Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CRUEL JAWS - FAUCI CRUDELI

All'interno del forum, per questo film:
Cruel jaws - Fauci crudeli
Dati:Anno: 1996Genere: animali assassini (colore)
Regia:William Snyder (Bruno Mattei)
Cast:David Luther, Georges Barnes, Scott Silveria, Kristen Urso, Richard Dew, Sky Palma, Normal Nesheim
Note:Uscito in vhs edizione exnolo BMG
Visite:1798
Il film ricorda:Deep Blood - Sangue negli abissi (a Herrkinski), L'ultimo squalo (a Herrkinski, Jurgen77)
Filmati:
Approfondimenti:1) TUTTI GLI SQUALI AL CINEMA E IN TV
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/12/07 DAL BENEMERITO SPECTRA POI DAVINOTTATO IL GIORNO 13/10/09
La base è quella dello SQUALO di Spielberg, ma ci sono anche la regata del numero 2 e il delfinario del numero 3. In realtà il parente più prossimo di questo modestissimo tigre è il megalodon portato in scena da Castellari nell'epocale ULTIMO SQUALO, dal quale CRUEL JAWS prende di peso numerose sequenze (in particolare quelle che riguardano la bestia, facilmente riconoscibile per chi ha in mente il film di Castellari). Quello che però rende “piacevole” la versione povera targata Mattei sono i dialoghi, agghiaccianti come di rado capita di sentire (in disco, lei: “Emani un forte magnetismo animale”. Lui: “Sono dirompente, e ho anche due palle di riserva”. Lei: “Davvero? Sei un dirompente testicolare allora” e via delirando). Tra l'interpretazione terribile di un cast allo sbaraglio e una sceneggiatura che infila simili perle in sequenza, non si può non amare CRUEL JAWS, anche perché la leggerezza con cui si affrontano errori di montaggio macroscopici (si veda la scena semi rubata dell'elicottero) e si eliminano del tutto gli effetti splatter sostituendoli con chiazze di sangue che affiorano dall'acqua nei momenti clou, garantisce un bel numero di risate. Che aumentano quando ci accorgiamo che le situazioni proposte, l'evoluzione stessa del soggetto, sono quanto di più riciclato si possa immaginare. La chiusura con la caduta del cattivone in piscina spinto da una foca è il degno epilogo di questa aberrazione trash.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 12/9/12 9:05 - 4088 commenti

Ecco una delle tante croste nate sulla pelle de Lo squalo. Qui tutto è penosamente ricalcato, con altri scopiazzamenti (la regata da Tentacoli e non solo...); i dialoghi sono pietosi, i personaggi scaraboccchiati in pochi secondi e la colonna sonora sembra buttata lì senza un minimo di senso. Ma la cosa più risibile è che, essendosi accorti che c'era una certa somiglianza col capostipite, ecco la genialata: "Questo è uno squalo tigre!". Peccato che quello inquadrato sia un bianco, mentre le fauci di quello nelle diapositive siano di uno squalo toro... ma in una simile vaccata sono solo dettagli.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo squalo, "noto genio della natura", ostruisce volontariamente l'entrata della grotta per intrappolare i sub.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Herrkinski 2/4/10 16:28 - 3848 commenti

Sorta di remake di L'ultimo squalo, che già era uno spin-off della serie de Lo squalo. Dal film di Castellari, il mago del taglia e cuci Mattei preleva di peso anche alcune brevi sequenze, insertandole nelle scene d'azione insieme ad altre prese da documentari. A Mattei va riconosciuta una buona abilità nel montaggio e nelle riprese più concitate, nonché il taglio internazionale che dà al prodotto, ma il budget è irrisorio e la moda degli squali assassini è passata da un pezzo. Noiosetto e a tratti quasi irritante, a causa dei dialoghi scemi.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 3/2/13 2:36 - 2375 commenti

Pessima pellicola di uno dei maestri del trash anni 90. Se l'Ultimo squalo di Castellari non brillava per originalità, qui ci troviamo di fronte a un'orrida scopiazzatura, un patchwork di scene prese di peso qua e là e inserti originali ancora più ridicoli. Attori scadenti e dialoghi pessimi completano il tutto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena dell'esplosione del motoscafo, da annali del trash.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Mco 1/2/11 17:53 - 1951 commenti

Uno dei Mattei più irrecuperabili e pertanto difficlmente visto, tardo epigono di un'ondata eco-vendetta tanto in voga negli anni che lo precedono (e che continua ancora...). Va premesso che siamo in presenza di un cult a tutti gli effetti: storia ipertrita, personaggi improbabili e dal doppiaggio risibile, scene di recupero a go-go. Ma fosse anche solo per la succitata difficile reperibilità va recuperato e salvaguardato da tutti gli amanti del nostro bis, tris, quater...
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Trivex 16/8/10 10:57 - 1346 commenti

Se non lo avessi visto, non avrei creduto a quanto raccontato. Un puzzle di film, costruito con metodologia artigianale, dal quale si ricava un disegno incomprensibile. Iniziamo con i sub che parlano a voce alta nell'acqua, di un squalo tigre (ma è un pescecane o cosa?). Si prosegue con pezzi di altri film-squalo, aggiunti ad una storia che deriva inesorabilmente da quelli dei già citati film-squalo. Le relazioni tra i personaggi, danno vita a dialoghi che vanno presi sul ridere (o si rischia di prendere a ciabattate il televisore). Il finale è bloccante!
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Tomastich 29/1/10 10:20 - 1179 commenti

Lasciando in disparte i vari insert (di cui Mattei era grandissimo esperto) e le varie non-caratterizzazioni, quello che shocka di questo film è la qualità delle scene girate: le notturne sembrano girate alle 16:00 con l'aggiunta di un filtro a gradazione più scura. Se il Nightmare Beach di Lenzi si salvava per la simpatica rappresentazione del mondo heavy metal rock degli anni 80, questo filmaccio sprofonda nelle fauci dello squalo... di Castellari.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Jurgen77 4/12/12 12:14 - 562 commenti

Ennesimo delirio cinematografico propinato da Bruno Mattei, aka Vincent Dawn aka altri 20 pseudo nomi. Immagini rubate a documentari ittici di vario tipo e al film di Castellari. Attori pessimi, suspance inesistente ed effetti speciali (ma quali?) di scarsissimo livello. E' cosi brutto che a qualche mattacchione potrebbe anche piacere.
I gusti di Jurgen77 (Fantascienza - Guerra - Horror)

Werebadger 2/5/13 16:36 - 270 commenti

Un pastrocchio: praticamente (salvo pochissime scene) il film è composto da spezzoni documentaristici e scene prese dai primi due Squali, il Sangue negli abissi di D'Amato e, soprattutto, L'ultimo squalo di Castellari, creando grandissima confusione e incongruenze tra una scena e l'altra; per non parlare dei dialoghi, anch'essi copiati dai suddetti film (c'è addirittura spazio per una citazione da Jurassic Park!) e dela OST, spudoratamente simile a Star Wars. Film terribile, che solo gli appassionati potranno apprezzare.
I gusti di Werebadger (Animazione - Fantastico - Horror)

Spectra 4/12/07 12:45 - 84 commenti

Remake alla Mattei del film L'ultimo squalo di E. G. Castellari ma forse più simile a Deep Blood-Sangue negli abissi di Raf Donato (Aristide Massacesi). Film ricco di scene documentaristiche montante alla bell'e meglio, il film di Mattei non regge il confronto con quello di Castellari, da cui peraltro vengono prelevate molte scene. Uno dei peggiori film del nostro Bruno Mattei.
I gusti di Spectra (Horror - Poliziesco - Thriller)