Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Vai a fine pagina
Pagina 4 di 4Altre pagine: 1 2 3 4  Inizio < Prec.Pross. > Fine 

DISCUSSIONE GENERALE: San Babila ore 20 - Un delitto inutile (1976)

 Alex75
Pulizia ai piani
521 interventi
San Babila ore 20 - Un delitto inutile (1976)
20 novembre 2017 ore 17:16 (1 anno, 11 mesi fa)
Gugly ebbe a dire:
Ci avete fatto caso? Sia come interprete che come sceneggiatore nei credits compare Claudio Lazzaro, autore del documentario Nazirock che abbiamo discusso parecchio anche qui.
Nel film credo sia il giornalista che rivela ad uno dei ragazzi che la miccia della bomba piazzata al sindacato non è stata nemmeno accesa.


Fu proprio un intervista di Claudio Lazzaro, comparsa sull'"Europeo", a un amico del branco che massacrò Alberto Brasili a ispirare Lizzani. Nel film è proprio quel giornalista.
Tra l'altro, sia il film di Lizzani che quello di Lazzaro hanno avuto problemi di distribuzione per le minacce di alcuni gruppi di estrema destra nei confronti degli esercenti delle sale cinematografiche.
 
Ultima Modifica: 2017/11/27 17:20 Da Alex75.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Alex75
Pulizia ai piani
521 interventi
San Babila ore 20 - Un delitto inutile (1976)
21 novembre 2017 ore 17:21 (1 anno, 11 mesi fa)
Gugly ebbe a dire:
Lodger ebbe a dire:
Sicuramente i NERI sono antropologicamente meno intelligenti dei ROSSI...ma non fino a questo punto.


Il giudizio mi sembra eccessivamente affrettato, per usare un eufemismo. Non condivido l'ideologia dei c.d. neri, ma non mi sognerei mai di definire l'intelligenza di un soggetto dal punto di vista antropologico.


Un ex terrorista di destra, che ha trascorso alcuni anni in carcere insieme ad alcuni "colleghi" di sinistra, ha riscontrato, semmai, un differente approccio alla militanza: i rossi tendenzialmente erano più ideologizzati e più studiosi, mentre i neri erano più eclettici e votati all'azione fine a se stessa.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Alex75
Pulizia ai piani
521 interventi
San Babila ore 20 - Un delitto inutile (1976)
24 novembre 2017 ore 17:35 (1 anno, 11 mesi fa)
Tarabas ebbe a dire:
Come ho scritto, a me il film è sembrato modestissimo, sotto tutti i punti di vista.
Non sorprende quindi che manchi totalmente qualsiasi tentativo di approfondimento, storico o psicologico.
L'unico motivo di interesse che ci ho trovato è la scelta del tema, pochissimo trattato.
In generale, direi che viene colta la natura spontanea e teppistica delle prime forme di violenza neofascista, nata come reazione disordinata alle più ordinate organizzazioni delle formazioni politiche extraparlamentari di estrema sinistra.
Gli ideologi, se così si possono chiamare, sarebbero arrivati dopo.
Il che peraltro richiama, forse non casualmente, il formarsi del fascismo originario, tra movimentisti politicizzati e meri reazionari del c.d. "fascismo agrario".


Secondo me la più grande lacuna del film sta nella mancata trattazione dei rapporti tra sanbabilini ed estrema destra "istituzionale", anche se da un paio di battute si percepisce che i primi disprezzavano i dirigenti del MSI, che peraltro non esitavano a utilizzare quei giovani come galoppini. Effettivamente, soprattutto dopo l'inglobamento dei monarchici e di altri elementi conservatori nel progetto MSI-Destra Nazionale (1972), con la svolta "legge e ordine" che ne seguì, tali rapporti si deteriorarono molto, al punto che si registrarono tafferugli tra sanbabilini e giovani del Fronte della Gioventù. Se ne parla brevemente nel libro di Paolo Sidoni e Paolo Zanetov "Cuori rossi contro cuori neri" (Ed. Newton Compton)
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 B. Legnani
Consigliere
13331 interventi
San Babila ore 20 - Un delitto inutile (1976)
24 novembre 2017 ore 18:55 (1 anno, 11 mesi fa)
Alex75 ebbe a dire:
il film di Lizzani ha avuto problemi di distribuzione per le minacce di alcuni gruppi di estrema destra nei confronti degli esercenti delle sale cinematografiche.

Francamente non mi pare. Lo ricordo a lungo in sala.
Fonte della notizia?
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Alex75
Pulizia ai piani
521 interventi
San Babila ore 20 - Un delitto inutile (1976)
27 novembre 2017 ore 17:20 (1 anno, 10 mesi fa)
B. Legnani ebbe a dire:
Alex75 ebbe a dire:
il film di Lizzani ha avuto problemi di distribuzione per le minacce di alcuni gruppi di estrema destra nei confronti degli esercenti delle sale cinematografiche.

Francamente non mi pare. Lo ricordo a lungo in sala.
Fonte della notizia?


Cito testualmente dalla pagina Wikipedia su Claudio Lazzaro, dove ho reperito quest'informazione:
"A metà degli anni '70 lo scontro tra gli “opposti estremismi” è al suo culmine. Su L'Europeo Lazzaro racconta quelli di sinistra[53] e quelli di destra[54].
Un articolo in cui esplora il mondo dei sanbabilini e intervista un giovane picchiatore, amico del branco che ha massacrato Alberto Brasili in via Mascagni a Milano, attira l’attenzione del regista Carlo Lizzani, che su questo omicidio di matrice neofascista decide di realizzare San Babila ore 20: un delitto inutile.

Il film uscirà nel 1976, ma in alcune città, come Milano, avrà problemi di distribuzione, per le minacce che arrivano agli esercenti delle sale cinematografiche. Proprio come il film documentario Nazirock, che Lazzaro realizzerà 32 anni dopo, e che non riuscirà, per via delle minacce, a essere distribuito nei cinema[55]".

Sembra quindi che il film di Lizzani abbia avuto qualche difficoltà circoscritta ad alcune città. Sarebbe interessante reperire qualche articolo dell'epoca. L'articolo che l'estensore della voce Wikipedia cita in nota (da "Repubblica" del 3 aprile 2008), infatti, fa riferimento solo alle traversie di "Nazirock".
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Tarabas
Contratto a progetto
2086 interventi
San Babila ore 20 - Un delitto inutile (1976)
28 novembre 2017 ore 14:34 (1 anno, 10 mesi fa)
Alex75 ebbe a dire:
Secondo me la più grande lacuna del film sta nella mancata trattazione dei rapporti tra sanbabilini ed estrema destra "istituzionale"

Sostanzialmente, è quello cui alludevo parlando di "natura spontanea e teppistica" dei primi gruppi neofascisti.

L'MSI li usava come manodopera, tenne rapporti opachi con questi gruppi, finchè gli "esplosero" (anche letteralmente) in mano.
 
Ultima Modifica: 2017/11/28 14:35 Da Tarabas.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Vai all'inizio pagina
Pagina 4 di 4Altre pagine: 1 2 3 4  Inizio < Prec.Pross. > Fine 
Sei nella sezione DISCUSSIONE GENERALE di