Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• IL PRINCIPE DEL DESERTO (3 EPISODI)

All'interno del forum, per questo film:
• Il principe del deserto (3 episodi)
Dati:Anno: 1989Genere: fiction (colore)
Regia:Duccio Tessari
Cast:Carol alt, Rutger Hauer, Kabir Bedi, Omar Sharif, Elliot Gould, Stewart Bick, David Flosi, Brett Halsey, Peter Sands, Christopher Ahrens, Larry Dolgin
Note:Sceneggiato trasmesso su Canale 5 nel marzo 1991.
Visite:3120
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/1/08 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 4/1/08 18:05 - 5737 commenti

Miniserie in tre puntate con cui Tessari cerca di riportare in auge il “genere” adattandolo alle esigenze della televisione: ecco quindi tornare l’avventura, l’azione, i complotti degli spy-thriller, i mercenari, i traditori, gli scenari esotici del Medio Oriente, l’immancabile love-story. Il cast annovera l’allora divetta Alt e i redivivi Bedi, Sharif, Gould, Halsey e alla sceneggiatura collabora Montefiori. Per essere destinato alla TV è comunque ancora un buon prodotto.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

124c 21/8/10 12:29 - 2669 commenti

Miniserie tv d'inizio anni '90, diretta da Duccio Tessari con un certo gusto per l'avventura. Tre puntate ricche di azione e scenari suggestivi, dove un gruppo di mercenari (guidati da Rutger Hauer), va alla ricerca del figlio tredicenne di Carol Alt, rapito da Kabir Bedi (ex marito della Alt), per conto del padre Omar Sharif, nel ruolo di un severo, ma nobile seicco del deserto. C'è di tutto in questa fiction, da Elliot Gould che fa l'avvocato subdolo, a Rutger Hauer che conquista Carol Alt.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'interpretazione seria e asciutta di Omar Sharif.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Marcolino1 22/12/16 18:43 - 387 commenti

Questa miniserie è una sorta di Un figlio a metà versione "lussuosa" (per le location, sia europee che non, molto curate e ricercate e la presenza elegante di Carol Alt), con un bambino "diviso" tra due culture opposte, ben delineate nel film. Il confronto tra il mondo occidentale e il deserto farà maturare il piccolo protagonista; non troviamo solo il sogno di un bambino di diventare principe, ma anche un animo temprato dal coraggio e dai valori umani di lealtà e amicizia. Preponderante l'aspetto avventuroso, con numerose scene d'azione ben realizzate.
I gusti di Marcolino1 (Documentario - Fantascienza - Musicale)