Cerca per genere
Attori/registi più presenti
LA GIORNATA DAVINOTTICA di VENERDì, 17 AGOSTO 2018
Se volete inserire voi una segnalazione, è sufficiente che andiate nella scheda del film il cui passaggio volete segnalare e clicchiate (sotto al titolo) su IN TV/SATELLITE: troverete il modulo da compilare.
 
MATTINA
Pare che i nostri esperti non abbiano rilevato niente di interessante.
 
POMERIGGIO
Pare che i nostri esperti non abbiano rilevato niente di interessante.
 
SERA
21:15
La 7
DETECTIVE'S STORY
(media ) avvistato da Nicola81
Tratto dal primo romanzo di Ross Macdonald con protagonista l'investigatore privato Lew Archer (che qui diventa Harper), è un giallo/noir ambientato in una solare California, confezionato con il mestiere tipico della vecchia Hollywood e interpretato da un parco attori di tutto rispetto. Però qualcosa non torna: l'intreccio, pur riservando i dovuti di scena, è piuttosto farraginoso, alcune figure di contorno rasentano la caricatura e lo stesso Newman, per quanto bravo, sembra interpretare più se
23:15
Cielo
FASTER, PUSSYCAT! KILL! KILL!
(media ) avvistato da Lodger
"Il Walt Disney del porno", mai definizione fu tanto azzeccata. I personaggi di Russ Meyer non sono reali e neppure realistici. Tura Satana è una Jessica Rabbit sputata dall'inferno. Le sue ambientazioni sono non-luoghi, teatri immaginari fatti di sabbia, pietra e acqua. I corpi femminili sono ipertrofici, fuori misura, come gli insetti giganti di Bert I. Gordon. Le tette sono super-tette, la cattiveria è super-cattiveria, gli uomini sono super-idioti, inetti, goffi e ridicoli. [Uomomite]
 
NOTTE
02:20
Iris
EMANUELLE NERA ORIENT REPORTAGE
(media ) avvistato da Lodger
Ennesima puntata di Emanuelle/Gemser, che ama la varietà dei luoghi e la varietà degli amplessi. Qui ci sposta in Thailandia ed in Marocco. Il film contiene la famosa scena delle palline da ping-pong. Massaccesi ha dichiarato che venivano fatte uscire "da lì" con un semplice trucco: tirando un filo invisibile. Noiosetto. [B. Legnani]
03:25
Rai Movie
UNICO INDIZIO: UNA SCIARPA GIALLA
(media ) avvistato da Lodger
Thriller dai ritmi non esaltanti in cui comunque non manca una buona atmosfera ed una costruzione dell'intreccio abbastanza precisa. Alla fine i pezzi si incastrano più o meno bene ma la soluzione finale non soddisfa e cosa più grave, la tensione è ben poco palpabile. Da segnalare la bellezza della Dunaway che è tale da far tremare i polsi. Il regista ha fatto molto meglio, ma alla fine non è malaccio. [Cotola]