Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Vai a fine pagina
Pagina 2 di 2Altre pagine: 1 2  Inizio < Prec.Pross. > Fine 

DISCUSSIONE GENERALE: Il sacrificio del cervo sacro (2017)

 Rambo90
Capo scrivano
329 interventi
Il sacrificio del cervo sacro (2017)
30 novembre 2018 ore 21:18 (1 settimana, 2 giorni fa)
Non mi son posto il problema, perchè ho pensato che l'intenzione del film fosse quella di mantenere tutto su un piano un po' irrazionale e metafisico. Non credo nemmeno che il ragazzo abbia poteri particolari come è stato scritto, ma semplicemente che non sia importante. Accade e basta, in modo inspiegabile, proprio come in parte non riesce a spiegarselo il personaggio di Colin Farrell. Chiaramente è colpa del ragazzo, ma non importa credo come faccia.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Deepred89
Risorse umane
1391 interventi
Il sacrificio del cervo sacro (2017)
01 dicembre 2018 ore 02:10 (1 settimana, 1 giorno fa)
Rambo90 ebbe a dire:
Non mi son posto il problema, perchè ho pensato che l'intenzione del film fosse quella di mantenere tutto su un piano un po' irrazionale e metafisico. Non credo nemmeno che il ragazzo abbia poteri particolari come è stato scritto, ma semplicemente che non sia importante. Accade e basta, in modo inspiegabile, proprio come in parte non riesce a spiegarselo il personaggio di Colin Farrell. Chiaramente è colpa del ragazzo, ma non
importa credo come faccia.


Esattamente come mi sono approcciato anch'io.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Poppo
Galoppino
289 interventi
Il sacrificio del cervo sacro (2017)
01 dicembre 2018 ore 17:54 (1 settimana, 1 giorno fa)
Schramm ebbe a dire:
però mettendola su un piano biblico (...caspita, anche qui, non ci fosse bastato darren!) diventa improprio parlare di incarnazione del male perché viene un po' più alla mente il sacrificio di isacco (d'altronde in parte richiamato dallo stesso titolo).


Sì e no. Cioè il sacrificio di Isacco non è la stessa cosa. Qui c'è una sete di vendetta tipica del dio vendicatore e della tradizione biblica; quanto all'incarnazione del male, per me un "dio vendicatore" è incarnazione del male; ma entriamo in territori blasfemi per alcuni, come d'altronde capita per il film di Darren...

Il ragazzo è inquietante. Tutto il film è inquietante e provoca disagio alla visione; le stesse scene erotiche con la Kidman risultano "spaventose", malate, oscene per certi versi, disturbanti...

E chiaramente non parlo di esposizione di corpi o azioni sessuali esplicite... Ma non ho voglia di spoilerare...
 
Ultima Modifica: 2018/12/01 17:58 Da Poppo.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Schramm
Controllo di gestione
6135 interventi
Il sacrificio del cervo sacro (2017)
01 dicembre 2018 ore 18:16 (1 settimana, 1 giorno fa)
difatti concludo anch'io che è più no che si e che potrebbe, non che è. e d'altronde, ch'io ricordi, la bibbia non contempla l'idea di un dio vindice. per cui la lettura biblica è - per quanto del tutto legittima non meno di qualsiasi altra, un'area a rischio, perché svia dalla vendetta. la vendetta è la chiave, la via, la verità, la vita del film (uso parole da invito alla prima comunione, da notare :D) e del ragazzo.

devo comunque concludere di essere il solo a essersi posto il cavilloso problema, e di aver (mal?)inteso la natura del film, dissociandola da metafore, allegorie, simbolismi, iconografie qualsivoglia. insomma il ragazzo mi è parso assolutamente umano, terrestre, e non l'icona di qualcosa di sovrannaturale o di mitologico. è per questo che è andato da sé domandarmi come sia riuscito nel piano.
 
Ultima Modifica: 2018/12/01 18:18 Da Schramm.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Poppo
Galoppino
289 interventi
Il sacrificio del cervo sacro (2017)
01 dicembre 2018 ore 21:50 (1 settimana, 1 giorno fa)
No, dai... Quando il ragazzo (che è sì umano per lo spettatore ma simbolo di qualcosa di malefico, ideologicamente malefico) dice in poche parole quel che accadrà conclude rapidamente il suo discorso (pre)veggendo lacrime di sangue dagli occhi delle sue vittime; e, cavolo, qui se non siamo nel simbolico io sono un cervo, anzi una capra! capra! capra!

cmq devo dire che il regista mi stucca assai...

ps
per me è un film horror/thriller :-)
 
Ultima Modifica: 2018/12/02 11:02 Da Poppo.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Schramm
Controllo di gestione
6135 interventi
Il sacrificio del cervo sacro (2017)
02 dicembre 2018 ore 15:18 (1 settimana fa)
Poppo ebbe a dire:
cmq devo dire che il regista mi stucca assai...

dogtooth mi aveva lasciato con le mani in tasca, ma questo m'è parso un ampio passo avanti. il resto non l'ho visto, ma più che stucchevole devo metterci dentro che non sopporto più le hanekate di riporto che stanno diventando un sottogenere a sé.
 
Ultima Modifica: 2018/12/02 15:19 Da Schramm.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Jandileida
Call center Davinotti
392 interventi
Il sacrificio del cervo sacro (2017)
08 dicembre 2018 ore 09:41 (1 giorno, 14 ore fa)
Ciao,

io ho pensato soprattutto alle colpe dei padri che ricadono sui figli, in linea con la tragedia greca. Poi mi sono addormentato :)
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Vai all'inizio pagina
Pagina 2 di 2Altre pagine: 1 2  Inizio < Prec.Pross. > Fine 
Sei nella sezione DISCUSSIONE GENERALE di