Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MA CHE MUSICA MAESTRO!

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 12/3/09 9:50 - 4426 commenti

Curiosa, quasi incredibile mescolanza fra musicarello (Gianni Nazzaro), comico (Franco&Ciccio e caratteristi a loro legati), vicenda Giulietta-Romeo in un'ottica di rivalità campanilistica. Purtroppo la cosa che funziona di meno è proprio la trama, al limite dl risibile, per cui la guardabilità del film è legata ad alcuni momenti. I più felici sono, attorno all'ora, gli scambi di persona che vedono protagonisti Franco, Ciccio, D'Orsi e Pagnani: impossibile non sogghignare con la vicenda della puntura. Molto del resto, più che visto, va sopportato. Bruttarello, ma guardabile. Quando Nazzaro dice "Tutti quanti fate Reggio Calabria" si riferisce ai disordini dell'epoca.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Lovejoy 5/7/08 17:04 - 1825 commenti

Mediocre musicarello interpretato dal cantante in voga in quel momento e in questo caso tocca a Gianni Nazzaro che, come gli altri che lo hanno preceduto, è più bravo nel suo lavoro che nella recitazione. Laurenti se la cava con il mestiere e lo stesso dicasi per il cast, in particolare il solito corollario di caratteristi nostrani. Gigi Reder lascia il segno, così come Franchi e Ingrassia, sempre grandi in questi piccoli ruoli.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

TomasMilia 17/11/07 14:01 - 157 commenti

Il più brutto musicarello che abbia mai visto. Il cantante di turno, Gianni Nazzaro, non ha la stessa presenza di un Little Tony o di un Gianni Morandi. Il ricco cast di contorno è, inspiegabilmente, doppiato; per cui troviamo Gigi Reder che non ha la sua voce e lo stesso dicasi per i caratteristi tipici dei film di Franco e Ciccio. Questi ultimi, addirittura, sono insopportabili (soprattutto Franco che ha un ruolo quasi prevaricatore su Ciccio).
I gusti di TomasMilia (Comico - Commedia - Giallo)