Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CON LA ZIA NON è PECCATO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 13
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/11/07 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 24/7/09 19:28 - 4468 commenti

Siamo in una Sicilia che assomiglia a Sperlonga, anche perché siamo a Sperlonga. Siamo in una commediacccia erotica che assomiglia a un hard, anche perché fatta per diventare un hard, insertato più o meno bene. La regìa è trascurata, la sceneggiatura è pretestuosa, la recitazione, tolte le apparizioni quasi messianiche di Pagnani e Vestri (che in tale compagnia paiono due semidei), assente. Restano le turgide burrosità della Lotar (della quale sono ben note le smodatezze), all'epoca icona del sesso cinematografico tricolore. Incredibile il finale con l'assalto equino. Solo per lotaromani.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 21/11/15 14:30 - 3875 commenti

Una commedia? Terrificante esemplare apparentato, nella titolazione, a pellicole ben più riuscite (Grazie zia) dalla quale riprende - molto blandamente - il tema dell'attrazione sessuale tra consanguinei. Purtroppo, oltre alla scarsa definizione delle psicologie dei protagonisti, ad aggravare il pessimo risultato finale contribuiscono attori improvvisati, regia scialba e senza innovazione e motivetti musicali indisponenti. L'obiettivo si dilunga su rapporti saffici noiosi e ripetitivi con predominanza di primi piani anatomici al limite dell'hard.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 26/5/12 17:29 - 3011 commenti

Frusto spunto per sotto-sicilianata hard, senza nemmeno un po' di colore locale (non c'era 'na lira... ). Certo la Lotar/Hedman, nei panni si fa per dire dell'emancipata emancipatrice, ha i suoi argomenti, e la scena con l'Antinori i suoi meriti. Ma in definitiva il film è una chiavica. Chissà se l'hotel la Playa di Sperlonga incrementò la clientela dopo aver fatto da set...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Prendi la pillola?" "No, deresponsabilizza l'atto".
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 10/11/07 10:29 - 5737 commenti

Discreta commedia erotica in cui si aprono tre improvvise, ampie parentesi di sesso spinto con protagoniste una statuaria e disinibita Hedman, una Antinori vedova frustrata e un disonesto Partexano, futura star delle fiction; Puntillo, con barba e capelli alla Karl Marx, è un farmacista impotente. Ambientato in Sicilia, tra il mare, gli stretti vicoli e le bianche case. Vivaci musichette con spunti country di Giacomo Dell'Orso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La convulsa masturbazione della Antinori sul letto, seguita da una lunga sequenza lesbica con la Hedman.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Herrkinski 7/10/14 3:54 - 4445 commenti

Tra le varie pellicole su zie, nonne, sorelle e nipoti incestuosi s'inserisce anche questo film, invero uscito con un certo ritardo nel genere; finisce quindi per sconfinare dall'erotico morboso in territori ai limiti dell'hard d'inizio '80. La Frajese fa quello che sa fare meglio, l'Antinori pure; discreto il resto del cast, con l'apparizione di qualche caratterista. Improbabile, ma comunque gradevole, la location siculo-laziale; compaiono anche stralci di risibile critica sociale tardo-settantiana. Trascurabile, ma perlomeno curioso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'interminabile scena onanistica/lesbo e l'esilarante scena del cassetto; Il ragazzo che dà delle puttane a madre e zia (come biasimarlo).
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 22/8/10 22:09 - 2600 commenti

Non un filmaccio, ma la solita inutile e banalissima commedia sexy, anche se siamo più sul pornografico. Attori non proprio eccezionali, in particolare la Lotar che sa metterci solo il corpo. Appena guardabile, se si sorvola sulla mediocrità che lo permea.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Mco 15/4/13 23:25 - 2087 commenti

Locandina docet, verrebbe da dire a fine visione, con quella figura femminile che poco lascia all'immaginazione. Il tutto sta proprio in quella parentesi filmica, ai limiti dell'hardcore, capace di regalare un inatteso shift dal solitario al duplice confronto tribadistico, episodio repentino e alquanto stordente. Poi si rientra nei cascami erotici spinti della seduzione parentale (averne di zie come la Frajese...) in quel del (presunto) Meridione e dei possedimenti contesi. Non è il solito filmetto ma qualcosa di differente, da riscoprire.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La salita sulla scala, con visione gratuita dello spettacolo offerta al nipotino.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Saintgifts 13/6/13 23:30 - 4099 commenti

Pornografia cinematografica; non perché ci siano scene di sesso etero e omossesuale piuttosto spinte, ma perché usate per tirar su un soggetto di una povertà disarmante altrimenti improponibile. Qualcosa di interessante, tipicamente italiano, a dire il vero viene toccato, come il geometra del Comune che non dà il via all'acquedotto per far vendere più acqua minerale, dove è intrallazzato, o la disoccupazione giovanile (siamo nel 1980) nominata dal nipote del titolo. Il finale poi è la ciliegina sulla torta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il "coito del cassetto", di cui non si trova traccia in nessun manuale di sessuologia.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Buiomega71 17/2/19 12:01 - 2040 commenti

Meno peggio di quel che appare. Morbosetta commedia erotica con cipiglio incestuoso notevole, dove la Hedman (con accento inglese) si riproduce in caldissime performance etero e lesbo (da antologia la lunga sequenza saffo con la Antinori in febbrili voglie autoerotiche, sottolineata da una canzonetta che ben poco lascia all'immaginazione). Non poi così amatoriale e rallegrato dalla simpatica musichetta simil country. Atroce la versione hard (a parte una masturbazione femminile in primo piano e un accenno di pissing). Folle chiusa finale dal sapore westerneggiante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Hadman taglia i peli pubici della Antinori; Il confronto finale con il nipote nel bosco; Il lungo amplesso (con varie posizioni) con il geometra.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Panza   31/1/16 19:21 - 1426 commenti

La vera sorpresa è vedere come la parte comica sia davvero striminzita e desolante, subordinata com'è alle numerose scene erotiche molto spinte anche nella versione soft. Non si ride manco per sbaglio e persino le lunghe scene di sesso riescono a stancare come nel caso del lungo amplesso con Partexano (!). Unica nota di merito è la presenza di un'allucinante scena finale che lascia davvero allibiti e può risultare significativa in un'ottica trash. Ne esiste anche una versione insertata hard ancora più terribile e squallida.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La cassettiera che diventa inaspettata protagonista di una scena hot.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Faggi 23/1/16 20:01 - 1408 commenti

Grande boiata porno (o quasi, dipende dalle versioni) truccata (male) da commedia. Come porno è quello che è, scarso; come commedia è becera e insignificante, o meglio terrificante. Non si fa mancare il comico involontario e offre con sorpresa battute che fanno pure ridere (se si assiste con lo spirito giusto) e una trovata (l'amplesso con l'ausilio del cassetto) addirittura sorprendente, da cult. Exploitation davvero scalcagnata, con musichette da far accapponare la pelle. Ma c'è sempre di peggio...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: In farmacia i nomi per i profilattici: impermeabile, salvaminchia, trik trak, parafulmine.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Ronax 3/8/14 1:03 - 836 commenti

Commediaccia erotico-familiare noiosetta e fuori tempo massimo, ma ravvivata da qualche rovente intermezzo erotico sul filo dell'hard, fra cui spicca la scena lesbo che vede lungamente e caldamente impegnate la Frajese e la Antinori e che appare quasi un corpo estraneo rispetto al resto del film. Per il resto tutto scorre come di prammatica, compreso il solito inibito e antipaticissimo ragazzino cui tocca la più che invidiabile sorte di farsi svezzare da cotanta zia. Patetiche le declamazioni pseudo-femministe della Frajese, delirante il finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Partexano che mette la testa sotto il tavolo e la Frajese che allarga generosamente le gambe.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Marcolino1 22/12/16 19:12 - 402 commenti

Il tema dell'eros familiare nei primi ottanta è ormai in piena inflazione e questo film ne è la prova. Le ambientazioni siciliane sono suggestive e le caratterizzazioni dei personaggi non sono poi così male, perché delineano la differenza tra il campanilismo italico-siculo e la mentalità decisamente più "spigliata" della zia d'oltreoceano (non solo dal punto di vista sessuale ma anche come visione della vita). La visita della Lotar cambia un po' il mondo dei protagonisti, nel confronto (anche) "culturale" (con i dovuti limiti del genere erotico-hard).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La disperazione dell'anonimo trapanese afflitto dall'impotenza che esclama: "la minchia è morta!"; La tempesta ormonale e l'onanismo del giovane Saro.
I gusti di Marcolino1 (Documentario - Fantascienza - Musicale)