Cerca per genere
Attori/registi più presenti
"STORIE INCREDIBILI" EPISODIO PER EPISODIO
sabato 22 dicembre 2018
LA PAGINA DEGLI ESPERTI
 
In questa pagina sono raccolti i commenti pervenuti sui singoli episodi di "Storie incredibili". Chi volesse contribuire commentando un unico e preciso episodio non ha che da CLICCARE QUI e farlo, scrivendo nel forum il proprio commento e facendolo anticipare dal titolo dell'episodio e dal relativo pallinaggio (cercando di stare più o meno, a occhio, nei caratteri di un commento standard). Il commento verrà prelevato “automaticamente” (per via umana, cioè da me) dal forum e trasferito in questa pagina nel punto esatto.
 
STAGIONE 1 (1985)
 
01. IL TRENO FANTASMA (Ghost train)
**** Un anziano, interpretato da Robert Blossom che ricorderete per film come "Fuga da Alcatraz" e "Christine", si trasferisce con figlio, nuora e nipote in una nuova casa pronto a passare gli ultimi anni della propria vita con le persone che ama. Ben presto però si accorge che qualcosa non torna: la casa è infatti stata edificata esattamente nel punto in cui settantacinque anni prima avvenne un tragico incidente ferroviario. Il motivo della disgrazia? Il macchinista sterzò per non uccidere un ragazzino. Inizio con il botto: non si può rimanere indifferenti agli sguardi malinconici del mitico Blossom. Episodio molto sentimentale ma mai melenso, empatia al massimo per lo spettatore. (Caveman)
 
02. UN'INCONTROLLABILE ATTRAZIONE (The Main Attraction)
**! Secondo episodio e netto cambio di registro: questo è molto spensierato e reso più volutamente sciocco dall'ambientazione in una scuola. Parla di Bender, il classico leader belloccio che fa proseliti tra compagni e strage di cuori tra le ragazze. Un giorno però il passaggio di un asteroide gli cambierà la vita. Episodio molto meno "maturo" che comunque lancia anche un segnale, seppur minimo: si vada oltre l’apparenza. Molto divertente, non si prende mai sul serio, anzi, e fa sorridere in più di un’occasione. (Caveman)
 
03. COMBATTERE AD ALAMO (Alamo Jobe)
** Jobe è un ragazzetto che combatte come volontario ad Alamo. Un giorno deve consegnare un messaggio ed incredibilmente si ritrova, mediante salto spazio/tempo, in una Alamo per turisti, una vera e proprio ricostruzione storica. Episodio molto riflessivo e che decide volutamente di rimanere sul vago. Un po' blando rispetto ai primi due episodi, però ha il merito di non voler spiegare troppo. (Caveman)
 
04. PAPA' MUMMIA (Mummy Daddy)
****! Harold è un attore che sta interpretando una mummia e al tempo stesso è in attesa di buone nuove dall’ospedale dove la compagna dovrebbe partorire. Scapperà dal set per andare a vedere il pargolo creando confusione in ospedale. Un episodio spettacolare che mischia horror e commedia con un tono genuino. Non mancano le battute simpatiche. Make-up di livello. Episodio davvero divertente e da apprezzare l'omaggio al cinema del passato (si rifà infatti ai classici della Universal, ma con un taglio molto simpatico). (Caveman)
 
05. LA MISSIONE (The mission)
**** Ancora Spielberg in regia, dopo il primo episodio, e segmento che dura il doppio del tempo rispetto a quelli standard; Kostner protagonista. Buona l’ambientazione (la Seconda Guerra Mondiale) e bellissimo il finale, che non può che regalarci una vera e propria storia incredibile. Da apprezzare il finale molto "cartone animato". (Caveman)
06. IL FAVOLOSO FALSWORTH (The Amazing Falsworth)
**** Falsworth è uno straordinario sensitivo: tutte le sere fa il suo numero in un locale notturno, viene bendato e toccando una persona scopre cose più o meno importanti della stessa. Una sera però un killer è presente al numero e il sensitivo entra in contatto con lo stesso, vedendo l’omicido. Si offrirà come testimone alla polizia per cercare di acciuffare il manigoldo. Grandissimo il compianto Gregory Hines nei panni del protagonista. Un episodio molto teso; la tensione si stempera con l’arrivo di Don Calfa (divertente il motivo della sua presenza), ma la costruzione in generale è ottima. (Caveman)
 
07. IN PERFETTA SINTONIA (Fine Tuning)
***! Tre ragazzini costruiscono, come compito in classe, un marchingegno in grado di ricevere un segnale abbastanza potente; funziona molto bene, dal momento che captano un segnale dalle Hawaii, ma poi le cose degenerano e addirittura arrivano a captare qualcosa da un pianeta lontano anni luce dalla Terra, abitato da alieni pronti a visitarci. Bellissimo episodio, alieni costruiti molto bene; il messaggio che manda, in modo molto blando, è che non siamo poi tanto diversi , nonostante si viva su pianeti differenti. (Caveman)
 
08. Mr. MAGIC (Mr. Magic)
****! Un anziano illusionista è ormai sulla via del tramonto: i suoi trucchi sono ormai una barzelletta e l’ora del ritiro è sempre più vicina; un giorno però trova uno speciale mazzo di carte... Preparate i fazzoletti perché questo episodio regalerà grandi emozioni e non potrà lasciarvi indifferenti. Ci viene mostrato un uomo che ha dedicato la sua vita a stupire gli altri che non riesce a prendere coscienza delle difficoltà, ma nella seconda parte si stupisce e riesce ancora a credere nella magia grazie a un ultimo spettacolo. (Caveman)
 
09. SENSO DI COLPA (Guilt trip)
*! Senso di colpa (DeLuise), dopo aver scambiato due coniugi per una coppia di amanti, si prende una vacanza per rilassarsi; sulla nave da crociera conoscerà una bellissima donna. L'episodio meno interessante fin qui girato; peccato perché la scelta delle emozioni come persone era interessante; tuttavia, per colpa anche delle scenografie stranamente posticce, il tutto funziona poco. (Caveman)
 
10. TELECOMANDO (Remote Control Man)
** Walter, un uomo di mezza età, ha un solo amico, il televisore; anche perché la famiglia è un disastro. Costretto a comprarne uno nuovo, scoprirà che il telecomando è magico. Episodio simpatico, che presenta anche insospettabili guest star e strappa qualche risata, ma il livello rispetto ai primi è ora calato. (Caveman)
 
11. UNA NOTTE INCREDIBILE (Santa '85)
*** Episodio perfetto per Natale: il vero babbo Natale viene scambiato per un ladro e arrestato, ma un bimbo capisce che non tutto è come sembra. Atmosfera perfetta, per un buon episodio che risolleva il livello dei precedenti due e che mostra molto bene la differenza tra uno sceriffo di mezza età disilluso e un giovane agente. (Caveman)
 
12. VANESSA (Vanessa in the Garden)
***! Eastwood dirige un signor episodio in costume. Keitel interpreta un pittore molto bravo almeno fino a quando la moglie non muore: da quel momento si darà all’alcol. Una poetica quanto disgraziata storia d’amore e di ricordi. Bravissimo il protagonista e regia di Clint ispirata. (Caveman)
 
13. BABY SITTER (The Sitter)
*** Due bimbi molto vivaci hanno come passatempo preferito il far uscire di senno le bambinaie che dovrebbero curarli; tutto ciò procede per diverso tempo fino a che non si presenta Jennifer. Bello questo episodio in cui la fantasia ha il sopravvento e mostra, soprattutto agli adulti, come sia fondamentale mantenere vivo l’animo fanciullesco. (Caveman)
 
14. SU UNA SPIAGGIA (No Day at the Beach)
*** Episodio girato in bianco e nero ambientato durante la Seocnda Guerra Mondiale. Alcuni militari tirano scherzi a un commilitone. Ci si gioca la carta del sentimentalismo e del rimorso e tutto sommato la cosa funziona bene. Ottima la presenza di un espressivissimo Sheen. Tecnicamente valido, pecca per un finale non del tutto riuscito. (Caveman)
 
15. PER LA STRADA (One For the Road)
*****
Uno dei migliori episodi dell’intera serie; pertfetto se visto a Natale. Un barista, il proprietario del posto e alcuni clienti decidono di stipulare una polizza a nome di uno di loro sulla vita di un vecchio irlandeese; cercheranno in tutti i modi di accelerare la sua dipartita. Spettacoloso episodio, una vera e propria storia incredibile con tanto di beffa finale. Ottima l’interpretazione di tutta la banda, con plauso particolare per Pantoliano. (Caveman)

16. VIVERE DI SOGNI (Gather Ye Acorns)
***! Jonathan è un giovane sognatore, ma i genitori lo vorrebbero dottore in medicina; un giorno l’incontro con un troll gli confermerà che pochi sono i sognatori. Nel corso degli anni però il ragazzo, ormai cresciuto, pensa che forse i suoi non avessero tutti i torti, almeno fino a quando... Fantasia vs concretezza in questo segmento e secondo voi come può finire? Comunque, nonostante si giochi molto sul sentimentalismo, non ci si annoia. (Caveman)
 
17. BOO! (Boo!)
**
Due simpatici coniugi, trapassati, dopo anni di pace vedono giungere una nuova famiglia in quella che era stata la loro casa. Per i fantasmi inizia la fase del contrattacco perché i nuovi inquilini non sono dei più simpatici. Episodio fiacco, però qualche risatella la strappa e la professionalità è garantita dal cast (Picardo su tutti). (Caveman)
 
18. DOROTHY E BEN (Dorothy and Ben)
**! Uomo esce dal coma dopo anni e scopre di poter comunicare con una ragazzina che è nello stato in cui era lui prima. Si gioca troppo sui sentimenti e si cerca sempre e comunque la lacrima. Per carità è girato bene, però non più di due palle e mezzo. (Caveman)

19. LO SPECCHIO (Mirror, Mirror)
***! Scorsese dirige un segmento thriller dove uno scrittore horror vede la sua vita peggiorare quando un maniaco inizia a spiarlo dallo specchio. Buona dose di tensione, girato alla grande, un episodio veramente valido e con un pottimo Robbins nei panni del maniaco. (Caveman)

20. CINEMA SEGRETO (Secret Cinema)
**** Jane pensa di essere una persona normale, in realtà la sua esistenza è un film dove le persone care sono attori che interpretano dei ruoli. Strano, molto strano, una vita in realtà completamente artefatta... Vi ricorda nulla? Merita per aver anticipato un certo film, anche se in realtà entrambi si rifanno a "Time Out Of Jointy" di Philip K. Dick. (Caveman) 

21. IL TOUPET ASSASSINO (Hell Toupee)
***! Gli uomini con problemi di capelli iniziano a commettere dei reati senza motivo, o così almeno sembra; un giovane avvocato si troverà al centro di questa strana situazione. Strambo, divertentissimo episodio. Imperdibile la scena in cui il detective tenta di colpire il parrucchino. (Caveman)

22. LA BAMBOLA (The Doll)
***** John (Lithgow) è un uomo solitario. Un giorno compra una bambola come regalo per la nipote, che tuttavia non apprezzerà il dono. Tornando nel negozio in cui ha acquistato il regalo si accorgerà di qualcosa di strano... Lithgow straordinario, empatia al massimo, episodio girato divinamente. (Caveman)

23. UNA VITA TRA I LIBRI (One For the Books)
**** Fred, addetto alle pulizie in una scuola, scopre che gli basta entrare nelle aule per imparare qualsiasi cosa; un dottore che dovrebbe curarlo pensa bene di approfittarsene. Altro grande segmento: il classico uomo di scienza infido. Idea già vista, ma molto ben girata e interpretata. (Caveman)

24. IL FANTASMA DEL NONNO (Grandpa's Ghost)
**** Charlie ama passare il tempo con il nipote, ma così facendo si rende conto di non aver mai veramente detto ciò che prova alla moglie; sarà troppo tardi, ora? Episodio sentimentale e toccante, recitato molto bene. Un plauso per l’ottima performance del reparto trucco. (Caveman)



STAGIONE 2 (1986)
 
01. L'ANELLO NUZIALE (The Wedding Ring)
02. ERRORE DI CALCOLO (Miscalculations)
03. MAGICO SABATO (Magic Saturday)
04. BENVENUTO NEL MIO INCUBO (Welcome to My Nightmare)
05. DOVETE CREDERMI (You Gotta Believe Me)
06. GRIBBLE (The Greibble)
07. VITA NEL BRACCIO DELLA MORTE (Life on Death Row)
08. IL CAPO DLLA CASSE (Go to the Head of the Class)
09. IL POZZO DELL'ORRORE (Thanksgiving)
10. LA ZUCCA PIU' BELLA (The Pumpkin Competition)
11. CERCASI MAMMA (What If...?)
12. LA MENTE ETERNA (The Eternal Mind)
13. CAMBIO DI CORSIA (Lane Change)
14. UN AIUTO PREZIOSO (Blue Man Down)
15. UN SOLE A 21 POLLICI (The 21 Inch Sun)
16. QUA LA ZAMPA DOGGIE (The Family Dog)
17. OMAGGIO A GERSHWIN (Gershwin's Trunk)
18. QUEI VICINI INTERESSANTISSIMI (Such Interesting Neighbors)
19. SENZA DIANA (Without Diana)
20. IL GIORNO DI TRASLOCO (Moving Day)
21. MISS STARDUST (Miss Stardust)
Vedi commenti allo speciale

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Successivo   Precedente >