Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CAPPELLO A CILINDRO

All'interno del forum, per questo film:
Cappello a cilindro
Titolo originale:Top hat
Dati:Anno: 1935Genere: musicale (bianco e nero)
Regia:Mark Sandrich
Cast:Fred Astaire, Ginger Rogers, Edward Everett Horton, Helen Broderick, Erik Rhodes, Eric Blore
Visite:356
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/10/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 24/10/07 5:49 - 10645 commenti

Film che ha artisticamente consacrato la coppia Fred Astaire-Ginger Rogers e che a oltre settanta anni dalla sua realizzazione rimane un capolavoro di classe ed eleganza. La storia del viaggio a Venezia del ballerino e del suo impresario è poco più di un pretesto (divertente) per gli immortali numeri di canto e ballo in cui la coppia americana dà sfoggio del proprio talento agevolato dai grandi professionisti che realizzavano questi film: splendide le musiche di Berlin. Scenografie pacchiane ma funzionali al film.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 21/10/07 13:44 - 3005 commenti

Movimentato viaggio a Venezia per un noto ballerino e il suo impresario. Il ballerino fa la corte a una donna che... Classico fra i classici della serie di gioielli interpretati da Fred Astaire e Ginger Rogers. La classe, l'eleganza, l'agilità di lui sono prove dell'esistenza di Dio, lei è la partner ideale, i caratteristi sono di valore, le musiche (di Irving Berlin) indimenticabili, le scenografie kitsch quanto occorre (una Venezia mai così finta) le coreografie pazzzesche. Mito

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ovviamente l'esecuzione di "Cheek to cheek".
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Daniela 9/7/15 16:39 - 7409 commenti

Per un equivoco, l'indossatrice Dale crede che il ballerino Jerry sia il marito della mia migliore amica e, pur essendone attratta, non solo respinge la sua assidua corte ma sposa pure un altro per ripicca... Trama pretestuosa e sciocchina, con tanto di trasferta in una Venezia che più fasulla non si può, ma poco importa di fronte alla leggerezza spumosa di Ginger e all'eleganza stilizzata di Fred. Fra i vari numeri, tutti eseguiti con gran classe, quello che resta maggiormente impresso vede Astaire clonizzato in un trascinante tripudio tiptapesco: pura magia in movimento, euforizzante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il bastone usato da Astaire come fucile per abbattere i ballerini suoi simili schierati sul palco .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 19/1/15 12:32 - 3034 commenti

Classicone invecchiato piuttosto bene, ma penalizzato da una trama che è poco più che un pretesto per l'esibizione di numeri musicali e di lusso sfrenato (ma per scacciare il fantasma della Grande Depressione questo e altro). Astaire, tutto convulsioni e brillantina, appare quasi inquietante, versione lisergica di Vincent Cassel, straniante come quel Nicholson sorridente nella foto in b/n appesa nell'Overlook Hotel. Forse è per questo che i momenti comici funzionano poco, o forse sono semplicemente mal scritti. In ogni caso, sopravvalutato.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Paulaster 4/8/14 10:19 - 1920 commenti

Un classico pretesto per una serie di equivoci serve al divino Astaire per mostrare il suo meglio. Balletti con la Rogers non banali, coreografie di ottima fattura e musiche da sogno per imbastire un approccio amoroso che vive sulle ali di una sottile e piacevole ironia. Forzature di sceneggiatura e qualche pausa gli unici nei; la rappresentazione di una Venezia da cartolina di cartone forse agli americani dell’epoca bastava per fargli desiderare di vedere il Belpaese. Eleganza a tutto spiano anche per i capi femminili, oltre ai tipici tuxedo.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Rigoletto 24/8/18 8:24 - 1228 commenti

Una coppia fantastica in uno dei suoi momenti migliori, che da sola regge un film costruito su di loro. Qui in particolare (più da parte di Astaire che della Rogers) viene messo in evidenza l'elemento ironico unito all'arte di cui i due furono indiscussi maestri. A oltre 80 anni dimostra di avere ancora qualcosa da dire, con signorilità e garbo. Nota di merito per Horton, geniale nel suo essere sempre in confusione.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Almicione 5/1/15 20:02 - 765 commenti

Divertente commedia nonostante le sequenze musicali che appartengono a un genere che solitamente aborro. La trama è semplice e il gioco che va a crearsi monotono; eppure, malgrado ciò, la pellicola scorre bene grazie alla narrazione lineare, a una buona caratterizzazione dei personaggi – stereotipati, come la moglie che disprezza sarcasticamente il marito e l'italiano malavitoso – e un gran cast (Rogers e in particolare Fred strepitosi!). Degne di menzione le musiche di Berlin e la meravigliosa "Cheek to cheek".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Rogers che imita le pose di Astaire nel primo ballo; "È quello che ha la bocca chiusa".
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Vito 27/5/17 13:25 - 521 commenti

Si canta e si balla dall'inizio alla fine in questo straordinario musical Anni Trenta, divertimento e svago per dimenticare la Grande Depressione che attanagliava gli Stati Uniti al tempo. Un capolavoro del genere con ottime coreografie e ovviamente la fondamentale coppia Fred Astaire e Ginger Rogers, bravissimi come sempre e davvero affiatati. Rooseveltiano.
I gusti di Vito (Fantastico - Horror - Western)

Ziovania 30/12/10 13:09 - 337 commenti

Per Top Hat, Berlin scrisse cinque pezzi di cui uno (Cheek to Cheek) è diventato memorabile. Romantica e ironica, la canzone è strutturata in due parti per consentire a Fred e Ginger di completare le proprie evoluzioni senza per questo perdere un grammo della propria intensità emotiva. Tale è la naturalezza della coppia che ci si aspetta di vederli levitare nell'aria. Fenomenale anche l'assolo di Fred con i boys in "Top hat.." mentre micidiale è il finale a ritmo di tarantella di "The piccolino" con le sue rime vino/bambino/scaloppino ecc.
I gusti di Ziovania (Commedia - Documentario - Musicale)