Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BIANCO APACHE

All'interno del forum, per questo film:
Bianco apache
Dati:Anno: 1986Genere: spaghetti western (colore)
Regia:Claudio Fragasso, Vincent Dawn (Bruno Mattei)
Cast:Sebastian Harrison, Lola Forner, Alberto Farnese, Charly Bravo, Cinzia de Ponti, Charles Borromel, Luciano Pigozzi
Note:Aiuto regia: Clyde Anderson (Claudio Fragasso)
Visite:1192
Il film ricorda: Thunder (a Buiomega71), Navajo Joe (a Buiomega71)
Filmati:
Approfondimenti:1) INTERVISTA A CINZIA DE PONTI
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 10/12/07


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Markus 27/8/18 8:13 - 2703 commenti

Per una tragica disavventura un bambino bianco cresce tra gli indiani d'America. Tardo spaghetti western di serie Z destinato sin da subito all'oblio. La vicenda scorre sui binari dell'ovvietà e il "già visto" - violenza "western" compresa - fa capolino di continuo. Va riconosciuto in ogni caso il mestiere del regista, ma quando poi t'accorgi - e lo riconosci! - che il protagonista (Sebastian Harrison) è Satomi, il tastierista dei "Bee Hive" di Kiss me Licia , tutto si riduce a un fumettone un po' trash che genera una compiaciuta crassa risata.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Buiomega71 16/8/13 0:28 - 1894 commenti

Lo zio Bruno ciurla nel manico della violenza in quello che pare una specie di remake di Navajo Joe. Dopo un inizio efferato e violentissimo (l'uccisione dei due bambini sono un gran pezzo di cinema insostenibile) si cade un po' nel banale con una tribù di indiani che sembra uscita da Arrapaho e il bianco apache una sottospecie di Conan (come Conan legano pure lui a un albero). Ma nel finale lo zio Bruno rincara la dose di furore e crudeltà e non risparmia nessuno. Charly Bravo è una maschera di bestialità che lascia il segno. Uno dei migliori Mattei.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo spietato e violento massacro iniziale alla carovana con l'uccisione dei due bimbi; Ryder a Shining Sky: "Salutami il grande Manitù, mezzo indiano!".
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Disorder 17/8/13 15:58 - 1380 commenti

Culto personale per la presenza di Sebastian Harrison, futuro Satomi dei Bee Hive, nel suo primo e unico credito come protagonista. La regia non è nemmeno male: rispetto ad altri film Mattei adotta uno stile più sobrio e pulito, con buoni risultati. Purtroppo il low-budget spinto inficia la qualità finale dell'opera, che sa veramente di "finto" dall'inizio alla fine. Anche il cast non aiuta (il protagonista stesso è quanto di più inespressivo mi sia capitato di vedere). Comunque sia un film dignitoso e sicuramente guadabile.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Pessoa 4/2/19 22:38 - 953 commenti

Western italiano fuori periodo che cerca apparentamenti illustri oltreoceano puntando su un revisionismo piuttosto spiccio. I registi buttano alle ortiche una buona idea di partenza per mancanza di idee e quando non scopiazzano si rifugiano in truculente sequenze di sparatorie e massacri vari. Se il low budget è un limite evidente, ancor più deleteria è la scarsissima prestazione del cast (su tutti l'inespressivo protagonista). Ci si chiede alla fine perché si sentisse il bisogno di realizzare una pellicola come questa. Noioso e inutile.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Von Leppe 10/6/13 12:26 - 895 commenti

Western di Mattei dove viene esasperata la componente tragica, sulla scia di film americani come Piccolo grande uomo. Peccato per la recitazione pessima (tranne Alan Collins/Luciano Pigozzi) e la trama che a lungo andare annoia. C'è la violenza che solleva il tutto, una violenza gratuita che si ricollega all'altro western di Mattei (Scalps), entrambi sugli stessi livelli qualitativi; questo però l'ho trovato un po' meno divertente.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Kekkomereq 13/2/12 20:03 - 359 commenti

Probabilmente il miglior film che la coppia Mattei-Fragasso è riuscita a realizzare. Rispetto a brutture come Virus e L'altro inferno questo spaghetti western (assolutamente) fuori tempo massimo non presenta i soliti elementi comici o trash e perdipiù commuove quando si arriva alla fine. La sceneggiatura è interessante e per una volta la regia di Mattei (anche contando la povertà dei mezzi) è più che sufficiente. Consigliato caldamente ai fan di Bruno.
I gusti di Kekkomereq (Azione - Horror - Thriller)

Spectra 1/4/08 9:48 - 84 commenti

Non ho resitito all'acquisto del dvd: ero troppo curioso di vedere questo western di Bruno Mattei. L'inizio del film è abbastanza violento ed atipico per un western, poi le recitazioni penose degli attori e la trama scialba lasciano spazio a una noia tremenda fino alla fine del film. Lasciate perdere la curiosità e guardate altro. Da evitare.
I gusti di Spectra (Horror - Poliziesco - Thriller)