Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SCRIVILO SUI MURI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/10/07 DAL BENEMERITO DEEPRED89

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Deepred89 27/10/07 14:41 - 2986 commenti

Classico esempio di spazzatura italiana del nuovo millenio. La trama è inesistente, gli attori sono tra i più cani disponibili sul mercato, le scelte registiche sono nauseanti, la fotografia è tremenda e la colonna sonora terribilmente fastidiosa. Sconcertanti alcune delle battute che si scambiano i ragazzi. Letale.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Cangaceiro 5/3/09 20:22 - 982 commenti

Spazzaturina cinematografica figlia del controverso filone "moccia/brizziano" (da me non apprezzato ma premiato dal pubblico). L'ambientazione nel mondo dei writers poteva essere stimolante ma viene sfruttata malissimo da 'sto Scarchilli (regista e sceneggiatore unico) con un susseguirsi di situazioni che fanno cadere le braccia (c'è pure la liberazione di una papera!). La Capotondi ci mette il faccione (appena appena carino) e la sua tediosa voce fuori campo che urta un po' i nervi. Il resto del cast è penoso, pieno di scarti televisivi. Insostenibile.
I gusti di Cangaceiro (Commedia - Gangster - Western)

G.Godardi 28/1/08 15:48 - 950 commenti

Vi siete mai chiesti perché la maggior parte dei filmetti italiani di questo ultimo periodo sono girati in cinemascope? Presto detto: per illudere lo spettatore di trovarsi al cinema e non davanti al piccolo schermo. Ma non è un formato panoramico a fare il cinema. Qui è tutto il suo opposto: struttura e resa filmica paratelevisiva da peggior fiction italiana se non da reality (notare i nomi del cast o ai referenti a cui rimandano). Per non parlare della sceneggiatura, coarcervo di stereotipi e luoghi comuni sui "ggiovani". Imbarazzante/narcotizzante.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Redeyes 16/10/17 11:14 - 1939 commenti

Il problema di pellicole come queste non è tanto il cast, che come vedremo nei film a venire non è poi così terribile, quanto la sceneggiatura, che risulta assolutamente allucinata. Da qui un mondo di writer all'acqua di rose, famiglie sfasciate e sfascianti, stereotipi come se non ci fosse un domani e bacetti mocciani. Ennesima occasione sprecata!
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Belfagor 11/9/11 14:46 - 2544 commenti

Filmetto spazzatura che mutua temi ed espressioni dall'altrettanto discutibile filone mocciano. La trama ruota attorno al mondo dei writers innestandosi in un ovvio dilemma amoroso, mentre la realizzazione è semplicemente imbarazzante. La regia approssimativa e le vagonate di stereotipi non aiutano di certo. La Capotondi non partecipa certo per l'arte e sembra pure annoiarsi, a giudicare dalla monocorde voce fuori campo. Come biasimarla?
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Parsifal68 6/7/16 11:19 - 607 commenti

Filmaccio adolescenziale ambientato nel mondo dei writers, con attori terribili e sceneggiatura persino peggio. La Capotondi ha una vocina fuori campo a dir poco irritante e una recitazione acerba e strafottente. Vien da pensare: che ci fanno i bravi Bigagli e Galiena in questo scempio? Vallo a capire!
I gusti di Parsifal68 (Comico - Commedia - Drammatico)