Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Vai a fine pagina

DISCUSSIONE GENERALE: Seddok, l'erede di Satana (1960)

Seddok, l'erede di Satana (1960)
10 febbraio 2010 ore 11:20 (9 anni fa)
Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
 
 Ciavazzaro
Pianificazione e progetti
5476 interventi
Seddok, l'erede di Satana (1960)
10 febbraio 2010 ore 11:20 (9 anni fa)
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Dusso
Formatore stagisti
1643 interventi
Seddok, l'erede di Satana (1960)
25 febbraio 2014 ore 15:32 (4 anni, 12 mesi fa)
Il sottoscritto prende le distanze dal papiro di Marcel jr. il quale in modo del tutto gratuito(visto anche che nessun sceneggiato del regista è stato Davinottato da Marcel jr. quindi si presume che non li abbia visti) scrive "il regista Antonio Giulio Majano, ineffabile autore di micidiali sceneggiati Rai"
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
  Zender
Consigliere
Moderatore
42475 interventi
Seddok, l'erede di Satana (1960)
25 febbraio 2014 ore 16:53 (4 anni, 12 mesi fa)
Scusa Dusso, non ho capito cosa intendi con gratuito. A parte che non è affatto vero che tutto quello che ha visto il Davinotti è stato davinottato. Esiste un periodo di ben due anni in cui Marcel scriveva su un rudimentale Olivetti le sue impressioni dopo aver abbandonato la prima fase papirica e aver scoperto la tecnologia (oggi rinnegata). Il fratello Lupus però, armeggiando col pc, gliele cancellò per errore tutte e da quel giorno Marcel si disse che avrebbe ripreso a scrivere su carta, come ha appunto fatto. Esiste quindi un buco di due anni di visioni andate disperse. Quindi avrà visto qualcosa e si sarà ricordato di quello. Sembra poi una frase fantozziana, non detta con cattiveria. Non capisco cosa tu intenda con gratuito. Si parlava di Majano, che è il regista dell'uno e dell'altro, e non è che se uno fa un riferimento a un altro film dello stesso regista è gratuito. Oltretutto Majano è celebre soprattutto per i suoi sceneggiati, quindi non ci vedo proprio nulla di gratuito.

Il "prendere le distanze" da un giudizio che non si condivide di chicchessia mi fa un po' ridere; nel senso che è ovviamente lecito, ma è il modo con cui lo dici che suona strano. Mi verrebbe da rispondere: "Bene Dusso, ne prendiamo formalmente atto".
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Gugly
Formatore stagisti
Moderatore
4693 interventi
Seddok, l'erede di Satana (1960)
25 febbraio 2014 ore 18:01 (4 anni, 12 mesi fa)
Tutto ciò sa molto di leguleio...serve un avvocatoooooooo???
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Dusso
Formatore stagisti
1643 interventi
Seddok, l'erede di Satana (1960)
25 febbraio 2014 ore 18:20 (4 anni, 12 mesi fa)
Il mio "voler prendere le distanze" voleva essere ironico, mi è sembrato che aver scritto "ineffabile autore di micidiali sceneggiati Rai" volesse far supporre che questi sceneggiati fossero "micidiali" cioè un termine dispregiativo nel voler dire che erano delle mattonate... Che per carità per alcuni possono esserlo ma visto appunto da quanto ne posso sapere che il caro Marcel non ne guarda mai tanto meno non risulta sul sito nessun papiro sugli sceneggiati di Majano(visto anche che il pairo di questo film è piuttosto recente) mi pare che la frase fosse un tantino esagerata e fin troppo dispregiativa
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
  Zender
Consigliere
Moderatore
42475 interventi
Seddok, l'erede di Satana (1960)
25 febbraio 2014 ore 18:31 (4 anni, 12 mesi fa)
No dai, qualcuno ne ha visto, soprattutto in gioventù qualcuno della Rai ne ha visto. Tieni conto che poi, per ovvie ragioni (semianalfabetismo magari), non è che Marcel abbia iniziato a commentare fin dalla prima cosa vista in tv o al cinema. La sua "attività" comincia diciamo ufficialmente a 18 anni (il buco del pc è circa dai 20 ai 22 credo), a cui appartengono certi terrificanti "ultra baby vintage", ma non è che prima non avesse visto nulla, e anzi credo proprio che vista la scarsezza di mezzi homevideo a disposizione all'epoca e la non assidua frequentazione dei cinema in tenera età quello che si beccasse fossero proprio gli sceneggiati di mamma Rai. Credo anzi che quella famosa frase faccia riferimento a "micidiali" ricordi di gioventù, sceneggiati che sicuramente oggi giudicherebbe più benevolmente. Poi i termini utilizzati mi san proprio di fantozziano ripeto, velatamente ironico, riferito credo proprio ai suddetti ricordi distorti dalla memoria.

Detto questo, è ovvio che ognuno ha il diritto di non essere d'accordo su qualsiasi cosa dica Marcel e di dirlo nel modo che preferisce. Mi aveva fatto sorridere la forma con cui ti eri espresso, ma se era ironico allora è giusto che fosse così.
 
Ultima Modifica: 2014/02/25 18:34 Da Zender.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Rufus68
Compilatore d’emergenza
140 interventi
Seddok, l'erede di Satana (1960)
04 dicembre 2018 ore 23:23 (2 mesi, 2 settimane fa)
L'archivio di Anton Giulio Majano, recentemente donato dalla figlia, si trova a Roma, presso la biblioteca comunale Franco Basaglia.
Comprende numerosi faldoni su sceneggiati, opere teatrali, film.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Vai all'inizio pagina
Sei nella sezione DISCUSSIONE GENERALE di