Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AIUTO!

All'interno del forum, per questo film:
Aiuto!
Titolo originale:Help!
Dati:Anno: 1965Genere: musicale (colore)
Regia:Richard Lester
Cast:John Lennon, Paul McCartney, George Harrison, Ringo Starr, Leo McKern, Eleanor Bron, Victor Spinetti, Roy Kinnear, Patrick Cargill
Note:Aka "Help - Aiuto!". Secondo film dei Beatles dopo "Tutti per uno".
Visite:375
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/12/07 DAL BENEMERITO SUPERVIGNO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 17/2/15


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 8/5/12 6:57 - 10903 commenti

Si rivelano sorprendentemente a loro agio anche con il mezzo cinematografico i quattro baronetti di Liverpool. Non siamo di fronte certamente ad un capolavoro, ma ad un film che mescolando musica a gag e buffonerie varie riesce ad intrettenere e conferma la natura di perfomer dei protagonisti peraltro ben diretti da un valido professionista come Lester. Del cast, il migliore è Ringo Starr.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Il Gobbo 27/12/07 11:10 - 3011 commenti

Squinternato, coloratissimo, folle caleidoscopio surreal-pop, emblematico dello zeitgeist da cui scaturiranno gli Avengers a colori, Casino Royale e Il prigioniero, che gli ruberà un paio di illustri caratteristi e, non a caso, si concluderà sulle note di All you need is love. Gli scarrafoni recitano si fa per dire ma sembrano spassarsela, il film è divertente e quando il ritmo cala o l'idea latita ci sono le canzoni (sette, tutte di ottima fattura). Da vedere, anche per gustare il prodigioso restauro.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 30/4/12 16:06 - 7276 commenti

Un po’ cartoon un po’ Hellzapoppin, insomma un film demenziale che sul filo rosso di un plot con venature jamesbondesche (una setta indiana insegue Ringo che al dito porta un anello sacro) divaga con gag, situazioni e battute votate a una strampalata assurdità. Ma pur apprezzando lo sforzo para-sperimentale innescato da una fantasiosa creatività, occorre dire che l’opera non fa ridere e non diverte. Unico motivo d’interesse è la presenza dei Beatles con le loro canzoni, estrapolate da tutto: un musicarello estroso ma appena sufficiente.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Deepred89 4/7/09 14:29 - 3101 commenti

Secondo film interpretato dai Beatles, esile e sconclusionato nella sceneggiatura ma sorretto da una regia abile e inventiva che riempe il film di buoni spunti comici e trovate notevoli, con un tipo di umorismo bizzarro e surreale che sembra anticipare i Monty Python. Tra i quattro Beatles dal punto di vista della recitazione come al solito vince Ringo Starr; segue John Lennon, sottotono invece McCartney e George Harrison. Peccato che i numeri musicali (con canzoni stupende) si integrino quasi sempre male con il resto. Buona fotografia.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Brainiac 1/3/09 19:01 - 1081 commenti

Che bella sorpresa! Amo i Beatles e conosco gran parte del loro repertorio discografico (bootleg annessi) ma ignoravo che anche nella veste cinematografica i quattro si rivelassero così a proprio agio. Evidentemente i Fab Four vivevano un raro momento di grazia artistica, uno di quelli in cui riesce tutto, perché oltre all'incredibile album "Help!" (il mio preferito, anche se molti preferiscono l'accoppiata "Revolver-Rubber soul") riuscirono a tirare fuori questa commedia demenziale, ricca di spunti ripresi da altri film e trovate sorprendenti. Scanzonato!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I seguaci della Dea Kalì fermano il sacrificio umano perché manca l'anello. Rapido stacco, l'inquadratura passa sualla mano di Ringo, che lo indossa.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Saintgifts 11/4/10 12:09 - 4099 commenti

Inutile parlare di trama e di significati profondi, anche se a ben voler vedere forse di significati profondi se ne potrebbero trovare diversi. Quello che invece ne fa un film notevole, restando nel commento delle immagini e di ciò che fanno provare (del resto il cinema questo è), è la regia e le interpretazioni, dove non spicca un protagonista ma tutti fanno la loro parte e la fanno bene. Certo i protagonisti sono i Beatles, senza di loro niente Help, ma hanno bisogno anche di tutti gli altri. Tante buone trovate, bella fotografia di un'epoca

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Divertente la differenza dell'accento inglese dei componenti della setta, a quello dei Beatles stretto e quasi incomprensibile.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Paulaster 15/12/14 10:27 - 2270 commenti

A livello di sceneggiatura ci si sarebbe potuti sforzare un filo di più, visto il potenziale irriverente del quartetto. Qualche trovatina funziona almeno per regalare momenti di estrosa giocosità, invece la parte restante è subito dimenticabile. Ad alzare il livello ci pensa la musica evergreen dei Beatles, che è anche il momento registico e fotografico migliore. La scelta su Ringo come perno è felice in quanto più dotato degli altri di senso dell’humor. Cargill fa il suo compito come commissario.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Ford 28/12/08 19:09 - 582 commenti

Narra la leggenda che durante le riprese di questo film girasse più cannabis che pellicola e si vede... La storia non sta assolutamente in piedi, ma le gag - a metà tra lo humour più inglese e il non-sense più esagerato - sono fantastiche e il film si lascia ancora vedere... Per non parlare del debito che i videoclip musicali odierni hanno con Lester (già coi beatles nel loro precedente film, della fotografia brillante e definita e del montaggio che letteralmente si sbizzarisce nei momenti più musicali.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo studio di registrazione improvvisato in mezzo a una prateria, scotland yard, casa-beatles, a ticket to ride sulla neve...
I gusti di Ford (Animazione - Commedia - Horror)

Liv 27/7/12 11:54 - 237 commenti

Un anno dopo A Hard Day's Night, ecco i Beatles in un film del tutto diverso, come il tipo di canzoni e lo spirito del gruppo. Amo le origini, ma per tanti motivi preferisco l'altro film. Però vedere i propri beniamini, sia pure in un'opera volutamente folle ma un po' scomposta e che va avanti a strattoni, fa sempre molto piacere. Le canzoni sono dei loro anni migliori. Mi aspettavo di più da Richard Lester (forse si fece prendere la mano dalle mode e dagli intrugli dell'epoca). Credo che se l'avessi diretto io sarebbe venuto quasi uguale...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando cantano e suonano, quite obviously.
I gusti di Liv (Animazione - Avventura - Commedia)

Supervigno 25/12/07 22:07 - 229 commenti

Il secondo lungometraggio con i Fab Four come protagonisti vede il povero Ringo che, indossato incautamente un anello regalatogli da una fan, si ritrova inseguito, insieme agli altri, dagli adepti di una setta religiosa che lo ha scelto come vittima sacrificale per la dea Kalì e da una coppia di squinternati scienziati. Colorato, caotico, divertente da vedere anche oggi, per gustare intatta la gioia di vivere che i Beatles trasmettevano in quegli anni e una colonna sonora fatta di brani entrati nella storia della musica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: (per motivi affettivi) John Lennon che canta "You've got to hide your love away" sdraiato sul divano di casa Beatles.
I gusti di Supervigno (Commedia - Giallo - Poliziesco)