Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL VENDITORE DI MORTE

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/10/07 DAL BENEMERITO HOMESICK POI DAVINOTTATO IL GIORNO 5/12/08


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 30/10/07 22:50 - 3011 commenti

Bizzarra ibridazione di giallo e spaghetti western del terribile Gicca Palli, mal girato e montato, e funestato da sketch comici di notevole idiozia, ma molto interessante strutturalmente, benché il culto di cui è oggetto (per esempio in Francia) appaia esagerato. Cast trashissimo, a parte Garko che sartaneggia con la consueta souplesse. La scoperta, da parte di una rivista di settore, di scene hard per l'estero ha creato un certo alone di interesse fra i falsi fans, lasciati a bocca asciutta dal dvd (e capirai, la sequenza hard con Torrisi...)
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 28/10/07 17:33 - 5737 commenti

Interessante giallo poliziesco-giudiziario calato in contesto western. Troviamo un assassino mascherato (ripreso anche in soggettiva) che uccide a ripetizione, un presunto innocente da scagionare, un detective che indaga (Garko, con micropistola à la Sartana) e diversi siparietti comici (l'irruzione in camere di donne, il gruppo che si massacra di botte nel fiume, il processo farsa con i botta e risposta tra l’avvocato Abbina e il giudice di parte Rizzo). Kinski è ferino come una belva in gabbia e Giancarlo Prete interpreta... un prete!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il processo farsa; il vecchio pugilato che trionfa sulle arti marziali; il deputy imbecille.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Buiomega71 1/8/13 0:24 - 1976 commenti

Ben curato scenograficamente, con dialoghi superiori alla media del genere, non girato male e con una certa cura fotografica e attoriale. Ma ahimè ci sono più Provvidenza e Sartana (con insopportabili risse comicarole alla Bud Spencer/Terence Hill) che vero e proprio western selvaggio. Poca azione, tante chiacchiere (il processo è a dir poco snervante, così come l'asta) e patetiche gag che mandano in vacca tutta la baracca. Nel finale con Kinski (il suo continuo sbraitare vale il film) si ha un sussulto, ma ormai è troppo tardi. Penosa la sterzata "thriller".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale in piazza con Kinski che prende in ostaggio una bambina; I salmi deliranti di Giancarlo Prete quasi invasato; Garko a lezione di judo.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)