Cerca per genere
Attori/registi più presenti

NON TI CONOSCO PIù AMORE

All'interno del forum, per questo film:
® Non ti conosco più amore
Dati:Anno: 1980Genere: commedia (colore)
Regia:Sergio Corbucci
Cast:Monica Vitti, Johnny Dorelli, Gigi Proietti, Franca Valeri, Ester Carloni, Donatella Damiani, Girolamo Marzano, Mario Donatone, Bruno Rosa, Massimo Giuliani, Roberto Castri, Danila Trebbi
Note:E' il remake di "Non ti conosco più" di Malasomma.
Visite:1375
Filmati:
Approfondimenti:1) LA COMMEDIA SOFISTICATA ALL'ITALIANA
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/11/07 DAL BENEMERITO MARKUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 12/6/12 13:51 - 3011 commenti

Trasposizione di un prevedibile ma solido canovaccio teatrale? Tutto sommato bastano gli attori giusti, e qui ci sono: Dorelli in particolare era perfetto per questi film, grande la Valeri nei panni della zia pluri-vedova cosmopolita e allupata. Corbucci assicura una regia professionale e corretta, anche se non riesce a trattenersi da qualche tocco un po' trucidino. Tutto insomma fila liscio e si ride. Difetti? Una ventina di minuti di troppo.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Markus 29/11/07 21:07 - 2929 commenti

Tratto da una commedia del 1932 di Aldo De Benedetti, il film è un tipico esempio di commedia sofisticata all'italiana appartenente a un filone cinematografico identificabile, ma di cui questa pellicola non è il miglior esemplare: svolgimento della vicenda piuttosto lento e tedioso - e nel genere è un fatto grave - tuttavia il carisma di Dorelli, la simpatia di Proietti e la verve della Vitti compensano, in parte, alcuni passaggi farraginosi del film. Preziosa e rara la presenza di Franca Valeri.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Nando 24/6/11 18:28 - 3323 commenti

Una donna si vendica del marito fedifrago disconoscendolo ed iniziando un gioco delle parti con il coinvolgimento di un medico. Commedia italica provvista di un cast valido ma carente nella narrazione, che arranca faticosamente. Le situazioni tendono al ripetitivo (d'altronde la reale ambientazione era negli anni 30).
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Il Dandi 26/3/12 1:59 - 1596 commenti

Sulla carta il remake di un soggetto antico, in realtà rispolverato soprattutto alla luce del successo di Amori miei: si ripropone infatti il triangolo tra i coniugi Vitti/Dorelli (lei moglie stralunata e insoddisfatta, lui marito pratico e impenitente) e il terzo elemento (anche stavolta un composto uomo di scienza) che suo malgrado spezza e rinsalda gli equilibri della coppia. Finale un po' tirato via: lo psichiatra di De Sica ne usciva con più dignità di Proietti, che si riconferma grande attore ma privo di un suo specifico cinematografico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena nel casolare in pineta.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Il ferrini 1/12/17 18:01 - 1495 commenti

Divertente anche e soprattutto grazie ai tre protagonisti, che pur avendo per le mani un soggetto un po' stiracchiato ne tirano fuori un film piacevole. Monica Vitti si conferma la migliore interprete femminile della commedia italiana dando vita a un personaggio molto comico, anche nella fisicità. Proietti (nei titoli "Luigi") è a suo agio nei panni dello psichiatra, Dorelli sempre elegante. La Valeri ha un ruolo minore e è costretta a un accento pseudo-americano ma lascia comunque il segno. Finale assai prevedibile ma non è importante.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Panza   24/6/16 19:51 - 1426 commenti

Nonostante la presenza della Vitti, di Dorelli e di Proietti, questa commedia psicologica tratta da una commedia teatrale già portata sullo schermo molti anni prima non convince molto. I momenti davvero divertenti si contano sulle dita di una mano e l'intreccio, nonostante un inizio convincente, si perde in mille rivoli come testimonia un finale eccessivamente prolungato. Almeno la professionalità degli attori e della regia permettono di aggiustare il film. Peccato, perché poteva venire fuori molto meglio...
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)