Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GLI OCCHI AZZURRI DELLA BAMBOLA ROTTA

All'interno del forum, per questo film:
Gli occhi azzurri della bambola rotta
Titolo originale:Ojos azules de la muneca rota
Dati:Anno: 1973Genere: thriller (colore)
Regia:Carlos Aured
Cast:Paul Naschy, Dyana Loris, Eva Leon, Antonio Pica, Ines Morales, Pilar Bardem
Visite:1888
Il film ricorda:Gatti rossi in un labirinto di vetro (a Funesto)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/12/07 DAL BENEMERITO COTOLA POI DAVINOTTATO IL GIORNO 10/8/11


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 23/6/12 19:49 - 3011 commenti

L'inizio sembra prefigurare una versione thrilling di Venga a prendere il caffè da noi (o una variatio sul primo episodio di Tanto va la gatta al lardo) poi la sceneggiatura di Molina si va pasticciando (strano... ), e talune indovinate atmosfere vengono prontamente mandate a ramengo - per non dire dello scioglimento finale. All'attivo donne bellissime, un'ambientazione rurale non troppo frequente, e il senno di poi, che ricopre i difetti dei film di questo tipo con una patina di benevolente nostalgia.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 15/11/10 17:49 - 5737 commenti

Rustica imitazione spagnola dei thriller italiani coevi, erra catatonica fra donne menomate e ambigue, assassinii trash con fiotti di sangue e pupille enucleate dalle orbite, flashbacks amatoriali e un po’ di sesso, per ridestarsi tardivamente in un finale tributario di Occhi senza volto. Buchi di sceneggiatura, attori scarsi (pessimo Naschy) e musiche insulse, dall’allegro Leitmotiv al metallico “Fra Martino” che scatena la follia omicida. Deprecabile e del tutto fuori luogo lo sventramento del maiale.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 15/12/07 0:10 - 6835 commenti

Solito thrillerino molto mediocre pieno di ingredienti triti e ritriti: un pazzo che va in giro ad uccidere donne giovani e belle, qualche scena di sesso tanto per gradire e, ovviamente, tanta noia prima di arrivare al concitato e prevedibilissimo finale. Sottofinale in "stile western" assolutamente ridicolo e delirante.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 5/7/08 12:15 - 4701 commenti

Davvero niente male. La musica è carina, però in effetti non si addice a un film thriller; per il resto si tratta di un bel giallo stile argentiano, con assassino in guanti neri e spiegone finale con traumi e controtraumi (che ricorda molti gialli italiani del periodo coevo). Ottimo cast femminile e bravo Naschy. Da vedere, per gli appassionati del genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale, bel colpo di scena.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 21/5/08 23:32 - 3065 commenti

Mediocre gialletto spagnolo. La regia e la fotografia non sono nemmeno cattivissime ma la storia è lentissima ed accumula vari finali uno meno convincente dell'altro. Il protagonista Paul Naschy poi è imbronciatissimo e il resto del cast, pur non essendo completamente indegno, non fa nulla per farsi ricordare. Inoltre l'erotismo latita (nessuna scena di nudo) e anche il sangue è piuttosto limitato. Tremenda colonna sonora, con musichette in stile Gameboy e un delirante remix di "Fra Martino" (!) durante gli omicidi. Solo per appassionati.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Lucius  21/1/10 12:28 - 2679 commenti

Un film ridicolo a cominciare dal protagonista maschile, panciuto sex symbol con la faccia da bambolotto, proseguendo con una sceneggiatura risibile musicata da una colonna sonora deficiente che sembra scritta da un bambino della terza elementare. Sorvolo sugli omicidi. Resta un titolo interessante che prometteva molto e che invece delude.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Rufus68 1/2/19 23:32 - 2307 commenti

Sgangherato thriller d'ispirazione italica la cui visione può recarsi a termine solo con un vivace sforzo d'autodisciplina. Assodato (dopo pochi minuti) che non v'è nulla da salvare, è bene concentrarsi sul peggio onde trarre almeno qualche motivo di buonumore: l'incongrua musichina da commedia, il refrain ominoso (Fra' Martino!), un Naschy decisamente bolso. Il doppio colpetto di scena, ampiamente prevedibile dai più smaliziati, aggiunge poco.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Fauno 7/6/12 10:50 - 1755 commenti

All'inizio la storia desta molto interesse e si avverte anche un buon crescendo emotivo; poi, dopo un'ora di film, c'è la reazione dei gendarmi francesi, tipica proprio dei babbuini, che rischia di trasformare il tutto in un'immane schifezza. Fortuna che il regista ne ha ancora, corregge il tiro e crea un finale più che interessante. L'ultima scena anticipa l'argentiano Trauma, ma come effetto è come quello di una goccia d'acqua rispetto a una cascata...
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Stefania 25/1/12 23:50 - 1600 commenti

Il difetto è proprio la confezione, veramente sciatta e opaca, perché la storia non sarebbe male, e un certo indizio subliminale sull'identità dell'assassino è suggerito con una certa grazia. Inoltre il potenziale morboso-orrorifico delle tre sorelle (la monca, la paralitica e la ninfomane) c'è, purtroppo la sceneggiatura non valorizza i personaggi. Banalissime le sequenze degli omicidi. Gli interpreti? Beh, Naschy aveva già dato pessima prova di sé ne Il mostro dell'obitorio:qui, nel ruolo del maschio concupito, fa peggio. Povero ma brutto!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Bisogna capirla... la madre è morta pazza, il padre suicida, il fidanzato l'ha lasciata per la sua migliore amica!" Ah beh, allora...
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Dusso 13/2/13 19:35 - 1533 commenti

Giallo a tratti anche gradevole con cose da salvare, ma la povertà della messa in scena e una certa scontatezza non lo elevano dalla mediocrità, anche se tra le imitazioni spagnole dei gialli argentiani c'è indubbiamente di peggio... Gli omicidi sono curiosamente anticipati dalla musica di "Frà Martino campanaro", il finale a sopresa non sarebbe male ma è fin troppo esagerato.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Von Leppe 15/2/16 12:55 - 898 commenti

Paul Naschy viene preso come uomo di fatica in una villa dove abitano tre donne... E' un giallo poco riuscito ma che ha un certo fascino. Il difetto principale è la musica, pessima e inappropriata, che riesce a smorzare le sequenze più drammatiche e di suspense (specie il theme principale, più adatto a un film comico, e anche fra Martino non è certo il massimo). La trama non è poi così male, risolta forse in modo troppo semplice e sciatto.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Funesto 20/9/09 19:45 - 524 commenti

Sarà che amo spassionatamente i gialli all'italiana nonostante la mia giovanissima età, ma devo dire che questo thriller m'è piaciuto. Insaporito da un cast coi fiocchi (bravi soprattutto Naschy e la Perschy), ben diretto da un maestro dell'horror iberico, il film ha spunti d'interesse nell'inusuale location da film western e nelle numerose scene gore interessanti e ben congegnate. Neanche la fotografia delude: coi suoi colori sgargianti dà un gran risalto soprattutto agli interni. Discreta la sceneggiatura. Difetti: ritmo e colonna sonora.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La musichetta da carillon di Fra' Martino durante gli omicidi e l'omicidio a suon di rastrellate sul petto di una ragazza in una cantina.
I gusti di Funesto (Animazione - Horror - Thriller)

Corinne 26/8/11 21:26 - 381 commenti

Un film che parte con ottime premesse (tre strane sorelle, una villa suggestiva, personaggi ambigui) e promesse che non mantiene, tanto che alla fine l'unica cosa che salvi è il titolo. Vuole essere un "giallo all'italiana" ma ne è soltanto una copia sbiaditissima, con omicidi poco ispirati e movente dell'assassino tra i più abusati nella storia del cinema.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)

Manowar79 17/2/09 18:50 - 309 commenti

Intreccio niente male, ma non basta. Trattasi di un giallo che "vanta" cadute di stile impressionanti, dalla colonna sonora alle scene degli omicidi che appaiono parodistiche e assolutamente prive di suspense. Seminale rispetto a Gatti Rossi in un labirinto di vetro di Lenzi e Lo squartatore di Fulci, entrambi potenziali debitori di questo b-movie spagnolo. Buono il cast femminile, sprecato in situazioni in cui l'erotismo è solamente suggerito. Pessima l'idea dei finali multipli. Vedibile, ma nulla più.
I gusti di Manowar79 (Commedia - Fantascienza - Horror)

Dr.schock 1/9/09 16:52 - 83 commenti

Quasi un giallo all'italiana, anche se di matrice iberica, con un grande Naschy dal passato torbido e uomo tuttofare (in tutti i sensi) al servizio di tre sorelle molto, ma molto, particolari. Grezzo ma divertente, con una colonna sonora a dir poco delirante e un ottimo cast. Non sarà un capolavoro, ma per chi ama il bis è una pellicola da non perdere!
I gusti di Dr.schock (Fantascienza - Horror - Thriller)