Cerca per genere
Attori/registi più presenti
LE LOCATION ESATTE DI "BOROTALCO"
lunedý 16 marzo 2009
ImageI film di Verdone, è risaputo, sono tra i più analizzati in assoluto dai romani, a livello di  location. Borotalco non è un’eccezione, per cui molte delle location di cui leggerete a breve erano già note e, in modo sparpagliato sul web, presenti su alcuni siti che parlano del film. Quello che Ellerre ha cercato di fare è di riunire le location già conosciute (la paternità delle quali è stata attribuita qui a chi le ha segnalate per primo sul Davinotti ma probabilmente, esistendo una puntata della Valigia dei Sogni sul film, i primi ad averle diffuse devono essere stati loro) ed aggiungervene alcune che erano state trascurate per diversi motivi (non ultimo la più difficile riconoscibilità, naturalmente).

Image Image 1.  GLI INCONTRI TRA FIDANZATI (Ellerre e suo fratello)
La scena iniziale vede i due protagonisti, Nadia Vandelli (Elelonora Giorgi) e Sergio Benvenuti (Carlo Verdone) che, dopo i preparativi vari, si incontrano con i rispettivi fidanzati. Nadia abita in una palazzina di Piazza Bernardo Zamagna in zona Fonte Meravigliosa da cui esce per incontrare il fidanzato Cristiano (Enrico Papa). Curioso che nel proseguio del film lei stessa dica di abitare in Via Stilicone 228 (vedi ad esempio quando lascerà il suo indirizzo nel camerino di Lucio Dalla). Praticamente dietro casa di Nadia, in via Antonio Veranzio, Sergio incontra invece Rossella (Roberta Manfredi).

Image 2. I COLOSSI DELLA MUSICA (Saldipuma)
Entrambe le coppie arrivano in via del Conservatorio, nel rione Regola, sotto quella che si suppone dovesse essere al tempo la vera abitazione di Carlo Verdone. I protagonisti sono qui per cercare entrambi un lavoro e diverranno successivamente colleghi per caso. Le scene all’interno, nell'atrio, sono girate realmente lì e lo si evince sia dal portone di ingresso (che infatti è lo stesso), sia dai particolari della via che si scorgono all'esterno.

Image 3. LE DISAVVENTURE DI SERGIO (Ellerre e suo fratello)
In realtà Sergio, un po' per timidezza, un po' per goffaggine, non riesce a piazzare nessun contratto. Lo vediamo prima, impacciato, a fermar persone davanti la chiesa di San Gregorio al Celio (memorabile il suo cartello con su scritto: "La musica avvicina a Dio") e poi, sempre nel quartiere della scena iniziale, in piazza Bernardo Zamagna, a convincere invano un negoziante di ortofrutta.

Image 4. AUGUSTO E SERGIO DALL'ALIMENTARI (Saldipuma)
Augusto (Mario Brega), vuole chiarire la situazione sentimentale col fidanzato della figlia, Rossella. Incontra Sergio nel suo negozio di alimentari in via di San Paolo alla Regola e mette subito le cose in chiaro con poco velate minacce e prospettandogli, con "assaggio di olive", un lavoro sicuro nella sua attività.

Image 5. LA CASA DI MANUEL FANTONI (Markus)
L'architetto Manuel Fantoni (Angelo Infanti), al quale presto cadrà la maschera (risulterà essere un più prosaico "Cuticchia Cesare"), è in via della Farnesina, proprio come si sente dire nel film (anche se il civico non è esattamente il 326). L’interno è invece quello di via Lupatelli (sempre a Roma) presente in molti altri film: è l’appartamento di dell’amante di Johnny Dorelli (la notevole Marilda Donà) in A tu per tu e quello di Guido Angeli in Provare per credere, per esempio. E’ caratterizzato da una scala interna sinuosa che sale al secondo piano, da un bagno arredato con marmi e da una piscina che sta sul balcone, nella quale nuota, in Borotalco, Moana Pozzi nuda. Per sapere dov'è l'appartamento e che altri film vi sono stati ambientati CLICCATE QUI.

Image 6. LUCIO DALLA AL TEATRO TENDA (fratello di Ellerre)
Location questa di facile individuazione. In un frame si legge chiaramente la scritta Teatro Tenda che, si sa, era in Piazza Mancini. E' stato sufficiente individuare qualche particolare della piazza per confermare che avessimo a che fare col reale Teatro Tenda. In questo scenario vanno a legarsi le scene alternativamente di Nadia e Sergio nel camerino di Lucio Dalla (personaggio sempre assente) che è lì per un concerto.

Image 7. "FANTONI" E NADIA IN GALLERIA (Markus)
Sergio vuole chiudere con la finzione e racconta a Nadia che deve partire per lavoro ("Parigi, Francia, nord"). I due, è presente anche Marcello (Christian De Sica), si incontrano nella Galleria Alberto Sordi che al tempo si chiamava ancora Galleria Colonna. Andranno poi in Stazione Termini dove Sergio, ancora una volta costretto dal personaggio e spinto da Marcello, compra il biglietto del treno e parte veramente per Parigi! "Io me so' dovuto buttà dal treno a Maccarese", confesserà adirato all'amico Marcello dopo essere tornato sfinito al convitto.

Image 8. LA GITA IN MOTO (Ellerre)
Dopo varie vicissitudini che vedono Sergio titubante nel confessare a Nadia la verità, ritroviamo i due protagonisti in moto. Dalla via Cristoforo Colombo svoltano in viale del Gran Pavese, poco distanti dal mare, nella pineta di Ostia. Si dirigono poi su una spiaggia nei pressi di Ostia, poco riconoscibile per la scarsezza di particolari inquadrati. Gli elementi sono solo un piccolo pontile e le dune presenti in un lungo tratto di litorale.

Image 9. AL CONVITTO PIO XII (Ellerre)
La casa in cui abita Sergio con Marcello (Il convitto Pio XII, come si legge sulla targa fuori del portone) finora si era vista solo dall’interno. L’unico momento in cui si riesce a vederne l’esterno è quando Augusto aspetta Sergio davanti al portone d’ingresso per un regolamento di conti. D’istinto ho cercato il posto vicino al negozio di Augusto e infatti il luogo è lì dietro, in piazza San Salvatore in Campo.

Image Image 10. IL MATRIMONIO (Ellerre)
Dopo lo smascheramento di Sergio da parte di Augusto e del successivo incidente di Nadia che non ha retto alla notizia, ritroviamo i due a sposarsi con i relativi fidanzati. La chiesa dove celebrano il matrimonio Sergio e Rossella, inquadrata dall'esterno, è San Giorgio al Velabro ma in realtà, lo si nota chiaramente dall'abside e da altri particolari architettonici, l'interno è quello di Santa Maria in Domnica alla Navicella. Nadia e Cristiano, che dovrebbero sposarsi in altro luogo, dove li ritroviamo? Guarda caso anche loro in Santa Maria in Domnica alla Navicella (questa volta il posto è riconoscibile proprio dalla caratteristica navicella, come vedrete nella tavola)! Spostato e sistemato, Sergio avrà un figlio: la loro casa è un palazzone in Viale Palmiro Togliatti, trovato da Ellerre quasi per miracolo dopo che Andygx l'aveva individuato sullo sfondo di una location del Belpaese, con Villaggio.

Image 11. FINALE CON L'INCONTRO TRA SERGIO E NADIA (Ellerre, Saldipuma)
Sergio lascia moglie e bimbo in casa ed esce per il suo lavoro, sempre da rappresentante ("Questo Meraviglioso Mondo della Natura"). Il cliente è una certa "Fiorella de Bernardi" in via Lampridio Cerva. Si vede Verdone a piedi realmente in via L. Cerva e si notano palazzi ancora in costruzione: quella zona di Roma (Fonte Meravigliosa) andava infatti edificandosi proprio in quegli anni. Qui l'attende la sorpresa: in realtà "Fiorella" è Nadia. Nella scena finale li ritroviamo tuttavia a diversi isolati di distanza in via Umberto Saba. La “scoperta” era già stata fatta da Ellerre che aveva pronta la tavola; Saldipuma l’ha poi confermata prima che uscisse lo special. Attribuiamo ad entrambi la scoperta, visto che Saldipuma non poteva sapere che lo special fosse già quasi pronto.

ARTICOLO INSERITO DAL BENEMERITO ELLERRE
Vedi commenti allo speciale

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Successivo   Precedente >