Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA CENA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/1/08 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 7/1/08 17:57 - 10882 commenti

In un ristorante romano gestito da Flora, si rappresenta la varia comunità degli avventori a tavola per la cena. Come già in altri film precedenti (La Terrazza), Scola mostra una piccola comunità (clienti e personale di un ristorante) per trarre una morale della società odierna; lo sguardo del regista è disincantato e piuttosto pessimista sulla varia umanità che rappresenta. Il film è gradevole anche se perde nella parte finale dove assume una deriva fantasiosa che rompe (di certo volutamente) l'unità stilistica del film risultando spiazzante.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 12/10/08 8:57 - 7250 commenti

Una sera, in un ristorante tipico romano, tanti clienti, e a ogni tavolo una storia diversa. Scola ritorna al meccanismo delle tante storie in un'occasione collettiva, come nella Terrazza, per creare qualcosa di più di un semplice film a episodi: un vero microcosmo dell'umanità. Dunque un film corale per un affresco intimo e sociale dell'Italia contemporanea, ben orchestrato e piacevole da seguire, anche se non entusiasmante. Con un finale inimmaginabile e sospeso, che può essere escamotage per concludere o geniale intuizione sul futuro.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 7/7/08 20:33 - 6928 commenti

Tentativo "scoliano" mal riuscito di rinverdire i fasti della commedia all'italiana, come conferma già la scelta degli sceneggiatori che furono tra i più grandi nell'epoca d'oro del genere. Ne viene così fuori una pallida ed esangue galleria di figurine umane che risultano piuttosto trite e ritrite e che lo spettatore (che ha visto qualche film) ha incontrato diverse volte nelle sue visioni cinematografiche. Anche le situazioni raccontate sono abbastanza usuali. Si ride poco e non c'è cattiveria. In buona sostanza un film molto mediocre.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Gugly 6/7/08 18:43 - 968 commenti

"La Terrazza" del 2000? Non direi: c'è indecisione tra commedia all'italiana (i nuovi mostri), ritratti grotteschi e volti noti decisamente male utilizzati. Aggiungete una sceneggiatura tirata via, una Fanny Ardant doppiatissima che dialoghi con gli altri attori che parlano in presa diretta, et voilà la cena è servita. Salvo solo il povero Gassman, capitato per fare un favore a Scola, che si concede anche una piccola citazione da C'eravamo tanto amati. Pessimo.
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Rambo90 15/12/13 17:30 - 5735 commenti

Uno Scola leggero e garbato, sulla scia della Terrazza, ma molto meno graffiante e più grottesco. La coralità è riuscita, sia grazie al buon uso dell'ambiente che al cast convinto, dove nessuno è fuori posto (forse la Sandrelli). Bella la colonna sonora, aggraziata e mai troppo ridondante (ricorda quella della Famiglia), un po' troppo fuori dagli schemi il finale. Buono.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 4/10/12 14:51 - 3393 commenti

Niente a che vedere con altre opere del regista romano. La cena infatti rimane un film molto indigesto e privo di nerbo. I personaggi e le loro storie non sono affatto interessanti così come le battute e le situazioni appaiono riciclate da altre opere del regista senza però averne la stessa carica emotiva. Un film che sembra essere stato sceneggiato a caso e che non porta a nulla di buono (finale compreso). Attori sprecati e pedanti. Non il peggior Scola, ma quasi.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Nando 25/11/10 9:03 - 3290 commenti

La variegata umanità che frequenta un noto ristorante romano, ognuno alle prese con i suoi crucci e le sue debolezze, nel contempo anche l'analisi del personale impiegato nell'attività. Un discreto ritratto malinconico che evidenzia un lieve pessimismo di Scola. Stellare il cast ma, a parte Gassman, sono gli interpreti meno noti a mostrarsi degnamente.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Tomastich 21/11/10 11:49 - 1194 commenti

Un film dove i personaggi convivono per due ore in un medesimo spazio, quello di un ristorante, è sicuramente figlio dell’impronta italo-centrica che Ettore Scola vuole dare alla sua ultima produzione. Una ricerca di un’unità in un’Italia ormai allo sfascio, dove politica, cultura, malaffare, sesso si incrociano con facilità. Grosso cast: Giannini, Gassman, Garrone, Pagni (eroico), Sandrelli, Cambi (riposa in pace) e tanti bravi caratteristi del nostro cinema.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Lupoprezzo 12/10/12 17:53 - 635 commenti

Il cinema di Scola si fa sempre più ripetitivo e indigesto e questa pellicola ne è la conferma. L'ennesimo "luogo" dove far affluire le presunte nevrosi e i disagi che attanagliano la società (in questo caso della fine degli anni 90): politica, etica, amore e cultura si mescolano al tran tran quotidiano, fatto di problemi più o meno importanti di un gruppo di persone in un ristorante romano. Idee non ce ne sono, l'atmosfera e il ritmo ristagnano, gli attori non eccellono (Gassman è insopportabile), fatta eccezione per una Ardant sempre più intrigante.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)

Alex1988 30/10/16 18:39 - 529 commenti

Versione aggiornata de La terrazza: stavolta, però, lo scenario è un ristorante romano. Ne esce uno sguardo sempre più disilluso dell'Italia odierna, dove Scola, da buon intellettuale di sinistra, non rinuncia, anche qui, a puntare il dito sulla crisi del partito. Attori in stato di grazia.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)