato da Caesars
Nolan dirige molto bene e si avvale dell'ottima interpretazione di Christian Bale e Hugh Jackman ai quali si affianca in una parte di contorno il sempre bravo David Bowie. Forse non tutti i conti tornano perfettamente, ma il "prestigio" di incantare il pubblico col suo spettacolo Nolan riesce sicuramente ad ottenerlo.
21:30
Rete 4
INSIDE MAN
() avvistato da Caesars
Buon film che sa dare nuova vita ad un filone supersfruttato come quello delle rapine in banca. Pur richiamando esplicitamente alla mente Quel pomeriggio di un giorno da cani, "The inside man" ne mantiene giustamente le distanze e riesce quindi a risultare in fin dei conti un prodotto sopra la media. Unica pecca è lo stile con cui vengono girate alcune scene, molto "isterico".
23:25
Canale 5
ARGO
() avvistato da Caesars
Affleck dimostra di saperci fare dietro la macchina da presa, riuscendo a tenere il pubblico con il fiato sospeso per l’esito della vicenda; anche dal punto di vista attoriale fornisce una buona prova così come il resto del cast. Particolarmente emozionante risulta la parte finale ambientata in Iran, dove grazie al montaggio alternato l’adrenalina cresce esponenzialmente.
 
NOTTE
02:15
Rai Movie
LE CINQUE GIORNATE
() avvistato da Lodger
Comunemente definito come un incidente di percorso o dun'opera minore nella filmografia di Dario Argento, è invece un singolare film storico pieno di ironia, realizzato con una regia deliziosa. Fra i suoi pregi maggiori si evidenzia una funzione ritmica del montaggio, il rigore cromatico e le inquadrature di alcune scene girate a 18 fotogrammi al secondo, la stessa velocità usata dalle macchine da presa nel cinema muto (un chiaro omaggio del maestro a Charlie Chaplin). [Lucius]
02:50
Italia 1
IL CARTAIO
() avvistato da Lodger
Il peggior Argento di sempre dopo Il fantasma dell'opera. Film, di stampo marcatamente televisivo, assolutamente piatto e privo di qualsiasi suspence, che procede stancamente fino ad una risibile e tutto sommato prevedibile soluzione finale. Sceneggiatura al groviera, fotografia piatta, attori che recitano peggio dei manichini. Dov'è finito il grande regista di Profondo Rosso e Suspiria? [Cotola]
05:10
Paramount channel
GETAWAY!
() avvistato da Lodger
Gran bel noir americano firmato da Peckinpah che pur non avendo l'originalità, la forza visiva e la radicalità di altre sue opere, scorre via veloce e liscio come l'olio lasciandosi seguire più che piacevolmente dall'inizio alla fine. Ovviamente è girato benissimo ed ogni tanto piazza qualche bel guizzo visivo. "Solamente" un bel film, visto il nome del regista, ma di sicura presa e resa. Vedere McQueen è sempre un piacere. [Cotola]