Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Vai a fine pagina
Pagina 2 di 2Altre pagine: 1 2  Inizio < Prec.Pross. > Fine 

LOCATION VERIFICATE: Totò e Carolina (1955)

  Mauro
Compilatore d’emergenza
8238 interventi
Totò e Carolina (1955)
20 settembre 2017 ore 00:50 (1 anno, 1 mese fa)
La strada lungo la quale Antonio Caccavallo (Totò) nella scena finale del film si allontana a braccetto con Carolina De Vico (Ferrero) dopo aver preso la decisione di prendere con sé la ragazza per evitare che finisse ancora nei guai è Via Giulia a Roma:


 
 Herbie
Galoppino
580 interventi
Totò e Carolina (1955)
20 settembre 2017 ore 09:47 (1 anno, 1 mese fa)
La strada dove Antonio (Totò) tenta di fare inversione di marcia finendo con la jeep nella scarpata sottostante è la Strada Provinciale 102a che sale a Saracinesco (Roma). Cominciamo con il riconoscere il panorama sullo sfondo:




Il punto esatto dell’incidente lo possiamo determinare grazie alla scena delle operazioni di recupero dell’automezzo, nella quale si riconoscono la curva della strada (A) e l’abitazione (B) posta immediatamente prima, nel mezzo di una "esse" piuttosto allungata:


 
Wylly
Galoppino
94 interventi
Totò e Carolina (1955)
23 settembre 2017 ore 17:01 (1 anno, 1 mese fa)
La strada dove Antonio Caccavallo (Totò) rifiuta il passaggio ad un autostoppista è Via Nettunense ad Ariccia (Roma). Grazie a Mauro per fotogrammi e descrizione e ad Herbie per le coordinate.




Il controcampo conferma:


 
Orsobalzo
Galoppino
997 interventi
Totò e Carolina (1955)
04 maggio 2018 ore 17:32 (6 mesi, 1 settimana fa)
Il passaggio a livello dove la jeep di Antonio Caccavallo (Totò) viene tamponata dal furgoncino di un oratorio in gita si trovava tra le attuali Via Braccianese e SP493 Claudia Braccianese a Roma, tra le stazioni ferroviarie de La Storta ed Olgiata della ferrovia Roma-Capranica-Viterbo. Grazie a Mauro per fotogrammi e descrizione. Il passaggio a livello è stato eliminato in data imprecisata e il casello è stato abbattuto in seguito al raddoppio della linea ferroviaria e a variazioni della rete viaria:




A permettere di identificare lo scomparso casello è stato Mauro che, in una scena d’un altro film qui girato, La vita è bella (1943), aveva notato che la progressiva chilometrica del casello era 20. Basandoci sulla progressiva della vicina stazione Olgiata (21+151), che si trova poco più avanti in direzione Viterbo, si può stimare con una certa sicurezza che il casello si trovava al KM 20+850 circa. Inoltre è ancora presente l’edificio che si trovava esattamente di fronte al casello:




Qui lo stesso edificio si vede meglio:


 
Vai all'inizio pagina
Pagina 2 di 2Altre pagine: 1 2  Inizio < Prec.Pross. > Fine 
Grazie ai segnalatori delle location di questo film e cioè, in ordine di contributi: Mauro (8), Wylly (1), Orsobalzo (1), Marval (1), Herbie (1), Ellerre (1)
Sei nella sezione LOCATION VERIFICATE di