Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Vai a fine pagina

CURIOSITÀ: La fine del mondo (1959)

La fine del mondo (1959)
18 novembre 2009 ore 10:51 (10 anni, 6 mesi fa)
Se vuoi aggiungere una curiosità a questo film, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (se necessario) verrà spostata in Curiosità.
 
 Ciavazzaro
Vice capo scrivano
5597 interventi
La fine del mondo (1959)
18 novembre 2009 ore 10:51 (10 anni, 6 mesi fa)
Per realizzare le scene in una New York deserta la troupe fu costretta a girare all'alba solo 2 ore al giorno, per evitare di inquadrare persone.

Fonte: Imdb
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Ciavazzaro
Vice capo scrivano
5597 interventi
La fine del mondo (1959)
25 novembre 2009 ore 15:48 (10 anni, 6 mesi fa)
Scheda di doppiaggio:

Gualtiero De Angelis: Harry Belafonte
Fiorella Betti: Inger Stevens
Nando Gazzolo: Mel Ferrer

La persona che parla con Belafonte a inizio film è doppiata da Ferruccio Amendola

Tra le voci nelle registrazioni radio ci sono Renato Turi e Cesare Barbetti.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Xtron
Galoppino
1832 interventi
La fine del mondo (1959)
15 gennaio 2013 ore 18:35 (7 anni, 4 mesi fa)
Ecco la conferma di ciò che Caesars diceva di aver letto sul forum di Dvdessential: il commento che appare nel retro del dvd Sinister (che vedete sotto) è preso da due commenti davinottici:

"Fantascienza apocalittica. Intrappolato per cinque giorni in una miniera, Ralph riemerge e scopre un mondo devastato dalla bomba atomica. Incontra altri due sopravvissuti ma ben presto anche tra loro si insinuano i germi della discordia. Sullo schermo viene rappresentato il dramma di un uomo solo che deve cercare espedienti giornalieri per sopravvivere. Film intimista sulla solitudine ma non solo. Quando si accorge di non essere rimasto solo (sono vivi oltre a lui un uomo e una donna) le tematiche cambiano e la discussione si sposta su problematiche razziali e interetniche. Bello. Decisamente consigliato, per la cura con la quale è stato prodotto"

In rosso le parti copiate dal commento di Flazich, in blu quelle copiate da Ciavazzaro. Beh, vorrà dire che chi lo compra si porterà qualcosa di noi a casa...

 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Vai all'inizio pagina
Sei nella sezione CURIOSITÀ di