Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA VIA DEI BABBUINI

All'interno del forum, per questo film:
La via dei babbuini
Dati:Anno: 1974Genere: drammatico (colore)
Regia:Luigi Magni
Cast:Catherine Spaak, Pippo Franco, Lionel Stander, Fabio Garriba, Ada Pometti, Gabriele Grimaldi
Visite:1493
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/11/07 DAL BENEMERITO UOMOOCCHIO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 15/7/13 0:59 - 4493 commenti

Film incredibile, incredibilmente farina del sacco di Magni. La Spaak è tanto bella quanto inverosimile, ma mai quanto la folle macchietta del marito (Garriba) o il personaggio di Pippo Franco, nato in Eritrea e mai spostatosi, che parla romanesco... Pare, davvero, di sognare, al punto che si può quasi sorvolare sul fatto che la moglie ha i capelli a postissimo mentre il marito, lì giunto senza alcunché, sia perfettamente rasato. Pometti accreditata, ma l'unica bianca del film è la Spaak!
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Homesick 2/1/17 14:56 - 5737 commenti

Il passaggio dalla Roma dei papi all'Africa colonizzata dagli italiani non giova davvero a Magni, che dirige una storia languida, latrice del banalissimo messaggio del ritorno alla natura, rappresentato dalla via verso la savana, per fuggire dalla corrotta civiltà dei bianchi; l'Urbe è comunque virtualmente presente, attraverso l'irriducibile vernacolo di un annerito Pippo Franco. Fuori ruolo la Spaak, minimo Garriba, credibile Stander.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Pippo Franco che parla con il coccodrillo.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daidae 29/1/12 2:57 - 2612 commenti

I romantici e bellissimi paesaggi africani fanno da cornice a questo discreto film di Magni. Bene il cast, Stander si spegne quasi subito e non lascia traccia, Pippo Franco non è male nel ruolo serio e la Spaak è ottima. Direi che tre pallini ci stanno tutti.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Dusso 16/7/11 10:32 - 1533 commenti

Magni dirige in Etiopia un film che mi è abbastanza piaciuto, anche se il finale "troppo aperto" non è stato di mio gradimento. Tramonti, animali, musiche adatte... non manca nulla per un bel disegno dell'Africa. La Spaak ci regala sorrisi dolcissimi, Pippo Franco fissato con i coccodrilli invece riempie il film con frasi di vita. Gradevole.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ronax 8/3/09 20:42 - 845 commenti

Per uno che non si è cinematograficamente mai avventurato al di là del raccordo anulare, l'escursione in Africa deve essere stato un bel salto spazio-temporale. Per attutire l'impatto Magni si è portato dietro un coattissimo Pippo Franco che con l'Africa c'entra quanto Catherine con i babbuini. A metà fra Bora Bora e Riusciranno i nostri eroi..., dopo un inizio discreto si perde in un nulla cartolinesco di frasi fatte e di tramonti infuocati con musichette da Carosello. Insopportabilmente eterea la Spaak, totalmente assurdi gli altri.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando il guardiacaccia dice di provare gran pena di fronte ai babbuini che non si evolvono in uomini e Catherine che risponde "Per loro o per noi?".
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

John trent 16/9/12 9:17 - 326 commenti

Storia di introspezione psicologica molto delicata e ottimamente interpretata da una sorprendente ed eterea Catherine Spaak. Ambientazione africana decisamente suggestiva e affascinante con romantiche sequenze dei tramonti e magnifiche panoramiche sul verde lussureggiante delle foreste e sulla sterminata savana, con lunghe scene dal taglio quasi documentaristico. Pippo Franco insolito e in parte, Stander impalpabile, Garriba macchiettistico e un po' insulso. Un Magni atipico da recuperare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Pippo Franco acquattato mentre dialoga col coccodrillo Gualtiero; Tutti i primi piani della Spaak.
I gusti di John trent (Commedia - Horror - Thriller)

Uomoocchio 1/11/07 12:24 - 40 commenti

Curiosa esursione di Magni che, uscendo dalla usuale roma papalina, si sposta addirittura in Africa. Una ragazza in crisi matrimoniale va in Etiopia a trovare il padre che non ha mai conosciuto. L'idea di partenza è buona e lo è anche tutta la prima mezz'ora (l'incontro col padre), ma troppo presto il film diventa statico impantanandosi in una serie di cartoline anche un po' fastiose. Il marito è una macchietta. Bravo Franco (ma perché parli romano uno che ha sempre vissuto in Africa non si capisce). Non male la Spaak, coi capelli a posto anche nella savana.
I gusti di Uomoocchio (Commedia - Erotico - Poliziesco)