Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ROBIN E MARIAN

All'interno del forum, per questo film:
Robin e Marian
Titolo originale:Robin And Marian
Dati:Anno: 1976Genere: avventura (colore)
Regia:Richard Lester
Cast:Sean Connery, Audrey Hepburn, Robert Shaw, Nicol Williamson, Richard Harris, Denholm Elliott, Ian Holm, Veronica Quilligan
Visite:680
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/12/07 DAL BENEMERITO LOVEJOY

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 13/1/09 16:00 - 10981 commenti

Un Robin Hood crepuscolare meno eroico e più uomo in questo episodio delle sue avventure firmato dall'inglese Richard Lester. Il film, tra i migliori dedicati al mitico arcere, affascina proprio perchè differente dall'iconografia classica (ed ultrasfruttata) e perchè realizzato con l'ausilio di un grandissimo cast impegnato nei ruoli principali e secondari. Bella la colonna sonora.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Puppigallo 3/1/10 20:32 - 4354 commenti

Notevole rilettura del famoso personaggio, qui più geronto, ma anche decisamente più credibile, con tutte le sue debolezze e le limitazioni di un'età avanzata. Simpatico Little John, più riflessivo e quasi rassegnato a seguire quest'uomo turbolento e cercaguai. Una nota di merito va anche a Marian (qui badessa), nonostante il suo rapporto con Robin rallenti la pellicola, a Riccardo Cuor di Leone, dipinto come un discreto bastardo e allo sceriffo, che non agisce d'impulso, ma pondera. Da segnalare la più realistica arrampicata di muro (parecchi minuti per 6 metri circa). Inaspettato finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Chi è questo aborto!?"; Re Riccardo: "Mio padre mi ha maledetto in punto di morte...solo perchè lo stavo uccidendo. Era un uomo di poco spirito".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 11/1/09 20:26 - 8227 commenti

Il più romantico fra i film dedicati a quest'eroe leggendario, con un Robin Hood di mezz'età, capelli grigi e fisico segnato, ma ancora pronto all'avventura e una Marian tenera e determinata, capace di sacrificare a quest'amore anche la sua fede in Dio. Demistificante (i duelli sono alquanto rozzi, come pure i costumi) ma non derisorio, come invece era stato Lester raccontando le gesta dei moschettieri, piuttosto teneramente ironico. Finale struggente, impossibile non commuoversi. Nel resto del cast, una sfilata impressionante di attori.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La dichiarazione d'amore di Mirian nel finale: "io ti amo più di Dio".
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 3/2/12 9:24 - 2487 commenti

Richard Lester non rinuncia alla sua vena ironica nemmeno nel raccontarci le gesta di Robin Hood. Per farlo decide di portare sullo schermo (mai fatto prima e nemmeno dopo) il celebre personaggio oramai invecchiato e lo ricolloca nella sua amata Sherwood. Grandissimi i pochi minuti che vedono in scena anche Richard Harris, un Riccardo cuor di leone veramente "bastardo" (peccato che l'ottimo attore esca presto di scena...). Tenera e romantica la storia d'amore con Marian, anche se questa parte rallenta non poco il ritmo del film. ***!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il carceriere che rimane impassibile entrando nella cella mentre Robin Hood e Little John stanno cercando di scappare.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

124c 1/10/09 16:40 - 2704 commenti

Robin Hood vecchio, stanco e disilluso poteva essere interpretato solo da Sean Connery. L'attore scozzese non sapeva ancora che, quindici anni più tardi, avrebbe interpretato brevemente re Riccardo in Robin Hood - il principe dei ladri, benedicendo Kevin Costner come secondo Robin Hood hollywoodiano per eccellenza, ma la sua prova del 1976 non è da dimenticare. Circondato da un buon cast, fra cui Audrey Hepburn, l'ex-James Bond se la cava bene. Dissacrante il folle re Riccardo di Harris.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo scontro finale fra Sean Connery e Robert Shaw (lo sceriffo di Nottingham), molto più crento di quello che i due fecero in Dalla Russia con amore.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Lovejoy 12/12/07 17:13 - 1825 commenti

Robin Hood torna dalle crociate insieme all'amico Little John e, dopo aver salvato la sua Marian, sfida il suo nemico di sempre, lo sceriffo di Nottingham. Crepuscolare, romantica, divertente ed emozionante versione delle avventure di Robin Hood. Splendida la regia di Lester e cast all star inglese in grandissima forma. Indimenticabile la colonna sonora.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il primo incontro tra Robin e Marian e tra Robin e lo sceriffo; lo scontro finale e tutta la parte finale.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Rambo90 12/1/12 1:20 - 5929 commenti

Malinconica ultima avventura di Robin Hood, eccezionale per come unisce l'avventura alla storia d'amore struggente (e alle ultime battute) con Marian. Commovente tutta la parte finale, sublimata dall'ottima colonna sonora. Bravissimi Connery e la Hepburn, davvero ben affiatati, ma anche Shaw nei panni dello sceriffo è memorabile. Tra gli attori secondari menzione d'onore per il grande Richard Harris, Re Riccardo canagliesco e ironico (anche in punto di morte).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il duello finale fra Robin e lo sceriffo di Nottingham.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Nicola81 4/11/16 15:29 - 1716 commenti

Robin Hood è invecchiato, Marian si è fatta monaca, lo sceriffo di Nottingham è un nemico di tutto rispetto. Lester opera una coraggiosa e dissacrante rilettura di un mito senza però scivolare nella parodia, perché i toni della commedia avventurosa sono inaspriti dal realismo delle sequenze più violente e da una nostalgica malinconia che culmina in un finale di inaspettata e commovente drammaticità. Efficace l'ambientazione in un Medioevo arido e soleggiato, cast in forma smagliante, discrete le musiche di John Barry. Strano, ma riuscito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La liberazione delle monache, con annesso arrampicamento sulle mura; Il crudo e sanguinoso duello tra Connery e Shaw; Il finale.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Giacomovie 13/1/13 10:30 - 1320 commenti

Dalle prime scene può sembrare una parodia, ma poi si scopre che le gesta di un Robin Hood invecchiato sono condite con molta ironia. Connery è bravo nel dare vigore a un personaggio in declino e la Hepburn è sempre soave e delicata. Il loro romanticismo culmina nel finale in una delle più struggenti dichiarazioni d'amore apparse sullo schermo. La cornice ambientale è un pò grezza ma abbastanza realistica nel disegnare il contesto medioevale del racconto.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Rocchiola 19/7/19 14:46 - 670 commenti

Indubbiamente il miglior Robin Hood di tutti i tempi. Lester rilegge il mito con toni crepuscolari e ironici senza scadere nella parodia, anzi adottando un adeguato realismo storico. L’ottimo Connery è un Robin insolitamente giovale ma sempre fiero di battersi per la giusta causa malgrado l’età avanzata, mentre la Hepburn è una Lady Marian piuttosto riflessiva capace però di uno dei gesti d’amore più belli ed estremi che il cinema ricordi. Una malinconica e romantica riflessione sul trascorrere del tempo ottimamente musicata da John Barry.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sfida finale tra Robin e lo sceriffo; La liberazione delle suore; "Quando la freccia toccherà terra mettici vicini e vattene".
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)