Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Vai a fine pagina

DISCUSSIONE GENERALE: La baia di Eva (1997)

La baia di Eva (1997)
02 giugno 2014 ore 09:52 (5 anni, 8 mesi fa)
Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Pu˛ essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
 
 Buiomega71
Capo scrivano
21084 interventi
La baia di Eva (1997)
02 giugno 2014 ore 09:52 (5 anni, 8 mesi fa)
Bellissimo, intenso, pregno di un atmosfera arcana e seducente, tra magie bianche e nere, voodoo, "fattucchiere" sbroccate e quasi fulciane, il tutto impreziosito dall'umiditÓ carnale di una New Orleans "magica" e ipnotica

Il dramma della famiglia Batiste: padre amorevole (Samuel Jackson)e medico rinomato, ma con il vizietto di essere un tantino puttaniere indefesso (non c'Ŕ paziente appetibile che non "visiti" al di lÓ dei problemi di salute), madre (Lynn Whitfield) bellissima, insicura e cornificata (nonchŔ fervente credente, tanto da recludere i suoi figli in casa perchŔ un presagio dettato dalla maga le ha profetizzato" Stai attenta ai tuoi bambini"), e le due figlie, la decenne e fin troppo sveglia Eva (Jurnee Smollett-Bell) e la quattordicenne Cisely (Meagan Wood) che in piena maturazione sessuale ha una cotta per papÓ. Eppoi c'Ŕ zia Moselle (Debbie Morgan), "vedova nera" (i suoi tre mariti sono morti tutti in circostanze tragiche), veggente (il dono di vedere "aldilÓ" si tramanderÓ geneticamente) e sterile, nostalgica e ben poco fortunata in amore

Gruppo di famiglia all black (nel film, grazie al cielo, non c'Ŕ un bianco manco di striscio), dove le incomprensioni tra genitori e figli, le liti, i tradimenti, l'odio, il troppo amore, avranno conseguenze nefaste e irreversibili

Il tutto visto attraverso gli occhi di Eva, che per vendetta si affida al voodoo di una magamag˛ che vive in una spelonca tra le paludi (in alcuni frangenti, come la lettura della mano alla fiera, o la ragazzina che fugge tra le risate della maga, mi ha fatto venire alla mente Il Tunnel Dell'Orrore)

La Lemmons si dimostra narratrice sensibile e delicata, guidando un cast attoriale a dir poco straordinario, e regala momenti visivi abbaglianti (i flashback virati seppia, il racconto di zia Moselle su uno dei suoi tre mariti, che si materializza allo specchio, la sequenza al cimitero con l'apparizione della maga), e impregna il suo film di sanguigna e dolorosa femminilitÓ, dove le donne (umiliate, forti, offese, bugiarde, energiche) sono il punto nevralgico della storia, e gli uomini sono confinati ai margini (e non ci fanno una bella figura), tra le prime mestruazioni, i loro segreti e la loro forza interiore

Spesso commovente, altre cinico (il ragazzino investito dal bus), con racconti alla Rashomon (il punto di vista della molestia) e pulsioni incestuose che sfociano nel dramma

Un p˛ debitore a certe tematiche e umori alla Tennessee Williams, il film si dipana lento e seducente tra paludi e case coloniali, serpenti e necromanzia, complicitÓ femminili e atmosfere che impregnano la visione

La Lemmons, poi, evita qualsiasi sottotesto razziale, e stÓ pi¨ dalle parti di un John Singleton che nemmeno di quelle di Spike Lee

Un opera prima densa e ficcante, curata nei dialoghi e nella direzione degli attori, nelle location, nella fotografia e nelle musiche di Terence Blanchard

Bellissimo l'inizio alla festa (e per chi ama il cinema black Ŕ una manna dal cielo) tra balli scatenati e battute al vetriolo, donne arrapanti e uomini un p˛ tonti

Assolutamente da riscoprire
 
Ultima Modifica: 2014/06/02 11:40 Da Buiomega71.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Buiomega71
Capo scrivano
21084 interventi
La baia di Eva (1997)
02 giugno 2014 ore 09:59 (5 anni, 8 mesi fa)
Karen "Kasi" Lemmons, dopo essere stata amica di Jodie Foster nel Silenzio degli Innocenti e di avere affiancato Jean Claude Van Damme in Senza Tregua, si dimostra autrice e narratrice sensibile e seducente, con la sua interessantissima opera prima La Baia di Eva

http://4.bp.blogspot.com/_-z-hRQDdIbE/SE4MquCFvzI/AAAAAAAAAfk/-VkeSbjlD0Y/s400/untitled.bmp
 
Ultima Modifica: 2014/06/02 10:36 Da Zender.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Vai all'inizio pagina
Sei nella sezione DISCUSSIONE GENERALE di