Cerca per genere
Attori/registi più presenti
LA GIORNATA DAVINOTTICA di DOMENICA, 23 SETTEMBRE 2018
Se volete inserire voi una segnalazione, è sufficiente che andiate nella scheda del film il cui passaggio volete segnalare e clicchiate (sotto al titolo) su IN TV/SATELLITE: troverete il modulo da compilare.
 
MATTINA
06:05
Rai Movie
IL VENDICATORE MASCHERATO
(media ) avvistato da Caesars
Nonostante i colori sia sgargianti, il film è proprio incolore: un mix cappaspadesco di ambientazione cinquecentesca di pura routine, prevedibile in ogni suo snodo, epilogo compreso. Va però dato a Mercanti di un artigianato modesto ma anche onesto che, banalità a parte, evita gli sbraghi vistosi ed anche la prestazione del cast è nel complesso dignitosa. [Daniela]
07:15
Cine Sony
UNO STRANO TIPO
() avvistato da Geppo
Mco dice: Quando Fulci metteva mano a un genere cinematografico lo riplasmava. Qui si cimenta con il cosiddetto musicarello, con un cantante del calibro di Celentano in qualità di primadonna. Il suo alter ego balbuziente e dai tratti di primate strappa più di una risata nelle sue apparizioni e tutto il contesto risulta molto godibile, tra una bella canzone e un balletto smodato del grande Adriano. Grande il cast di supporto, tra cui l'immenso Macario.
07:45
Rai Movie
LA NONNA SABELLA
(media ) avvistato da Caesars
L'impareggiabile maschera di Tina Pica trova nel carattere della terribile e dispotica nonna Sabella un personaggio perfetto. È in effetti lei il centro pulsante del film, che però Risi sa dotare di altri centri minori dotati di autonoma luce, sia narrativi che interpretativi. Una commedia leggera leggera, ma gustosa e divertente. [Pigro]
09:05
Cine Sony
PANE BURRO E MARMELLATA
(media ) avvistato da Geppo
Alla prima visione non convince molto; bisogna vederlo diverse volte per capire il tipo di comicità che Capitani ci offre in questa scatenata commedia. Un regista che sperimentava molto e spesso, nei suoi film, mescolando la commedia all'italiana con quella francese. Montesano interpreta un marito isterico e abbandonato dalla moglie (assai diverso rispetto al suo tipico personaggio). C'è anche Adolfo Celi nel ruolo di un imbranato donnaiolo.
09:20
Rai Movie
LA DISCOTECA
() avvistato da Geppo
Dice Dusso: Sicuramente non il migliore musicarello di D'Angelo ma sicuramente il più divertente grazie ad un Bombolo in formissima. Nino parte per il nord per lavorare in un grande albergo, ma il suo cuore resta a Positano dove la fidanzata inizia a dubitare della sua fedeltà.
10:50
Rai Movie
LO SMEMORATO DI COLLEGNO
() avvistato da Lodger
Ispirata al caso Canella-Bruneri, è una commedia sempre in bilico sul dramma, nella quale Totò riesce a coniugare la sua immancabile energia comica con lo smarrimento del protagonista in cerca di un'identità. La struttura del film non riesce però a ottimizzare questo contrasto, ma il buon lavoro dei comprimari, in particolare Taranto, permette di dar vita ad alcune scene davvero brillanti. Belli anche i momenti di malinconia disseminati qui e là. Disomogeneo ma gradevole. [Belfagor]
10:55
Cine Sony
ARAGOSTA A COLAZIONE
() avvistato da Geppo
Dice Motorship: Divertente commedia degli equivoci,con un Montesano in formissima,un tris di bellezze da urlo(in particolare la Dionisio e la Agren) e gag esilaranti.
11:20
TV2000
DON CAMILLO
() avvistato da Caesars
Colpo di genio fu dare a un attore francese il ruolo del pretone e al grande Cervi la parte del sindaco. Non c'è scena, in questo primo film della saga, in cui i due non dispensino un'espressione perfetta. Il tutto, va rammentato, costruito sul genio inventivo di Guareschi che aveva un vocabolario di cento parole, ma le usava così bene da saper divertire e commuovere. [B.Legnani]
11:44
*altro (specificare)
FORMULA PER UN DELITTO
() avvistato da Caesars
Sebbene non originale, il film è tuttavia ben realizzato e il regista riesce a mantenere la tensione piuttosto alta grazie agli sviluppi di una discreta sceneggiatura che caratterizza piuttosto bene le motivazioni e la mentalità dei personaggi principali, ben intepretati da un buon cast. [Galbo]
 
POMERIGGIO
16:40
Iris
LA PRIMA COSA BELLA
() avvistato da Caesars
Buon film di Virzì, che non è ottimo solo perché nel finale accumula troppo e finisce con il perdere un po' della agilità precedente, dote che gli aveva permesso di fluire bene, anche se con molti "avanti-indietro" temporali e con ruoli gestiti persino da tre attori diversi. [B.Legnani]
 
SERA
19:30
Retecapri
SABOTATORI
() avvistato da Caesars
Tra i primi film "americani" di Hitchcock è anche uno dei suoi più riusciti (e sottovalutati). Thriller bellico, riprende un tema narrativo caro al regista, quello del protagonista accusato ingiustamente (in questo caso di sabotaggio) che fugge in cerca di redenzione trovando sulla sua strada una preziosa alleata. [Galbo]
22:45
Italia 2
LA SINDROME DI STENDHAL
() avvistato da Caesars
Bisogna dare atto al regista romano di aver tentato di distaccarsi dal clichè che lo rese famoso: quindi niente più omicidi all'arma bianca compiuti da misteriosi assassini nero guantati; qui si sa subito chi è il serial killer violentatore di giovani donne e gli omicidi sono tutti con pistola. I guai, e sono grossi, vengono dalla scelta di Asia come interprete principale: inguardabile ed inascoltabile.
23:00
Rai Movie
FANTASMA D'AMORE
() avvistato da Caesars
Curioso, certo non indimenticabile film di Risi, da un romanzo di fantasmi di Mino Milani, d’ambiente pavese. Porta su l’interpretazione di Mastroianni, ma porta giù la tremenda parentesi dello spretato, con tanto di gattone nero, così incredibile da far sperare che sia uno sberleffo (stonato) del regista… Tolta questa, la regìa pare non ispiratissima, a metà via fra il soffuso e lo svogliato, pur nell’àmbito di una inoppugnabile correttezza. [B.Legnani]
23:15
Cielo
SCANDALOSA GILDA
() avvistato da Geppo
Così Uomomite: Alla sua uscita il film fu pesantemente stroncato e spernacchiato. Una reazione virulenta che rivelava una evidente ansia da esorcismo. Si, perché l'opera di Lavia è un'ode alla morte senza appigli salvifici ed è anche un film che gioca spavaldamente le carte dell'eccesso (pissing, sodomia pesante e altro) e che si espone stoicamente al ridicolo (recitazione ultra-carica, sceneggiatura delirante e "barocca"): sfregio sul bel faccino dei bravi ragazzi che adorano il buon cinema.
23:25
Italia 1
EX MACHINA
() avvistato da Buiomega71
Dice Deepred: Fantascienza da camera di sopraffina realizzazione, forte di una sceneggiatura elaboratissima e ricca di spunti e sorprese che supera abilmente gli ostacoli di un soggetto a forte rischio schematicità. Tre attori su quattro perfetti, ambientazioni originali, notevole utilizzo del sonoro, qualche riserva sull'eccessivamente diluito finale.
 
NOTTE
01:00
Iris
L'ALBERO DI GUERNICA
(media ) avvistato da Caesars
Come nella sua prima opera Viva la muerte Arrabal infarcisce la pellicola, seppure in misura minore, di stanchi e triti simbolismi, risultando spesso stucchevole. In più qui c'è l'aggravante di una violenza ed una volgarità gratuita che spesso sfociano in una blasfemia che francamente può disturbare anche chi, come il sottoscritto, non è quel che si dice un baciapile. [Cotola]
01:00
Iris
L'ALBERO DI GUERNICA
(media ) avvistato da Caesars
Come nella sua prima opera Viva la muerte Arrabal infarcisce la pellicola, seppure in misura minore, di stanchi e triti simbolismi, risultando spesso stucchevole. In più qui c'è l'aggravante di una violenza ed una volgarità gratuita che spesso sfociano in una blasfemia che francamente può disturbare anche chi, come il sottoscritto, non è quel che si dice un baciapile. [Cotola]
01:00
Paramount channel
THE MAJESTIC
() avvistato da Caesars
Il film, oltre che uno spettacolo piacevole, è anche una riflessione amara ma speranzosa sul tema della memoria (spesso rinnegata come metaforicamente accade al protagonista del film) e sulla negazione delle libertà individuali. Tutto ciò attraverso una bella parabola cinematografica interpretata in modo eccellente da Jim Carrey e Martin Landau. [Galbo]
02:05
Rai 4
ANIME NERE
() avvistato da Caesars
Girato con uno stile che si vede raramente nel cinema italiano contemporaneo, con una cura formale impressionante quanto lo studio dei personaggi, il film evita i luoghi comuni del film di mafia e si dirige al cuore, forse, del problema. E' il famoso familismo amorale, esemplificato dai legami che uniscono tre fratelli, dei quali quello di sangue è il meno forte. [Tarabas]
02:30
Rai Movie
ANTONIA.
(media ) avvistato da Buiomega71
Dice Lou: Notevole opera prima, che racconta con garbo la breve e tormentata vita affettiva e artistica della poetessa milanese Antonia Pozzi, morta suicida a 26 anni nel 1938. Grande cura dei dettagli, ritmo lento ma con soluzioni moderne, in grado di trasmettere immediatezza e autenticità
05:00
Rai Movie
ORAZI E CURIAZI
(media ) avvistato da Caesars
Gli sceneggiatori ci regalano un tipico "peplum" anni '60 nel quale l'evento pseudostorico occupa solamente la parte finale della pellicola. Un prodotto senza grosse infamie ma neanche troppe lodi, che si lascia guardare piacevolmente ma che non si eleva al di sopra del discreto mestiere.