Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LATITUDINE ZERO

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/11/07 DAL BENEMERITO FABBIU POI DAVINOTTATO IL GIORNO 21/11/07


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 19/11/07 17:57 - 4356 commenti

Buoni contro cattivi, con contorno di modellini (la base sottomarina), esplosioni, sassoni rotolanti e laser. Sinceramente, preferisco quando Honda si sbizzarrisce di pi¨ coi mostri, anche se qui devo rinoscere che la sceneggiatura Ŕ un poĺ pi¨ curata e studiata del solito. La pellicola si lascia abbastanza vedere, specialmente quando cĺŔ lo scontro tra i due sommergibili; anche se, nel complesso, non va al di lÓ di un prodotto piuttosto mediocre.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo Squalo Nero. La discesa con gli zaini razzo. Il leone alato.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Caesars 28/3/11 10:45 - 2488 commenti

In questa pellicola Honda mette da parte i mostri che popolano la maggior parte della sua produzione per dedicarsi ad una storia pi¨ alla Jules Verne. Si tratta di un fumettone decisamente ingenuo che oggi pu˛ esercitare un certo fascino naif, ma che all'epoca probabilmente solo un pubblico molto giovane poteva gradire. Il cast si avvale di interpreti di un certo pregio (Cotten e Romero) che, ovviamente, non forniscono per˛ prove memorabili. Effetti speciali assai caserecci ma funzionali al tipo di spettacolo.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Fabbiu 17/11/07 12:01 - 1895 commenti

Romero e Cotten (americani) affiancati da un cast nipponico in un film ispirato alle avventure di Verne. Le riprese subacquee che caratterizzano la prima parte del film sono semplicissime ma efficaci. Essendo un film di Honda i modellini sono immancabili (lo squalo nero, la cabina gialla degli esperimenti...), ma il punto pi¨ forte del film Ŕ la descrizione della societÓ di Latitudine zero, accompagnata da dialoghi un po' troppo ingenui ma immagini piuttosto belle; e bellissima (contando l'epoca) Ŕ la ricostruzione dell'Alpha. Affascinante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Latitudine? Zero!
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Pol 14/5/08 13:22 - 589 commenti

Fumettone fantascientifico di poche pretese, che ha negli effetti speciali artigianali e tutto sommato funzionali i pochi elementi di interesse. La trama Ŕ banale e soporifera, tanto che pi¨ volte ho dovuto combattere contro il sonno: sarÓ per questo che mi Ŕ sfuggito il senso del colpo di scena finale? In fondo quello che rimane Ŕ l'affascinante atmosfera anni '60 che induce a chiudere bonariamente un occhio su tutto il resto.
I gusti di Pol (Comico - Gangster - Thriller)

Disorder 2/5/10 11:55 - 1388 commenti

Filmettino abbastanza gradevole, ma pi¨ per gli effetti speciali che altro. Abbastanza poveri in realtÓ, ma fatti con grande immaginazione e pulizia e si pu˛ quindi passar sopra alla loro palese artificiositÓ (e poi coi prodotti nipponici il gioco Ŕ dichiarato). Si esagera un po' con l'entrata in scena dei pupazzi antropomorfi, ma la vera pecca del film Ŕ la mancanza di profonditÓ nei dialoghi e nella storia: ci sono buoni spunti ma mai adeguatamente sviluppati, un vero peccato. Solo per completisti del genere fantascienza...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'arrivo a "Latitudine Zero"; lo Squalo Nero.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Von Leppe 4/7/16 12:02 - 949 commenti

Fantascienza giapponese con alcuni interpreti occidentali per un film che narra di un luogo sommerso dove una comunitÓ segreta vive in pace (e usa oro per gli indumenti e i diamanti come terra da vaso). Ma c'Ŕ anche un cattivo, che fa esperimenti e trapianti di organi creando divertenti mostri posticci nel classico stile di Ishir˘ Honda (malgrado non sia una pellicola sul genere Godzilla). Tipiche del regista sono pure alcune soluzioni esagerate (il bagno che rende immuni ai proiettili, per esempio).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il leone alato.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

R.f.e. 19/4/10 19:49 - 819 commenti

Ispirandosi ad un serial radiofonico di Ted Shederman (che giÓ si rifaceva a una serie di eterogenee fonti, come per esempio Orizzonte perduto - in fondo, Latitudine Zero non Ŕ altro che una sorta di Shangri La sottomarina, dove vivono ultracentenari, ma con sembianze giovanili - o il vecchio "Undersea Kingdom", diretto nel 1936 da Eason & Kane), Honda realizza uno spassoso e visionario film fanta-avventuroso, estremamente naif, ma proprio lý risiede la sua forza. Piccolo cult-movie "anni '60" per ragazzini.
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)