Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Vai a fine pagina

DISCUSSIONE GENERALE: Furia (1999)

Furia (1999)
21 luglio 2012 ore 10:30 (7 anni, 3 mesi fa)
Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Pu essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
 
 Buiomega71
Vice capo scrivano
20764 interventi
Furia (1999)
21 luglio 2012 ore 10:30 (7 anni, 3 mesi fa)
Film strano l'opera prima del futuro autore del remake de le Colline hanno gli occhi (e, caso strano, verso la fine piglia un andazzo che un palese omaggio al film di Craven - ma Aja non ha mai fatto mistero che un suo personal cult).

A volte ingenuo (i ralenti, alcune soluzioni che sembrano uscite dal primo Jeunet - Delicatessen, falle di sceneggiatura) e minato da un low-budget evidente, bisogna riconoscere a Aja il talento naturale che gi a 21 anni (poco pi di un ragazzino) sfornava con questo suo apologo fantascientifico sulla libert di espressione.

Un po' Rosso sangue di Carax, con omaggi non poco velati al capolavoro roeghiano dell'Uomo che cadde sulla terra (il colore differente degli occhi della Cotillard)e al redfordiano Orwell 1984, diventa man mano una specie di Notte delle matite spezzate, per poi mutare nelle Colline hanno gli occhi craveniane; in mezzo sparatorie peckinpahniane e chiusa alla Mad Max.

Contenuto in quanto a violenza grafica (anche se il sangue, verso la fine, scorre e le torture a cui e destinata la Cotillard non sono certo tenere) e pervaso da una voglia di narrare furente (appunto) che mette tutto nel calderone ma che non lascia indifferenti.

Il deserto marocchino a far da sfondo, ma non lo definirei prettamente un post-atomico, perch i generi sono mischiati e frullati (dramma, storia d'amore, cinema di denuncia, action, noir, pre-torture porn, war movie, revenge movie) e ha un'anima tipicamente francese (vedasi le scene da ballo nel bar, che sembrano uscite da un Gainsbourg).

Mi chiedo perch mai, e nonostante il nome di Aja, da noi sia rimasto tuttora inedito e non l'abbiano distribuito almeno in dvd.

Non male il dvd francese della TF1, che ha l'inglese opzionabile come sub.

Bellissimi lo score di Brian May e alcune soluzioni registiche non banali (la radio che continuamente emette suoni gutturali e ossessivi).

Un esordio che, visto col senno di poi, ha tutte le carte in regola.
 
Ultima Modifica: 2012/07/21 16:46 Da Zender.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Vai all'inizio pagina
Sei nella sezione DISCUSSIONE GENERALE di