Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Vai a fine pagina
Pagina 11 di 11Altre pagine: 11  Inizio < Prec.Pross. > Fine 

DISCUSSIONE GENERALE: • Star Trek (The original series) (79 episodi) (1966)

 Rocchiola
Pulizia ai piani
622 interventi
• Star Trek (The original series) (79 episodi) (1966)
10 marzo 2019 ore 10:26 (2 settimane fa)
Un pò a rilento ma stiamo giungendo al termine!!! Ecco altri due episodi.
61. LO SPETTRO DI UNA PISTOLA (Spectre of the gun)
***** L’Enterprise viola involontariamente lo spazio dei Melkotiani che decidono di punire i terrestri in modo piuttosto originale. Kirk e i suoi uomini si trovano così a rivivere la famosa sfida all’O.K. Corral nel ruolo dei Clanton proiettati in un West fittizio simile ad un incompleto set cinematografico in cui tutto è falso tranne le pistole. Forse il miglior episodio della stagione conclusiva della serie a partire dall’ambientazione spettrale con le facciate degli edifici incompleti che si stagliano sullo sfondo di un cielo rosso fuoco. Ma anche il ribaltamento dei ruoli con gli Earp cattivi e sadici ed i Clanton benvoluti da utti è interessante. Altri momenti intensi e riusciti sono la morte di Chekov e le fusioni mentali con Spock prima della sparatoria finale. Alla fine anche in un’altra galassia prevale la leggenda sulla storia. E poi che spasso vedere i membri dell’Enterprise con la colt in pugno. (Rocchiola)

62. LA FORZA DELL’ODIO (The day of the dove)
** La colonia terrestre del pianeta Beta XII-A è stata completamente sterminata. Kirk crede siano stati i Klingon, i quali a loro volta accusano l’Enterprise di aver attaccato senza motivo un loro incrociatore in orbita intorno al pianeta. In realtà responsabile del tutto è una maligna creatura d’energia che si nutre di violenza. Si tira al risparmio in questo episodio. Dai brevi scorci di un pianeta che per ambientazione è tra i più poveri dell’intera serie, alla rappresentazione della creatura aliena un semplice effetto luminoso che cambia colore. E poi la sceneggiatura ricicla l’episodio “Fantasmi del passato”. Uniche note interessanti Chekov accecato dall’odio e le armi trasformate in vecchie spade. (Rocchiola)
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
  Zender
Consigliere
Moderatore
42667 interventi
• Star Trek (The original series) (79 episodi) (1966)
10 marzo 2019 ore 11:43 (2 settimane fa)
Nessuno ci corre diretro, Rocchiola. l'importante è finire :) Aggiunti, grazie.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Rocchiola
Pulizia ai piani
622 interventi
• Star Trek (The original series) (79 episodi) (1966)
12 marzo 2019 ore 20:24 (1 settimana, 5 giorni fa)
OK, comunque eccone altri due:
63. HO TOCCATO IL CIELO (For the world is hollow and I have touched the sky)
*** Un grande asteroide è in rotta di collisione con un pianeta della Federazione. Kirk scopre che in verità si tratta di una nave spaziale abitata dai discendenti della razza Fabriniana comandati da un computer chiamato l'Oracolo. L’aspetto più interessante della puntata è la malattia incurabile che affligge McCoy protagonista di un breve interludio romantico con Natira la sacerdotessa dei Fabriniani. Ma sappiamo sin da subito che non è possibile perdere un personaggio di tale importanza. Gli effetti dell’asteroide nello spazio benché riciclati da “Il paradiso perduto” sono ottimi. Più scontate e spartane le scenografie del mondo Fabriniano. Apprezzabile l’effetto ottico della punizione inflitta dall’Oracolo a Kirk e Spock. (Rocchiola)

64. LA RAGNATELA THOLIANA (The Tholian web)
**** In una zona inesplorata dello spazio viene ritrovata la nave U.S.S. Defiant i cui membri dell’equipaggio sono morti in preda alla follia. La nave sta inoltre svanendo in un dimensione parallela e Kirk ne rimane intrappolato. Spock dovrà cercare di recuperarlo prima che la riserva d’ossigeno finisca, sfuggendo contemporaneamente all’attacco dei Tholiani che accusano i terrestri di aver violato i loro confini. L’ambientazione limitata all’astronave è agilmente superata da una serie di eventi ricchi di supence ed azione. Un episodio ad appannaggio quasi esclusivo di Spock e McCoy i cui dissensi si risolvono nell’amicizia e stima reciproca, con Kirk fuori scena che appare saltuariamente come un fantasma fluttuante nello spazio. Le soggettive dei membri colpiti da follia sono state realizzate con un grandangolo esasperato e ricordano quelle presenti in “La bellezza è verità”. Bella l’immagine dell’Enterprise catturata come una mosca nella ragnatela dei Tholiani. Affascinanti ed inedite le tute indossate durante l’esplorazione della Defiant. (Rocchiola)
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
  Zender
Consigliere
Moderatore
42667 interventi
• Star Trek (The original series) (79 episodi) (1966)
13 marzo 2019 ore 07:05 (1 settimana, 4 giorni fa)
Grazie Rocchiola, aggiunti.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Rocchiola
Pulizia ai piani
622 interventi
• Star Trek (The original series) (79 episodi) (1966)
13 marzo 2019 ore 11:34 (1 settimana, 4 giorni fa)
Visionato ieri da aggiungere:
65. UMILIATI PER FORZA MAGGIORE (Plato’s stepchildren)
**** Rispondendo ad una chiamata di soccorso Kirk, Spock e McCoy si ritrovano schiavizzati dai Platoniani, esseri millenari dai grandi poteri telecinetici. L’episodio è ricordato soprattutto per il bacio tra Kirk e Uhura che resta il primo bacio interrazziale in onda su di una rete televisiva. L’innovazione di Star Trek sta anche in questo. Per il resto si tratta di un episodio che può ricordare “Dominati da Apollo” con i nostri eroi soggetti a spiacevoli umiliazioni. Come Apollo i Platoniani sono vissuti sulla terra nell’antica Grecia e poi migrati nello spazio acquisendo poteri che li hanno resi simili a divinità. Spock costretto a danzare, cantare e ridere mette a forte rischio la sua integrità vulcaniana. Interessante anche la figura dell’unico Platoniano a non avere i poteri cioè il nano Alexander interpretato dal caratterista Micahel Dunn noto per la sua partecipazione al film “La nave dei folli”. (Rocchiola)
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
  Zender
Consigliere
Moderatore
42667 interventi
• Star Trek (The original series) (79 episodi) (1966)
13 marzo 2019 ore 13:55 (1 settimana, 4 giorni fa)
Grazie Rocchiola, aggiunto.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Rocchiola
Pulizia ai piani
622 interventi
• Star Trek (The original series) (79 episodi) (1966)
17 marzo 2019 ore 18:39 (1 settimana fa)
66. VELOCITA’ LUCE (Wink of an eye)
***! Rispondendo ad una chiamata di soccorso l’Enterprise viene invasa da alcuni abitanti del pianeta Scalos, invisibili all’occhio umano in quanto in grado di muoversi alla velocità della luce. Il soggetto richiama in parte l’episodio “Con qualsiasi nome” per la presenza di una piccola comunità aliena che per sopravvivere è intenzionata ad impossessarsi dell’Enterprise. A livello di ambientazione si conferma il taglio dei costi imposto nella terza stagione con poche immagini dal pianeta Scalos ottenute ricorrendo ad un unico fondale ottico. Ma l’avventura ha un buon ritmo e presenta alcune belle trovate come il misterioso ronzio iniziale con cui vengono percepiti gli Scalosiani. Semplice ma efficace anche l’idea di rendere il senso di accelerazione lasciando ferme sullo sfondo le figure degli esseri che si muovono a velocità normale. Kirk è naturalmente il solito seduttore con la bella aliena di turno. (Rocchiola)

67. IL DIRITTO DI SOPRAVVIVERE (The empath)
***! Giunti sul Pianeta Minara per recuperare due ricercatori della Federazione, i nostri eroi sono fatti prigionieri da una razza aliena molto evoluta che sta effettuando degli strani esperimenti con Gemma una bellissima ragazza priva della parola. Classica avventura a tre con Kirk, Spock e McCoy protagonisti assoluti. Uno degli episodi più intensamente drammatici dell’intera serie basato sul tema morale del sacrificio e dell’altruismo. L’ambientazione spartana assume qui toni davvero minimali con fondali neri quasi privi di scenografie, che però risultano funzionali al tono dolente della vicenda. Anche le musiche sfoggiano alcuni temi inediti delicati e struggenti. Memorabile la scena della guarigione empatica di McCoy torturato a morte. Il look degli alieni, pur beneficiando di un migliore make-up, ricorda quello dei Talosiani del primo episodio pilota. (Rocchiola)
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
  Zender
Consigliere
Moderatore
42667 interventi
• Star Trek (The original series) (79 episodi) (1966)
18 marzo 2019 ore 08:26 (6 giorni, 15 ore fa)
Grazie Rocchiola, aggiunti.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Rocchiola
Pulizia ai piani
622 interventi
• Star Trek (The original series) (79 episodi) (1966)
18 marzo 2019 ore 14:40 (6 giorni, 9 ore fa)
Ed eccone subito un altro rivisto ieri sera.
68. ELENA DI TROIA (Elaan of Troyius)
** Due rappresentanti dei pianeti Elas e Troyius devono convolare a nozze per sancire la pace tra due mondi in guerra da secoli. La futura sposa Elaan, a bordo dell’Enterprise per raggiungere il consorte, si dimostra una donna selvaggia e poco inclina al compromesso. Puntata deludente sotto tutti gli aspetti a partire dagli inopportuni richiami alla commedia “La bisbetica domata”, per finire con i ridicoli riferimenti all’antica Grecia privi di qualsiasi presupposto credibile. E l’intrigante spunto delle lacrime troiane che agiscono biologicamente sul maschio viene banalizzato allo scopo di giustificare il solito flirt di Kirk. Per almeno mezz’ora il ritmo latita per riprendersi solo nella battaglia finale tra un’Enterprise menomata e l’incrociatore Klingon. (Rocchiola)
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
  Zender
Consigliere
Moderatore
42667 interventi
• Star Trek (The original series) (79 episodi) (1966)
18 marzo 2019 ore 17:58 (6 giorni, 6 ore fa)
Grazie Rocchiola, aggiunto.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Vai all'inizio pagina
Pagina 11 di 11Altre pagine: 11  Inizio < Prec.Pross. > Fine 
Sei nella sezione DISCUSSIONE GENERALE di