Cerca per genere
Attori/registi più presenti

RIFLESSI DI LUCE

All'interno del forum, per questo film:
Riflessi di luce
Dati:Anno: 1988Genere: erotico (colore)
Regia:Mario Bianchi
Cast:Gabriele Tinti, Pamela Prati, Loredana Romito, Gabriele Gori, Jessica Moore, Laura Gemser
Note:Aka "Pamela nuda (Riflessi di luce)".
Visite:3768
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/11/07 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 6/12/08 2:42 - 4481 commenti

Lentissimo filmetto adriatico, di sconcertante povertà, ad esclusione di qualche maschera di Gabriele Tinti che, a confronto degli altri, pare Marlon Brando. Soggetto di tre righe, sceneggiatura cui deve dar manforte il tirare in lungo ogni situazione per fare metraggio. La povertà di mezzi si vede sin dalla "folle" caduta della motociclista. E che dire dell'allenamento per il Gran Premio d'ippica? Fra le donne la più brava è la Moore, la più sensuale la Romito, la più banale la Prati, primo nome dei crediti. Dialoghi sconcertanti. Insalvabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Per dare un'idea dei dialoghi, basta questo semplice scambio di battute: "Non sai neanche dove abito" " Volere è potere". Ah?
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 31/5/08 23:00 - 3875 commenti

Mario Bianchi tra un porno doc ("Belve del Sesso", 1987) ed un porno choc ("Giochi bestiali in famiglia", 1990), ricorda la discendenza nobile (Roberto Bianchi Montero è il padre) per cui rientra in carreggiata, ma ha perso il senso del ritmo e, soprattutto, ha sbagliato "corsia". Con una 500 infila l'autostrada. Questo è un film drammatico, lievemente erotico (in particolare grazie alla sola presenza fisica di Pamela Prati e Loredana Romito), pesantemente malfatto. Si inizia dalle scarse locations, per proseguire con una regia disattenta ed un plot striminzito, ricco di stereotipi...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 7/11/07 11:52 - 5737 commenti

Dramma erotico borghese come tanti altri ne erano stati fatti negli anni precedenti: un vedovo in crisi e ossessionato dal ricordo della moglie morta, un figlio degenere, una segretaria lesbica... Motivo d'interesse la presenza dell'ottimo Tinti - sempre serio professionista - la bellezza della Prati, della Romito e della Moore; la Gemser compare in flashback. Finale riconciliante.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Herrkinski 19/7/12 2:19 - 4474 commenti

Drammone familiare dalle tinte soft-core, girato con stile patinato e para-televisivo dallo specialista Bianchi. Il cast annovera nomi cari al nostro cinemabis quali Tinti (il migliore del lotto, seppur monolitico), la Moore, la Gemser (seppur solo in un flashback), più due "bellone" come la Romito e la Prati; l'esposizione ripetuta di epidermide delle due non basta certo a risollevare le sorti del film, che rimane in un limbo di grigiume malinconico, schiavo di una sceneggiatura inesistente e di un pauperismo assoluto. Abbastanza deprimente.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 31/5/10 16:37 - 2607 commenti

Alquanto mediocre film erotico-drammatico che si distingue per la scarsezza degli attori (salvo solo il buon Gabriele Tinti) e per l'assurdità di alcune scene (l'allenamento a cavallo). Nel finale il film vira bruscamente verso il sentimentale, sembra di assistere quindi a un misto di generi, peccato il risultato sia un po' indigesto. Belli comunque alcuni paesaggi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena nel lago, l'allenamento per il gran premio.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Mco 1/6/10 23:41 - 2095 commenti

Mi avvicinai a questa pellicola con la speranza di poter vedere un thrillerino di quelli tipici "de noantri", con qualche piccata erotica e un retrogusto delinquenziale di thanatos. Invece, se il primo aspetto, pur non eccellendo, non lascia nemmeno a bocca asciutta (la Prati e la Moore valgono ogni visione, a prescindere in my opinion), il secondo manca del tutto, in quanto vi è sì un sottotesto serioso ma al massimo di natura drammatica. Pertanto, lo si guardi solamente se interessati alla prima delle due partes...
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Luchi78 21/12/11 17:30 - 1521 commenti

Terrificante erotico sentimentale girato con mezzi scarsissimi e dotato di una scrittura a dir poco imbarazzante. Pamela Prati scopre il suo corpo mozzafiato, ma la Romito e la Moore non sono da meno. Sul versante maschile, Gabriele Tinti imbastisce una parte drammatico-violenta che stona nel contesto "godereccio" delle protagoniste femminili, più intente a scoprirsi che a recitare. Imperdibile per i desiderosi di ammirare la Prati al massimo del suo splendore, per il resto è zero.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Panza   2/7/14 19:03 - 1432 commenti

Desolante filmettino erotico sceneggiato come la fotografia suggerisce ovvero come una telenovela spagnola. Si tratta di una storiella di corna e cornuti (sempre paraplegici, come il filone richiede) in cui c'è spazio per un sacco di sano lesbo e poche scene etero stranamente. La Prati è burrosa e dal punto di vista puramente estetico è forse la cosa migliore del film. È tutto il resto a essere praticamente insensato, con quattro sparuti snodi narrativi e scene in cui sembra che si siano dimenticati la camera accesa. Orrendo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La pubblicità alla pizzeria con comparsata del padrone e inquadratura "ruffiana" dell'insegna.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Anna 3/6/10 22:33 - 90 commenti

Capisco che la Pamela sia una splendida donna ma questo film è una vaccata inguardabile. Eppure sono arrivata alla fine... nonostante gli allenamenti a cavallo e i "virtuosismi" shakespeariani del giovine Michele. Ho capito l'indefinibile ruolo della Romito (a parte mostrarsi ignuda) solo a visione ultimata, il finale è patetico ed è un complimento. Solo per coraggiosi o fan motivati della Pamela Prati.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La nonchalanche con cui il paralitico si muove in una casa piena zeppa di scale; L'incomprensibile morte/scomparsa della moglie in un limpido lago.
I gusti di Anna (Musicale - Poliziesco - Thriller)

M.lupetti 29/1/10 10:15 - 58 commenti

Terribile drammone a tinte erotiche realizzato maldestramente e con una povertà di budget impressionante. Bianchi sperava forse di rientrare nel cinema non-hard, ma non credo sia riuscito a raccogliere nella sale più di qualche spicciolo. Il povero Tinti sprofonda in questo ignobile abisso chiudendo malamente la sua carriera, stessa cosa per Laura Gemser che si limita ad apparire in sogno. In carne ed ossa si vede invece Pamela Prati che insieme a Loredana Romito e alla sedicente Jessica Moore regala rari momenti di innocuo eros pseudpatinato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo pseudo-allenamento a cavallo (in una pseudo-pista che potrà misurare al massimo 20 metri!!!). E la Prati prende pure il tempo col cronometro!
I gusti di M.lupetti (Guerra - Sentimentale - Western)

Olotiv 23/7/16 11:42 - 19 commenti

Ci sono poche cose da salvare in questo film drammatico con varie scene erotiche mal giustificate da troppo velleitarie pretese artistiche... Tra queste sicuramente la colonna sonora di John Sposito e l'interpretazione di Gabriele Tinti, che bilancia le prestazioni dilettantistiche della Prati e della Romito. Curiosa l'ambientazione friulana, anche se la vicenda viene fatta svolgere a Roma.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le lettere che Federico scrive all'amico (immaginario?) Lorenzo: "Un silenzio perenne m'avvolge, ogni cosa tace dentro e fuori di me...".
I gusti di Olotiv (Comico - Horror - Thriller)